sabato 3 novembre 2007

Miceli: - "Fermato il processo di smembramento"

Dichiarazione della segreteria nazionale di SLC CGIL dal sito del sindacato, aggiornato al 31/10:

Con l’ipotesi di accordo sottoscritta è stato fermato il processo aziendale che puntava allo smembramento di Vodafone stessa – dichiarano Emilio Miceli ed Alessandro Genovesi della Segreteria Nazionale di SLC/CGIL. Si prevede infatti che non vi siano più ulteriori esternalizzazioni sia della rete che dei customer per tutta la durata del piano industriale fino al 2010. E’ una notizia importante per i lavoratori di Vodafone – è un successo della trattativa, è un importante segnale ad un settore, quello delle TLC, ormai entrato nel vivo di un delicato processo di ristrutturazione.

61 commenti:

Anonimo ha detto...

tenetemi che gli metto addosso le mani!!!

Anonimo ha detto...

COMPLIMENTI A MICELI E A GENOVESI se ribadiscono che questa trattativa è stata un successo e se davvero vogliono farci credere che fino al 2010 non ci saranno altri smembramenti, peccato che le revisioni dei piani industriali si facciano di norma anche ogni 2 o 3 mesi e che in occasione di queste revisioni si torni spesso all' esigenza aziendale di una ristrutturazione, ma scusate, dov' è poi nell' accordo firmato la GARANZIA SCRITTA che l' azienda non farà più esternalizzazioni?C'e SOLO UN IMPEGNO non una garanzia, una certezza, ed è per la durata del piano industriale, che guarda caso finirà nel 2010 e che, ripeto è comunque soggetto a revisioni continue. A parte questo PICCOLISSIMO dettaglio, ci vuole un bel fegato a chiamre successo un accordo che come merce di scambio ha buttato fuori quasi 1000 persone e in cambio ha dato a chi resta una labile speranza di restare per 2 anni !!! VERGOGNA, VERGOGNA! VERGONAAAA!!!!!!!
Vi auguro che nelle vostre future notti possiate smaniare rivedendo nei vostri sonni le 1000 persone che avete sacrificato, con le loro 1000 famiglie e le loro 1000 inutili vite!!!!!

Anonimo ha detto...

Sono stomachevoli! Miceli all'assemblea di Milano ed io ero presente, ha avutoil coraggio di dire che la CGIL sosterra' coloro che vorranno fare causa all'azienda!!! Ma con quale faccia di merda dice ste cose? Prima al CGIL fa l'accordo e poi fa causa?
Sempre + il paese delle Banane!!!
VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA! tanto ai loro figli non capitera' mai come ben sappiamo in wind al signor Nicolini! Spostato al volo in altro reparto prima della cessione chissa' come mai!

Anonimo ha detto...

miei cari colleghi non si tratta di aver vinto o aver perso,dobbiamo solo continuare con le diffide per tutelarci,non bobbiamo farci la guerra fra poveri, non facciamo lo stesso errore della delegata di ivrea ,Elvira, che ieri sera se ne andava suonando per ivrea il clacson ,come se avesse vinto la coppa dei campioni.
Ho saputo pure che la rsu cgil di ivrea sono andati al risorante per festeggiare la vittoria con il territoriale.
Sono proprio miseri, mi chiedo cosa hanno da festeggiare ...
il passaggio di un contratto a tempo indeterminato a uno determinato di 914 dipendenti?

Anonimo ha detto...

DIFFIDE, continuate con le diffide

Anonimo ha detto...

per 3 novembre 2007 15.31:

Hai ragione, come se essere patrocinati dalla sigla stessa che ha firmato l'accordo possa essere garanzia di successo...

Quello che mi dà fastidio personalmente è che dovremmo sentirci tutelati dal preambolo dell'accordo, come se la "forte contrarietà all'esternalizzazione" fosse una garanzia per i ricorsi. Anche l'azienda idealmente mette in preambolo "noi ci teniamo a voi", purtroppo coi preamboli non si va in tribunale a vincere le cause...

Anonimo ha detto...

MA ANDATEVENE AFFANCULO STRONZI. (MICELI E GENOVESI)

Anonimo ha detto...

Miceli a Milano non ha detto che gli avvocati della cgil saranno disponibili...ha detto che la cgil VALUTERA'.....

no words, per tutto.

Anonimo ha detto...

Ho il vomito. Se è vero che la delegata di ivrea se n'è andata in giro suonando il clacson, beh, è meglio che non si faccia vedere da me sennò la suono come una zampogna.

Anonimo ha detto...

X CHI HA VOTATO SI

gli RSU di Ivrea si sono uniti ieri in una cena per festeggiare la vittoria del si!

bella democrazia e imparzialità!

ma non erano anche i TL che avevano fatto una cena per festeggiare in questo periodo?

ma non erano anche i manager ad aver mandato ai TL i complimenti per il buon lavoro fatto con i "si"

MA PORCA TROIA LO CAPITE OPPURE NO CHE AVETE SBAGLIATO?
MI RISPONDETE?
qualcuno del si mi risponde per favore?

non vi sembra strano che tutti erano compatti nel far passare il si?

