venerdì 26 ottobre 2007

Comunicato delle segreterie nazionali sull'ipotesi di accordo

Il giorno 25 Ottobre 2007, presso il Ministero dello Sviluppo Economico alla presenza del Sottosegretario Alfonso Gianni, dei rappresentanti del Ministro Bersani e del Ministro Damiano, si è svolto l’incontro tra Vodafone Italia, le OO.SS. SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, il Coordinamento Nazionale delle RSU. L’incontro seguiva il difficile confronto tenutosi con l’azienda durante il quale era emersa una insufficiente disponibilità dell’azienda in relazione alle garanzie sociali e alla politica industriale (in particolare a possibili future esternalizzazioni). La garanzie sociali sono infatti, per SLC, Fistel e Uilcom, elemento essenziale per garantire i lavoratori che non si tratti di licenziamenti collettivi camuffati.

In tarda serata è stata quindi raggiunta un’ipotesi di accordo, che sarà ora sottoposta al giudizio sovrano dei lavoratori interessati.

In particolare:
1. E' stata ribadita la contrarietà delle OO.SS. al progetto di esternalizzazione, confermando il parere negativo già espresso durante la procedura;
2. Vodafone si impegna a non esternalizzare più attività e lavoratori per la rete e per il customer per tutto il periodo coperto dal piano industriale (2010);
3. In caso di nuove assunzioni a Comdata Care, che diverrà entro pochi giorni una SPA (con tutte le connesse garanzie societarie e di capitale) non vi sarà il doppio regime, cioè si applicheranno anche a eventuali nuovi assunti tutti i diritti e le norme conquistate dai lavoratori di provenienza Vodafone;
4. Ai lavoratori ceduti si applicheranno tutti i diritti e le tutele economiche e normative previste dai diversi accordi collettivi nazionali e aziendali (compreso il Premio di Risultato) nonché diversi benefit erogati dall’azienda, a partire dagli asili nidi, e dall’accelerazione delle azioni del piano “all shares” ;
5. Per i 7 anni della commessa, fatte salve le dimissioni volontarie e i licenziamenti per giusta causa, Vodafone e Comdata garantiscono la piena stabilità occupazionale;
6. In caso di risoluzione anticipata della commessa, Vodafone garantirà che le attività saranno date a un soggetto terzo a cui passeranno i lavoratori, senza soluzione di continuità (cioè con tutti i diritti e le tutele attuali) con il diritto a seguire le attività garantito a tutti i lavoratori oggetto della cessione;
7. In caso di fallimento del gruppo Comdata (che risponde in solido della sua controllata Comdata Care) Vodafone si impegna o a trovare un soggetto terzo presso cui far transitare senza soluzioni di continuità tutti i lavoratori o a riassumere tutti i lavoratori in Vodafone.
8. I lavoratori ceduti hanno il diritto a non essere trasferiti fuori dal comune dove lavorano a questo momento (cioè non potranno essere trasferiti, rispettivamente fuori da Padova, Ivrea, Milano, Napoli, Roma);
9. La commessa durerà 7 anni e sarà rinnovabile ed in ogni caso le attività non potranno essere subappaltabili.
10. E’ riconosciuto il principio condiviso per cui lavoratori ed attività sono tra loro legati e un anno prima del termine della commessa le OO.SS. e Vodafone si incontreranno per preservare anche per il futuro la continuità occupazionale (oltre quindi i primi 7 anni).
Si tratta di un’ipotesi di accordo tra le più avanzate nel settore delle TLC e in generale nel settore privato, per le garanzie sociali e occupazionali.
Si sancisce per la prima volta il principio che per 7 anni non si può ridurre l’occupazione dopo un’esternalizzazione e che tale garanzia occupazionale - in base al principio per cui “il lavoratore segue la commessa” - si proroga nel tempo.
Si stabilisce inoltre il precedente che in caso di fallimento di Comdata, Vodafone ne rimane responsabile, fino alla riassunzione di tutti i lavoratori ceduti.
Punti importanti per i lavoratori di Vodafone e per tutte le aziende che si andranno riorganizzando e un precedente importante nel settore e più in generale nei rapporti con imprese private, con tutto ciò che questo potrà comportare in termini di maggiori diritti e tutele per i tanti lavoratori degli outsourcer e degli appalti.


