venerdì 28 settembre 2007

28/09 - Comunicato delle segreterie nazionali dei sindacati confederali

Il comunicato odierno con l'indicazione ufficiale del luogo della manifestazione.

Roma, 28 settembre 2007

Alle Strutture Territoriali SLC, FISTEL, UILCOM
Alle RSU Vodafone

Oggetto: mobilitazione nazionale 5 ottobre contro VODAFONE.


Cari amici e compagni, vi confermiamo che la manifestazione nazionale con corteo si terrà a Milano.
Per favorire la massima partecipazione dei lavoratori si svolgerà anche un presidio con sit-in a Roma.
Le realtà che convergeranno a Milano sono: Milano, Ivrea, Triveneto, Bologna, Pisa, Ancona, Pescara-Chieti, Firenze.
Le realtà che convergeranno su Roma sono: Roma, Napoli, Bari, Catania, Palermo.
Seguiranno nelle prossime ore le necessarie informazioni logistiche.

Le segereterie nazionali
SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL

10 commenti:

Anonimo ha detto...

mi permetto un'osservazione da semplice lavoratrice.
ma che senso ha disperdere le forze? primo sciopero (a parte quello encomiabile di napoli)di tutti i lavoratori vodafone e ci dividiamo???
a milano a fare cosa? perche' e' "casa" di guindani come ci e' stato detto in assemblea... ma per cortesia!
a roma bisognava andare.
dopo essere stati quasi inerti, a parte quelche manifestazione piu' che altro folkloristica, vogliamo per forza far fallire anche questa protesta?
complimenti vivissimi

Anonimo ha detto...

tutti a roma. tutti insieme.

Anonimo ha detto...

anziche' pensare a meri calcoli di sigla pensate ai lavoratori! tutti a roma come deciso mercoledi'.

Anonimo ha detto...

A Roma!!!! E' troppo importante l'effetto che farà questo sciopero e la manifestazione!! Bisogna preparare bene la giornata e non disperdere le energie. Lo scopo è farci sentire, arrivare ai media, alla politica e allora ha molto più senso andare tutti insieme a Roma!!!!

Anonimo ha detto...

Tutti a Roma! Altrove non ha alcun senso. Poichè dal punto di vista normativo l'azione dell'azienda è in regola, bisogna far intervenire Governo e Parlamento, altrimenti a livello puramente sindacale è possibile solo trattare l'armonizzaznione...ma noi non lo vogliamo, vogliamo bloccare la cessione! E quindi non ci resta che andare dove ci sono le istituzioni per provare a farle intervenire! Tutti a Roma, indipendentemente da ciò che dicono le RSU locali (leggi RSU Ivrea)!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

CIAO A TUTTI, I LAVORATORI DI TUTTE LE SEDI SONO CHIAMATI A PARTECIPARE AL CORTEO DI ROMA. CON PRESIDIO ANNESSO.
SARA' LA GRANDE MANIFESTAZIONE, UNICA LEGITTIMA COME GIA` ESPRESSO DAL COORDINAMENTO NAZIONALE DI TUTTI I DELEGATI E SORPRENDENTEMENTE DISATTESA DALLE SEGRETERIE DI CGIL CISL E UIL.
A ROMA CI SARA` TANTISSIMA GENTE, LA DIMOSTRAZIONE CHE I LAVORATORI NON MOLLANO.
ARRIVERANNO DA TUTTE LE SEDI, DA BOLOGNA, MILANO E ANCHE IVREA.
IL CORTEO DEI FUNZIONARI DI MILANO CON POCHISSIMA GENTE SARA` OLTRE CHE ILLEGITTIMO UN FALLIMENTO, NOI, NON POSSIAMO FALLIRE.

CIAO!!!!
un lavoratore del nord est

Anonimo ha detto...

Ciao,
per la manifestazione a Roma siamo tutti invitati ad indossare una maglietta rossa o bianca per distinguerci e dare anche un colpo d' occhio visivo (qs quanto ci hanno riferito ieri in assemblea a Pozzuoli)

Anonimo ha detto...

tutti a Roma eh eh, tutti a Roma oh oh, TUTTI A ROMA EH EH, TUTTI A ROMA ALE` ALE`....... CHI HA DECISO PER ALTRI NON LUOGHI SI VERGOGNI

Veteranodecennale VO ha detto...

Ragazzi che fate da IVREA? Milano o Roma? Forza e coraggio....un abbraccio a tutti. VI viglio bene....anche io dallo STU a COmdata??? MAI!

nocessione ha detto...

roma, milano??
Ciao a tutti, sono un rsu di milano. come gli altri compagni sanno, mi spiace che le segreterie abbiano bellamente ignorato la richiesta della maggioranza delle rsu per un' unica manifestazione a Roma.
Ora molti lavoratori di milano a cui abbiamo chiesto l'eventuale disponibilità per venire a Roma hanno risposto picche, (disponibili manco una decina...)
Pertanto il nostro impegno sarà quello di far riuscire al meglio la manifestazione di milano.
Cercano di dividerci..non facciamolo. Saranno due manifestazioni potenti...un abbraccio per chi sarà a roma e un invito a non credere che chi è a Milano, sarà a fare una manifestazione di funzionari etc...il nostro sforzo sarà anche questo, un manifestazione colorata, chiassosa, ma sopratutto dei lavorari !!! pretendendo che siano i lavoratori a parlare e non i vari segretari !
ps...date un occhio anche a www.vodafoneworkers.org