Anonimo ha detto...

ragazzi Miceli non è attendibile abbiamo saputo oggi a Roma che a gennaio la vodafone esternalizza altri 800 dipendenti ...l'ha chiaramente detto la moglie di una persona che lavora in Comdata haNno fatto altri contratti ...MICELI SEI UN BUGIARDO NATOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MA TE LO FANNO SCRIVERE APPOSTA ALLORA RAGAZZI PRIMA CHE LO SAPETE DAL SOLE 24 ORE IO VE L'HO DETTO QUALCHE MESE PRIMA!!!!!

Anonimo ha detto...

si ma siamo sicuri di sta roba?

Anonimo ha detto...

SIAMO CERTI ....NO SICURI !!!DOVEVAMO FERMARLI PERCHè è SOLO L'INIZIO LORO OGNI 3 MESI POSSONO ESTERNALIZZARE E LA PERSONA CHE L'HA DETTO NON è LA MOGLIE DI UN DIPENDENTE MA DI UNO DEI DIRIGENTI DI COMDATA ......800 DIPENDENTI PER GENNAIO E SE NE PREVEDONO ALTRI A MARZO ...QUESTI HANNO FATTO PIU' DI UN CONTRATTO ...FIDATI!NOI A ROMA LO SAPEVAMO CHE CE NE SAREBBERO STATE ALTRE è INUTILE DALL'ACCORDO NON DICE CHE NON LE FARà!!E CHE MICELI DICE STE CAXXATE!!! IO L'HO DETTO GIA TEMPO Fà SUL BLOG! NON SI FERMANO CAPIRAI HANNO VENDUTO NOI A LUGLIO....!!!!

Anonimo ha detto...

pero l accordo dice che nn si tocca nulla x tre anni (a parte revisione del piano industriale)ma esclude IT che era gia stato programmato, magari si riferisce a quello la notizia

Anonimo ha detto...

A GENNAIO IT E RETE ...A MARZO ALTRI SI SANNO ANCHE I NOMI DELLE COMESSE ORA NON ME LA RICORDO HA UN NOME STRANO..PEGGIO DI COMDATA I SINDACALISTI PURE CI HANNO DETTO CHE ENTRO UN ANNO E MEZZO FUORI TUTTI...SE NON MI VUOI CREDERE FAI IO LO DICO X TUTTI....SE SI CONTROLLA LO SVILUPPO ECONOMICO E LORO LO POSSONO FARE RIPETO OGNI 3 MESI POSSONO ESTERNALIZZARE è ANCHE STATO DETTO IN ASSEMBLEA A ROMA QUINDI L'ACCORDO NON Fà TESTO!!!CI SONO ALTRI CONTRATTI DI MEZZO!

Anonimo ha detto...

CHE VERGOGNA!!! Tutto cio' a cui stiamo assistendo è niente in confronto a quello che dobbiamo aspettarci dall'azienda e dalle sigle sindacali. Quello che mi chiedo è che se gia' tutto è stato deciso, se hanno ignorato ed aggirato la volonta' dei lavoratori, se il nostro voto vale meno di niente, cosa è rimasto da fare per poterli contrastare? E' sufficiente manifestare in piazza il nostro pensiero se ai vertici fanno quello che gli pare? lo sciopero generale del 9 novembre puo' avere un senso per noi? vorrei che qualcuno mi rispondesse. Grazie
Rep Napoli non esternalizzata....ma ancora per poco!!!

Anonimo ha detto...

no me li devi troppo dire sti nomi

Anonimo ha detto...

io dico che e vero che nn abbiamo otenuto quello che volevamo pero abbiamo fatto ancora poco

io lo sapevo che non e che tempestando per un mese di mail tutti i deputati e facendo uno sciopero cambiavano la legge 30

pero e anche vero che grazie allo spintone Vodafone, processi che erano FERMI da febbraio 2007 sono stati riaperti e che è stata messa alle firme dei deputati la mozione per modificare la legge 30

non cambia tutto da un giorno alla altro

pero non penso che che se ogni settimana o ogni 2 settimane un corteo bello tosto e convinto di precari o di dipendenti con contratto TLC va a rompere i coglioni sotto Montecitorio, non cambi proprio nulla

non possono evitarci!

al 5^ sciopero diranno, vabbè, la questione la sapevamo gia tuttida tempo com era messa, ma qui rischiamo un'insurrezione popolare, è meglio che facciamo qualcosa va'...

io la penso cosi

Da Ivrea!!

Anonimo ha detto...

ALLORA TI DICO CHE DAVVERO NON ME LO RICORDO INIZIA CON LA E LA COMESSA è UNA COSA STRANA EIKER..GUARDA DEVO FARMELO DIRE DA QUALCHE COLLEGA HA UN NOME STRANO !!!POI TE LO RIPORTO!

Anonimo ha detto...

dai dai cosi iniziamo a spagere la voce, cosi questi si rendono conto che hanno messo la firma sulla loro condanna, altro che accordo

Anonimo ha detto...