Il testo dell'ipotesi di accordo.

60 commenti:

Anonimo ha detto...

RAGAZZI IL PRIMO NOVEMBRE MI DIMETTO QUESTI SI DROGANO!!!!

Anonimo ha detto...

L'ACCORDO ROMA L'HA FIRMATO NON SCRIVETE LE CAZZATE MA QUALE PUBBLICO SOVRANO HANNO FIRMATO GIA I SIGNORI X NOI....MA MUORI!!!

ZIGGY ha detto...

I TIRANNI DELLA DEMOCRAZIA

Nella sua evoluzione finale, la democrazia diventò una potente arma di legittimazione del sopruso da parte del potere.

La democrazia è il pretesto che ha reso invisibile il potere, liberandolo dalla responsabilità delle proprie scelte e consentendogli di operare dietro un muro di sicurezza.

Il trucco è quello di scaricare sul popolo la colpa delle scelte sciagurate.

Far credere al popolo, attraverso una serie di accorgimenti fittizi, che esso sia la causa della propria stessa rovina.

Anonimo ha detto...

Se e' vero che siamo noi lavoratori ad accettare quest'accordo, ed ovviamente sarà un clamoroso NO , (Padova a parte) mi chiedo come si ingegnierà Miceli per farlo passare... VEDRETE CHE UN MODO LO TROVERA'...
Porco bastardo...

ZIGGY ha detto...

..si si come no.. il giudizio sovrano dei lavoratori.. ma va a cagar...
E' già tutto firmato !!
L'Italia delle vergogne

Anonimo ha detto...

PRIMA FATE TUTTO DI NASCOSTO CON I VOTI FALSI DEL DOTTOR MICELI NOI ORA DOBBIAMO ...CHE CAZZATE MAMMA MIA CHE ITALIA VOTARE IO ALL'ASSEMBLEA LI GONFIO NON LA DOBBIAMO FARE

marco190av ivrea ha detto...

il giudizio svrano dei lavoratori era già stato dato: NO ALLA TRATTATIVA, NO ALLA CESSIONE!

Anonimo ha detto...

Qualcuno mi trova un'azienda che ti firma nero su bianco l'illicenziabilità per 7 anni???? la FIAT??? TELECOM ITALIA??? chi???
nessuno...allora abbiamo ottenuto un buon accordo... chi vuole la sicurezza assoluta si faccia assumere dallo stato se ci riesce....

Anonimo ha detto...

18.17 vaffanculo te e tutti gli altri TL che leggono il blog!

Anonimo ha detto...

insulti a gratis a parte, riesci a dare una risposta sensata senza buttarla in politica.
ripeto con la politica non si mangia (almeno al nostro livello...più in alto forse...comprese le finte verginelle rsu dure e pure)

Anonimo ha detto...

ma x i TL nn è oscurato?
la mia TL oggi era felicissima x l'accordo...nn ha capito che anche lei sarà sbattuta fuori?! e poi se vi piace l'accordo prendete voi volontari il posto dei colleghi esternalizzati!

Anonimo ha detto...

Attenzione perchè questa "illicenziabilità" non è vera, è solo sulla carta, è uno specchietto x le allodole. Nella quasi totalità dei falsi rami ceduti sin'ora dalle grosse aziende, i contratti rimangono solo sulla carta, ben prima dei 5 anni hanno iniziato a licenziare, alcune NON ESISTONO PIU', altre hanno ristrutturato già dopo 9 mesi, sveglia!

Anonimo ha detto...

è un accordo LUSSUOSO!!

Almeno per 7 anni si sta con il culo sulla sedia!!!!!

si poteva fare molto peggio....