Da una mail ricevuta il 1/11/2007

Due sono i punti fermi:

1) Le continue operazioni di frammentazione delle imprese con le cessioni di “ramo d’azienda” sono il fronte più ampio aperto da Confindustria per la precarietà di tutti i rapporti di lavoro, anche quelli a tempo indeterminato.

- La legge 30, purtroppo, consegna ad una sorta di autocertificazione dell’azienda che vende e di quella che compra il criterio dell’autonomia esistente del “ramo d’azienda” ceduto.
- E’ consuetudine utilizzare questo strumento per selezionare la manodopera, (donne, invalidi, sindacalizzati, ecc…) con conseguenze disastrose per il futuro occupazionale, professionale e produttivo dell’intero sistema italiano.

La cessione di Vodafone di 914 lavoratori rientra in questa casistica e quindi manteniamo la nostra più ferma opposizione a tale operazione decisa dall’azienda.
Dal caso Vodafone e dalla mobilitazione dei lavoratori abbiamo ricevuto una forte spinta per la modifica della legge 30 e in Parlamento è già depositata la proposta firmata da più di cento parlamentari che interviene anche su questo caso, oltre che sulla revisione complessiva di tutte le norme di legge che hanno generato e consolidato la precarietà (da Treu alla 30).

Abbiamo nei giorni scorsi presentato una ulteriore proposta di legge specifica sulla cessione di ramo d’azienda che recupera sia il criterio di autonomia precedente alla data della cessione, sia l’adesione volontaria del lavoratore a seguire le attività vendute qualora fossero davvero una “azienda autonoma”.

M.Z.
Responsabile nazionale PRC
Lavoro-economia

Anonimo ha detto...

ma la diffida si puo ancora fare???scusate la domanda...

Anonimo ha detto...

certo!
diffida diffidate tutti

cmq io vado ancora da un altro legale per farmi avere l ultima conferma

se vuoi vai anche tu cosi ci confrontiamo quello che ci dicono.

la prima consultazione è gratis

Anonimo ha detto...

grazie !Lunedi vado subito a fare la diffida da quei venduti!pensavo si potesse fare solo prima della votazione per il mandato che non ho potuto fare perche in mutua, ma almeno al NO di questo accordo del caxxo c'ero!!!

Anonimo ha detto...

COME MI HA DETTO QUALCUNO QUESTA CESSIONE è SOLO LA PUNTA DI UN ECEBERG....

Anonimo ha detto...

"eiker" mi fa molto pensare a "e-care"... La pronuncia è simile... Se è così il cerchio è chiuso. Nel 2008 toccherà a bologna.

Ok, basta saperlo x poi partire subito il giorno dopo con la causa legale.

Anonimo ha detto...

ragazzi è dai primi di settembre che vi dico (ai colleghi che conosco, di persona) che esiste UN CALENDARIO. confermo quello che hanno già scritto, a gennaio un pezzo, a marzo (entro la fine dell'anno fiscale) un'altra bella fetta. i numeri non li conosco, non vi sto a raccontare fesserie,potrebbero essere 80 o 800, non lo so. Ma che ci sarà è CERTISSIMO. Non so più come dirlo, ormai non mi crede più nessuno.

Anonimo ha detto...

Non riesco a leggere quanto accaduto se non come una sconfitta. Non sto parlando della sconfitta di una societa' strizzata dalle avide mani di un capitalismo galoppante, che macina profitti spillando il sangue dalle vene di cittadini sempre piu' politicamente anemici, quanto di una vera e propria sconfitta dell'individualismo, di una soggettiva ed autonoma capacita' di analizzare, criticare, informarsi, giudicare, decidere, votare, senza appellarsi a coscienze altrui, a diktat sindacali, di partito, settoriali, o regionali. Mi riferisco a mille e mille individui che non ce l'hanno proprio fatta, nel loro microcosmo, a comunicare o condividere il loro pensiero in forma costruttiva, preferendo di gran lunga appoggiarsi su un terreno piu' morbido, quello gia' dissodato, fertilizzato, coltivato con idee, pensieri, azioni altrui. Ha vinto il si'..ebbene, a parte la dinamica eufemisticamente discutibile sullo svolgersi della vertenza, partendo da un governo meschino che ha elargito anzitempo promesse mai mantenute, scendendo ad un'azienda dalla quale, permettetemi, non ci si poteva aspettare altro..giungendo a un sindacato che non dovrebbe a mio avviso piu' prendere parola ne' poltrona all'interno di una singola assemblea.. arrivando per ultimi ad una componente rsu che, al di la' della propria impostazione, del proprio orientamento, che non sono qui a criticare, avrebbe dovuto essere niente di piu' rispetto ad una mera, semplice espressione
democratica della maggioranza..
cio' che piu' profondamente mi ha colpito, deluso, amareggiato, spaventato, e' la non consapevolezza, l'assenza di desiderio di approfondire, di capire, di carpire, la verita' di cio' che stava accadendo..persone coinvolte in un vortice chiamato "ESTERNALIZZAZIONE", che hanno teso orecchie e materia cerebrale a destra e manca, facendosi infantilmente influenzare, soggiogare, da mercanti di idee e garanzie, di sogni e speranze...Persone che hanno goduto di questa divisione, di una diatriba che piu' volte in questo blog e fuori, ho sentito definire "lotta tra poveri", che tristemente hanno festeggiato sul sudore, sul dolore, sulla delusione di coloro i quali avevano come unica colpa il voler lottare e difendere colleghi, compagni di percorso, da una morte gia' annunciata. Perche' da oggi quei compagni di viaggio non saranno piu' nostri. E a breve nemmeno noi lo saremo piu' di altri ancora..o chissa'..E' qualcosa che non trova senso, se proprio non si gira col portafoglio gonfio di petroldollari, ma di semplici speranze che a volte si trasformano in ideali..scusate se abbiamo sbattuto i pugni, alzato la voce, sfoderato le unghie..siamo stati umani, con gli occhi bagnati a volte dall'emozione di trovarci cosi' uniti, emozione assai rara al giorno d'oggi, sotto un unico vessillo, con il cuore gonfio di rabbia, per l'impotenza, l'incredulita' di ritrovarci a rimbalzare inutilmente contro una muraglia di gomma troppo spessa da perforare, troppo alta da scavalcare..
Mi dispiace per tutti, per i 914, per le altre migliaia, felici, disperati. A questo punto dispiace molto anche per me. Perche' non so piu' dove andare a sbattere la testa, perche' non mi fido piu' di nessuno, perche' la cosa che meno mi preoccupa, paradossalmente, e' la magica letterina che a breve magari recapiteranno pure a me..perche' non ho piu' voglia di andare a lavorare, di parlare con i miei colleghi, di scherzare fumando una sigaretta..perche' quello che hanno distrutto e' molto piu' profondo e ha uno spessore incommensurabile..era il senso di essere appartenuti tutti alla stessa "covata"..era un "tutti per uno, uno per tutti"..era "il potere siete voi, ma la forza siamo noi"..non ci abbiamo creduto abbastanza, o forse non ci ha creduto abbastanza chi avrebbe dovuto guardarci negli occhi, noi cattivi, maleducati, facinorosi, indomabili ma stracolmi di idee e oneste intenzioni..ecco, se solo ci aveste guardato, avreste capito quanto sarebbe stato facile vincere.

Anonimo ha detto...

MICELI CON QUESTO COMUNICATO VUOLE FAR STAR TRANQUILLI.......MA VATTE A Fò UNA PASSEGGIATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA LO SANNO TUTTI BUGIARDO

Anonimo ha detto...

MICELI CON QUESTO COMUNICATO VUOLE FAR STAR TRANQUILLI.......MA VATTE A Fò UNA PASSEGGIATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA LO SANNO TUTTI BUGIARDO

Anonimo ha detto...

diffidate gente, diffidate...

Anonimo ha detto...

veramente un grande successo!!! non ci saranno esternalizzazioni fino al 2010!!! non una vita.. praticamente tra due anni... mica tanto lontano!!

Anonimo ha detto...

La prossima settimana (mi pare il 7) ci dovrebbe essere il Direttivo Nazionale SLC a Roma con Miceli Genovesi & C.
Sarebbe cosa buona e giusta organizzare un presidio davanti alla sede dove riuniranno per protestare contro la porcata che han combinato.

lolandesina ha detto...

per anonimo delle 20,14
leggo con amarezza la tua disperazione perchè è stata la mia disperazione e quella di tutti quelli che si sono sentiti "cacciati" come bestie dalla società per la quale hanno lavorato con impegno per anni.....
preparati al primo giorno in ufficio, il giorno del passaggio....a noi hanno ritirato i badge e ce ne hanno dato uno con su scritto "ospite".....più che questo avvenimento, che sapevo già che si sarebbe verificato, mi ha fatto stare male l'espressione di un mio collega che ha assistito alla scena alla quale IO ero preparata....si è messo a piangere, vedendo ritirarmi il badge e mi ha detto che si vergognava di essere dipendente di quella società che stava facendo questo ai propri dipendenti!!
Ora che ne ho viste di tutti i colori, compreso suicidi e morti improvvise, e a distanza di qualche anno sono contenta di questa esperienza di vita, perchè mi ha dato modo di crescere e di tirare fuori il meglio di me !!!!
Ora conosco personalmente i miei colleghi di tutta italia, siamo una grande famiglia e lottiamo giorno per giorno per resistere, nonostante tutto, alla situazione in cui ci troviamo.....
Il mio telefono è spesso occupato, anche a casa, i miei figli conoscono le voci delle mie colle ghe di tutta italia perchè ci sentiamo quasi ogni giorno per poter andare avanti....
Siamo fuori da 3 anni e mezzo e abbiamo la grinta e la determinazione del primo giorno, mai, mai, per un attimo abbiamo posato le armi, neanche le sentenze negative in qualche caso ci hanno depresso e abbattuto....
NOI SIAMO PIU'FORTI DI LORO..e loro fanno ciò he gli si consente di fare.....
Il ns primo sito è " il vascello fantasma" in questi giorni inattivo...è proprio così che eravamo all'inizio, un gruppo di fantasmi con il loro problema, sconosciuto alla massa....ora il vascello è affondato quasi, sotto il peso di tutte le cessioni....e posso assicurarvi che non è assolutamente FANTASMA.....da qualche anno ne abbiamo un altro, www.esternalizzati.it.....abbiamo un progetto da realizzare e posso assicurarvi che lo realizzeremo!!
Per questo sto qui leggere tutti i vs post, affinchè non perdiate la speranza di creare un mondo migliore, lo dovete a voi stessi e soprattutto ai vostri figli....
Noi nel 68 portavamo i pannetti ancora.....questo è il ns momento....quindi niente depressioni, neanche per un attimo, un legale in gamba vi dice subito cosa fare !
La battaglia è lunga, ogni giorno è una battaglia in queste società, ma alla fine si trova un punto di equilibrio solo scambiando apertamente le proprie esperienze con gli altri, piangendo, ridendo, mandando sms a tutto i lmondo per ogni sentenza positiva....in quel caso il testo è sempre "abbiamo vinto a seguito dalla città e dalla società incriminata" ABBIAMO VINTO....perchè la vittoria di uno è la vittoria di tutti.....come le sconfitte che cmq arrivano....e allora giù a studiare atti, difensive per trovare una ragione che giustifichi quel rigetto, a discutere per ore sul da farsi.....
Scoprirai presto di non essere il solo a stare così male e questo allevierà la pena...create al più presto questa rete....è l'unica cosa che vi serve!!