M(BO) ha detto...

per anonimo 18.17:

l'illicenziabilità non è niente di extraterrestre; noi in Vodafone possiamo essere licenziati per giusta causa o in caso di un improbabile crollo dell'azienda. Per Comdata, siccome il crollo è meno improbabile (tutti noi sappiamo che 7 anni sono un'eternità nei call center e nelle tlc) vogliamo avere la stessa garanzia.
Siccome fra sette - ma che dico? Quattro, tra, due - anni, magari ci sarà un'altra legislazione ancora più precarizzante della legge 30 e magari pure un altro governo, magari più liberista di questo, magari non ci sarà più l'articolo 18 per aziende cn meno di 915 dipendenti, magari, magari magari... che ne sai che non si potrà esternalizzare in sedi che non siano il tuo comune o la tua provincia o la tua regione? E che ne sai come saranno indeboliti i sindacati che tratteranno i sicuri riassetti che un'azienda di plastica come Comdata Care subirà? Ci sarà la RSU a Comdata Care Padova? Quando tu dirai che preferiresti non rispondere alle inbound del dado Knorr o preferiresti non fare l'outbound della Mondial Casa appellandoti all'accordo del lontano 2007 chi gli impedirà di licenziarti? La commessa? ma fra tre anni le uniche commesse saranno quelle dei supermercati...
Ah, già, ci sono i colleghi che si ancora bevono le boutade tipo "Codognotto è un buon, un manager pane e salame" (detta in un briefing a Bologna)...

Anonimo ha detto...

X 18.45 MA VAFFANCULO VA<111

Anonimo ha detto...

Mandate al più presto le diffide e quell'ipotesi (o già accordo) sarà carta straccia.
Poi preparatevi al 2°round, quando non riusciranno a trattare la cessione, tenteranno, una volta in comdata, di firmare accordi di armonizzazione (o chissà che altro nome si inventeranno).
Vi diranno che senza questi non avrete tutti i diritti o parti di stipendio tipo premi ecc. ed è una bugia, spettano per legge.

Anonimo ha detto...

per anonimo delle 18.17

certo che sei proprio un coglione..

passi palesemente da un contratto a tempo indeterminato ad un contratto a tempo determinato (questo si evince da questa merda di accordo)praticamente un precario e ti permetti di parlare di buon accordo???
o sei limitato o non ti rendi conto della gravità!!!
pecora che non sei altro.

collega di milano.

federico ha detto...

Ok illuminato nascosto/a Anonimo ti do la risposta di prima... mi trovi un'azienda che fa il 30% di utile?? Telecom che è la più redditizia delle due ne fa il 18%!

Fermo restante che è vero, "l'accordo è veramente il migliore rispetto alle altre esternalizzazioni" ciò non vuol dire che gli altri erano buoni accordi o che questo è il massimo che si possa ottenere.

Di fatto si passa da un contratto a tempo indeterminato ad uno determinato per 7 anni.

Io sono sicuro che coloro che parlano come Te, sono quelli che sicuramente non verranno esternalizzati e spero che lo viviante sulla Vosta pelle...

...spero che abbiate i nostri stessi dubbi, specie per casa e figli!!!

Per questo fate un gesto d'umanità, se le cose che dite ve le chiede l'Azienda "TACETE" discorso diverso è se la pensate veramente in questo modo.

Tutti hanno la possibilità di parlare ma ricordate che Vodafone oscurando questo blog ha commesso l'ennesima brutta figura negando alle persone di sentire le altre (tante) campane mentre per le postazioni girano i rappresentanti o chi per essi a far opera di convincimento.

Ripeto la nostra posizione potrebbe essere anche sbagliata ma imbavagliando il blog si dimostra il contrario!

federico ha detto...

Scusate per il 30% di utile volevo dire il 50% di utile!!!!!!

Anonimo ha detto...

x MBO SCOMETTO CHE TU NN SEI ESTERNALIZZATO VERO???

Anonimo ha detto...

Parlare di "illicenziabilità" è un errore: il fatto che ci sia una commessa per 7 anni sulla carta, non da alcuna garanzia, le commesse si possono ritirare (con penali ridicole se dovessero accordarsi)

In una cessione di ramo NON ci deve essere nessun accordo di armonizzazione altrimenti risulta agli atti una forma di legittimazione della manovra stessa.

Attenzione: Comdata Care non è nemmeno Comdata! C'è persino scritto in questo "accordo" che diventerà SpA... diventerà!? cioè ci basiamo su una promessa?
Doppia attenzione può essere che sia una delle innumerevoli scatole vuote, qualcuno ha fatto la visura camerale di questa ditta!?