Dragon ha detto...

Voglio solo ringraziare persone come te che mettono la propria esperienza a disposizione di tutti.
brava lolandesina

Anonimo ha detto...

lolandesina...

voi siete passati senza armonizzare giusto?

Anonimo ha detto...

e dopo quanto senza accordo vi hanno messi in mobilità?

v6daf6ne ha detto...

ricollegandomi ad anonimo del 3 novembre 2007 20.14

Il tuo post mi ha colpito molto. Mi ha colpito molto perché con poche parole chiare sei riuscito ad esprimere il mio stesso stato d'animo. Anche io ci ho creduto tanto e forse ancora non mi sono arreso del tutto (almeno spero), nonostante io alla rete e quindi, al momento, non tra gli esternalizzati. Aver toccato 914 miei colleghi che neppure conoscevo bene e che probabilmente non conosco tuttora è stata una fitta ed una sofferenza personale. Vederci uniti per una causa comune mi ha fatto gioire tanto. Ho passato giornate intere davanti a questo blog e sperando che la piazza di Roma potesse trasformarsi in qualcosa di più grande ed importante, non solo per noi lavoratori di vodafone. E' andata come è andata ma io continuerò a lottare insieme ai colleghi comdata perché ora, più che mai, ho scoperto un mondo nuovo.

Anonimo ha detto...

Volevo solo esprimere la mia solidarietà ai miei ex colleghi (io me ne sono andato quando era ancora Vodafone-Omnitel) che stan combattendo per il loro futuro contro Azienda e soprattutto contro quei sindacati (mi riferisco alla situazione eporediese) che, ben lungi dal tutelarli, sembrano essere più realisti del re. Ho ancora tanti amici in VO con i quali sono in contatto e da quanto mi raccontano mi viene il vomito a pensare come le RSU li stiano vendendo e in che modo "democratico" stiano agendo....Storie da partito unico.
Buffo anche che Napoli non abbia potuto esprimersi in una consultazione che, in ogni sistema di voto, sarebbe nulla. Alle prossime elezioni sindacali cacciateli, così si troveranno finalmente a dover lavorare anche loro per guadagnarsi la pagnotta.... Altro che strombazzare il clacson x per Ivrea. Forza Rivoluzionari!!!!!!

Anonimo ha detto...

Domanda...ma anche il Marchione e' stato esternalizzato ?

COME SIAMO RIDOTTI ha detto...

Che tristezza vedere che era gia’ tutto preparato… capire che se non avessimo scioperato, se ne avessimo fatto solo uno o due, come e’ realmente stato, quell’accordo sarebbe rimasto uguale, perche’ ce lo avevano in tasca da mesi. Azienda e Sindacati… che tristezza leggere sul 24 Ore che Alfonso Gianni (PRC) Mercedes bresso e Piero Marrazzo (PD) e tutta la sinistra (?) moderata (o in preda alla alla deriva moderatista) benedicono questa schifo di accordo (appena una notte per farlo, guarda un po’…) che di fatto santifica questa merda di operazione… che tristezza vedere, impotenti, che questi signori, questi professionisti delle problematiche sul lavoro sono essi stessi un problema per chi lavora. Che tristezza vedere come si sono ridotte cgil cisl e uil… che tristezza realizzare che i problemi dei lavoratori o se li risolvono i lavoratori o non ci pensa nessun altro. Che tristezza credere con sincerita’ che chi ha votato SI si e’ turato il naso e si e’ tenuto dentro tutte le pressioni e le paure a cui ha voluto dare retta, che sono piu’ pericolose di quelle di non essere (in teoria) tutelati… siamo tutti un po’ meno liberi dopo questa vicenda. La democrazia e’ meno democrazia, i sindacati sono meno sindacati, la liberta’ di pensiero dei lavoratori conta sempre di meno e la loro autonomia ora non e’ piu’ cosi’ garantita. Chi ha votato si ci pensi, senza rancore… ci guadagna solo l’azienda.

Anonimo ha detto...

Eppure ci dicevano che aveno incontrato esponenti del governo, del ministero, di rifondazione ecc.
e che tutti erano solidali con noi e che avrebbero fatto di tutto per salvarci.
Sono incazzato e deluso, e sono anche convinto che noi 914 siamo stati usati da coloro che attraverso di noi cercavano di raggiungere altri obbiettivi!

lolandesina ha detto...

Per anonimo

Ho appena letto, scusate il ritardo. Noi siamo stati ceduti il 1° marzo 2004, a marzo 2005 abbiamo fatto solo l'accordo per l'elezione RSU e per la rateizzazione a foglio paga di tutte le rate al fondo per l'assistenza sanitaria. Noi abbiamo diffidato la triplice dal firmare accordi con la Telecom seduta al tavolo della trattativa , se questa non concedeva a noi la garanzia occupazionale. Inoltre avevamo chiesto alle 3 società coinvolte nella nascita di telepost la medesima garanzia, ma ci è stata rifiutata sia da Comdata ,che non è mai stata presente al tavolo, sia da Pirelli, sempre assente che dall'intero gruppo TNT che ben avrebbe potuto concedercela....SOlo TNT mail, piccola società con sedi al nord ci poteva concedere una vaghissima garanzia occupazionale, ma i ns di Milano per primi hanno detto : "no, grazie"....perchè una garanzia solo al nord equivale a licenziamenti o chiusure sedi nel centro- sud....
Senza queste garanzie non avremmo parlato con nessuno, e così è stato!
Se volete leggere le ns battaglie vi basta cercare "telepost" su google.....ovviamente non sperate di trovare un sito di questa società, perchè non esiste neanche sul web come società, anche comdata ,che prima ci citava tra le Jointventure ora ci ha cancellato....perchè Telepost scotta con il suo 40% di Portatori di Handicap....
A proposito, anche Telecom dopo averne cacciati tanti nella ns cessione ha assunto 200 invalidi facendo pubblicare a destra e a manca articoli per farsi pubblicità. Molti miei colleghi invalidi fecero domanda di assunzione. Anche sul sito inail "superabile" venne pubblicato all'epoca un bell'articolo in cui si accusava Telecom di aver cacciato un bel pò di invalidi al di fuori dei riflettori...per assumerne altri con tanto di fanfare....
Su google vi potete divertite a leggere tutto ciò che abbiamo pubblicato, cercate soprattutto gli articoli e comunic. di tutti i sindacati immediatamente dopo la cessione, leggeteli e capirete il perchè della nascita dei nostri siti e di un'associazione dedicata....
La 1° procedura di mobilità è stata avviata ovviamente dopo la costituzione delle rsu nelle sedi con più di 15 persone. Senza interlocutori sindacali neanche quella si può iniziare.....
Eravamo 257 a marzo 2004 e a dicembre 2005, apertura mobilità, eravamo 74 esuberi,con esuberi pari al 100% in tutte le sedi secondarie...
La prima procedura è sfociata in un accordo per la mob. volontaria, altrimenti avrebbero dovuto /secondo aziende e sindacato) procedere per forza con i licenziamenti coatti di 74 persone secondo graduatoria....all'epoca eravamo terrorizzati, ma soprattutto non pensavamo che potessero sparare puttanate così enormi....e anche avevamo bisogno di recuperare il premio di risultato, sparito ovviamente poichè non spettante a loro avviso...altra cazzata madornale perchè abbiamo proposto decreti ingiuntivi vincendoli e vincendo anche la causa iniziata dalla società avverso il decreto ingiuntivo....
Quindi firma su procedura di mobilità se volete il premio, ovviamente ridotto, mica lo stesso....
Senza firma niente premio e 74 licenziamenti, in queste liste i giovani sono i primi ad andar via.
Ovviamente gli rsu non se la sono sentita di rischiare e hanno preferito portare a casa il premio e far andar via solo i volontari. Per la cronaca, i rimborsi delle trasferte degli rsu non sono andati a foglio paga, ma gli stessi sono stati pagati con assegno solo all'uscita del ministero, dopo aver messo la firmetta sull'accordo per la mobilità!!! Chiaro???
Queste sono le persone che amministrano queste società fantastiche che acquisiscono i "rami di azienda"!
Nella prima proc. sono andate via 28 persone....pochi mesi dopo la chiusura di questa procedura ovviamente sono ritornati a battere cassa...
Eravate 74 a dover andar via ma sono andati via solo 28!!!
(premetto che li avevamo avvisati che erano 27 dai ns conteggi a poter accedere alla mobilità,...il numero è COMODO, ci dissero, per permettere a più persone di "scapparsene" a gambe levate avendo un'alternativa)
Eccerto...dissi io....io me ne vado a 40 anni secondo lei???
E qui di nuovo giù con minacce e ricatti di 40 licenziamenti a tappeto, coincidenti con le sedi secondarie, di nuovo in esubero al 100%
A quel punto semplicemente LEGGENDO la 223 (legge che disciplina i licenziamenti per mobilità) abbiamo compreso che dopo il mancato accordo non viene necessariamente un licenziamento coatto ma c'è un altro mese di tempo per trovare una soluzione consensuale in sede ministeriale, dinanzi al ministro del lavoro.
Ora, da sempre, le aziende tirano quasi per capelli gli rsu al ministero per far mettere la firma sotto quelle minacce, gli rsu non sapevano che li si andava per discutere....e non per firmare ed hanno reso sempre involontariamente il gioco facile ad azienda e sind.....
Noi abbiamo denunciato a vari politici, compreso il sottosegr. del min. del lavoro, che le riunioni continuavano all'assoc. degli industri.nonostante la firma del mancato accordo e durante il mese di trattativa che sarebbe dovuta essere ministeriale....
E miracolosamente e "inspiegabilmente" la procedura è stata annullata il giorno dopo!!!!
Ecco, ciò che voglio dirvi è che basta leggere e documentarsi e guardarli dritti negli occhi quando si è certi di essere dalla parte della ragione per stroncarli!
Non voglio riportarvi i commenti che ho udito da parte ministeriale sull'ignoranza dei ns confederali in questa partita.....ignoranza ??? o molto più semplicemente MALA FEDE????
Io rifiuto di credere che dove siamo riusciti noi non sarebbe riuscito un sindacato nazionale che fa solo quello per mestiere!!
Con commento ulteriormente per ovvi motivi....ma dovrebbero iniziare ad introdurre il concetto di responsabilità penale anche quando si svolge un lavoro così delicato, per le firme di persone incompetenti procurano ai lavoratori notevoli danni economici, per non parlare dei danni morali causati dal fatto di essere quasi violentati psicologicamente in certe situazioni!!!
A proposito, leggete le dichiarazioni di alfonso gianni alla ns conferenza stampa, sul sito esternalizzati.it, in alto a sx....poi qualcuno mi spieghicome mai a noi dice delle cose ed con voi in pratica ha, con la sua presenza, fatto assumere alla trattativa un tono ministeriale!!!
L'unica risposta che mi viene in mente è che non abbia letto l'accordo, o si fida nella potenza del sindacato, nel caso in cui non venga rispettato.....
besos

Anonimo ha detto...

ci vediamo il 9, numerosi allo sciopero.
collega milano

Anonimo ha detto...

qualcuno potrebbe gentilmente spiegarmi come possiamo avere i cobas a milano? soprattutto ora che andremo in comdata e nessuno ci rappresenterà.. ho già diffidato pippo pluto e paperino..

Anonimo ha detto...

Sveglia!!
Siamo stati usati per riempire la piazza con rifondazione e cobas !

E finita la festa gabbato lo santo !

Anonimo ha detto...

x il colegga di bologna che ieri chiedeva la comessa.....hai indovinato da solo ierie.E.care!ho finito!

rox ha detto...

il sig. genovesi e' un poveretto voltagabbana..io ero presente a napoli (pozzuoli) e, viste le conseguenze, sto qua ha sparato una marea di cazzate riempiendosi la bocca di parole utili solo al suo culo (o alla sua poltrona che dir si voglia)..credo debba andare a raddrizzare le banane, magari gli viene meglio

Dago ha detto...

UN'ALTRA TRISTE VICENDA VIENE SIGLATA NELL'ACCORDO:

L'APPROVAZIONE PER L'ESTERNALIZZAZIONE DEL 50% DEI COLLEGHI IT.

CERTO, SONO SOLO UN CENTINAIO DI PERSONE, MA TANTO QUELLO E' UN PROGETTO GLOBAL E POI ANDRANNO A STARE BENE IN IBM.

PECCATO CHE IBM ABBIA DI RECENTE LICENZIATO 20MILA DIPENDENTI NEGLI STATI UNITI PER ASSUMERNE 30MILA IN INDIA.

CI HANNO GIA' RIORGANIZZATO IN MODO DA CREARE IL RAMO D'AZIENDA, E' TUTTO PRONTO SULLA RAMPA PER IL CALCIO FINALE, MANCA SOLO LA FIRMA DI VERIZON.

Dragon ha detto...

e' proprio per questo motivo che io domani andro' a votare il mio NO!
spero solo di metabolizzare tutte le cazzate che mi verranno dette in assemblea prima di procedere al voto e di riuscire a mantenere un atteggiamento signorile nonostante sia avvilente pensare che il mio voto non potra' cambiare le cose.
Poi la lotta continuera' OVUNQUE!
Anche se alla fine dovessimo rimanere in TRE ci saremo e circonderemo questo muro d'ipocrisia che rischia di dividere anche le persone che la pensano allo stesso modo e insieme lo demoliremo per combattere tutti insieme il 9.
Io non credo ci sia bisogno di essere TANTI ma sono fermamente convinto che bisogna essere BUONI!e domani non andro' a votare (purtroppo) per far vincere il no ma per far vincere il FORSE!perche' a qualcosa dovra' pur servire la nostra volonta',FORSE e' lecito che il nostro voto debba essere preso in "attenta" e "giusta" considerazione!

rox ha detto...

completamente d'accordo con dragon...dobbiamo poter essere ORGOGLIOSI del nostro operato per il quale abbiamo combattuto (e combatteremo) sempre e dovunque, in modo tale (anche) da non farci rappresentare piu dai ruboni filoaziendalisti sindacalisti del cavolo

Anonimo ha detto...

ragazzi il 9 tutti ma tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii esternalizzati e non contro questo schifo di azienda e segreterie ....devono sentirci dobbiamo farci sentire.SOLO DOPO CHE LE ABBIAMO PROVATE TUTTE ALLORA CI ARENDEREMO QUINDI MAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Bartolomeo ha detto...

Per Anonimo 16.35
Per le informazioni su come costituire i Cobas a Milano, puoi scrivermi su Bartolomeo.Cobas@gmail.com

Per le cose da fare:
1) impariamo a volare da soli, possiamo realizzare qualunque cosa, purchè lo vogliamo.

2) Dobbiamo coordinarci, tutte le zone dove ci sono Lavoratori che vogliono continuare seriamente la lotta (possiamo fare e ottenere ancora molto), devono organizzarsi tra loro e scegliere alcuni nominativi che faranno da contatto con tutti gli altri di Italia. Scambiamoci indirizzi privati e numeri di telefono.

3) Lo sciopero generale del 9 novembre: diamogli grande forza e facciamo risaltare ancora anche il caso Vodafone.

4) il 10 novembre, assemblea nazionale di settore: arricchiamo questa assemblea con più territori possibile; lì dove si dovessero avere difficoltà ad essere fisicamente presenti per un problema di lontananza, sentiamoci e troviamo soluzioni alternative.

5) in poche parole, creiamo un nostro movimento, diventiamo QUELLI CHE LE ESTERNALIZZAZIONI LE BOCCIANO, NON LE ARMONIZZANO!

6) In questo movimento saranno ben accette solo persone propositive, tenaci, attive, concrete.

7) Per i disfattisti, pessimisti, passivisti: lasciate stare, non perdete tempo a provare ad aiutare l'azienda contrastando la creazione e le azioni di questo movimento, saremo costituiti da gente di cui al punto 6, il che vuol dire: non vi consideriamo nemmeno!

Infine, domani VOTO NO!

Anonimo ha detto...

Il mio licenziamento non si VOTA.
Le VOTAZIONI (farsa) servono a legittimare l'accordo.
L'accordo serve a dare una sponda legale alla cessione.
Quindi, nessun accordo durante e dopo.
Senza le DIFFIDE si pregiudicano i ricorsi ed è certo il licenziamento.
Con le DIFFIDE resta aperta la possibilità di vittoria.
Il resto sono chiacchere e imbrogli.
Solo con l'estromissione dei sindacati è possibile porre le basi per proseguire.
Questo accordo è una condanna certa alla perdita del posto.
Forza! almeno 458 diffide e si parte!

Anonimo ha detto...

ragazzi del si mi avrete sulla coscienza perche` ho deciso di ammazzarmi una collega e` andata a vedere il palazzo di comdata abbiamo pure gli armadietti personali...c'e` il bar...le position sono strette gomito a gomito tra colleghi e` tutto nuovo blaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa che schifo andateci voiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii io mi ammazzo!!!

Anonimo ha detto...

Strombazzatevi vostra madre!

Anonimo ha detto...

5 novembre 2007 11.26
un coglione in meno

Anonimo ha detto...

caro io stavo scherzando non mi ammazzo di certo e poi sono una ragazzaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa potrei ammazzare te se vuoi^

rox ha detto...

x anonimo delle 12.11 tu dici un coglione in meno, io ribatto invece un pirla in piu, capisc a me.. sarai mica un tl o un tirapiedi di questi ultimi?

Anonimo ha detto...

TL frustrati di merda, scrivendo su questo blog togliete tempo prezioso al raggiungimento dei vostri target. Se lo sapesse il vostro capo!! Spero di vedervi presto davanti l'adecco a cercare lavoro.

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe sapere se c'e' un modo per far dimettere quelle facce di merda delle RSU... non so, raccolta firme o cose del genere...
Questi ci guadagnano solo, alle nostre spalle..Ci credete che Caterina Agostini non lavora dal mese di agosto? Sti bastardi hanno avuto 52.000 ore all'anno di permessi sindacali ed io mi devo fare il mazzo al telefono...
A questo punto non voglio che elementi del genere possano spacciarsi per rappresentanti dei lavoratori..io lavoro, loro no!!!!