Altra cosa che ha dell'incredibile: c'è già scritto nero su bianco che la commessa potrà essere ceduta, ma siamo scemi?
Chi è che firmerebbe la sua condanna!?

federico ha detto...

Vi faccio un esempio pratico:
Telecom su 8Ml di ricavi farebbe circa 1,5 Ml di utile... Vodafone ne fa 4 Ml quindi 2,5 Ml in più.
Ora sottraendo mediamente 24000 euro l'anno per dipendente x 1000 dipendenti = 24000000 rimarrebbe sempre un utile 2,476 Ml di euro...

Calcolate che il calcolo è fatto a GRANDISSIME linee quindi ho due domande:

1. Che bisogno c'è di esternalizzare????

2. Siete concordi che se Vodafone fa un utile così alto è soprattutto merito dei dipendeti?

3. Siete d'accordo che i dipendenti se lo guadagnano alla grande il loro stipendio?

4. Siete d'accordo che questa proposta di accordo diventa assurda se vista da questa prospettiva?

Riflettete gente...

Anonimo ha detto...

Pretendo che venga Miceli, in assemblea, ad illustrarmi l'ipotesi!...ti aspetto, pezzo di merda! Pietà è morta!

v6daf6ne ha detto...

Ragazzi provvedete a munirvi di un accesso internet extra-lavorativo. Fate questo sacrificio. Questo blog deve continuare ad esistere. Qui si riorganizzeranno le nuove lotte. CHI NON MOLLA VINCE!

Anonimo ha detto...

Roma non ha firmato l'accordo. magari prima di dire cose false cercate di verificarle. Alessia

Anonimo ha detto...

ROMA HA FIRMATO E BASTA!!!

Anonimo ha detto...

NON VOLEVANO FIRMARE POI ALLE 4 DI MATTINA HANNO FIRMATO ME L'HANNO DETTO!!!!

federico ha detto...

State ttenti a chi diffonde notizie false per spingere altri a comportarsi in un certo modo... Roma è pronta a lottare fino alla fine

federico ha detto...

Ma chi a firmato? Se ti riferisci ai lavoratori certamente alle 4 di mattina erano a dormire!

Anonimo ha detto...

LO IMMAGGINO FEDERICO LOTTERà ANCORA PECCATO CHE SI è SEDUTA CON L'AZIENDA SENZA IL NOSTRO TRATTATO è VERGOGNOSO!ORA VUOLE LOTTARE BRAVI!!!AVETE GIA FATTO TUTTO

federico ha detto...

Non riesco a capire, se spieghi meglio tutto forse capiamo anche noi:

1. Per i sindacati già sappiamo la posizione e non è solo Roma ma tutta Italia

2. I lavoratori devono votare si/no all'ipotesi!

A Roma non si è ancora votato per cui se viene preso un impegno prima delle votazioni è molto grave quindi chi sa qualche cosa è meglio che parli chiaramente!

Anonimo ha detto...

ROMA era presente alla trattativa e la sua rsu faceva anche domande,
ora cerca di smarcarsi ma è proprio andata cosi!

Anonimo ha detto...

X FEDERICO UNA COLLEGA OGGI MI HA CHIAMATO PERCHè IO MANCO DA QUALCHE GIORNI PER DIRMI CHE LORO NON CENTRANO NULLA CHE IL SINDACALISTA è ANDATO FUORI DI TESTA NON VOLEVA ACCETTARE PERO HA ANCHE DETTO...è UNA VOCE SUA CHE ALLA FINE L'ALTRO SINDACALISTA L'HA CONVINTO A FIRMARE...PERCHè NON OTTENEVANO DI PIU' IO NON LO SO CHE VUOL DIRE MA QUALCHE DUBBIO MI è VENUTO MAGARI DOVEVA SOLO DARE OK ALL'ACCORDO ORA NON O Sò LEI MI HA DETTO COSI!!!CMQ SE NE DICONO TANTE SAREBE ASSURDO FARE L'ASSEMBLEA E CONSIDERA CHE SONO POI ANDATI AL MINISTERO!!!NON MI Fà DOMANDE MI HANNO DETTO QUESTO

federico ha detto...

Ora ho capito... per quello che so io Roma (tranne qualcuno) era presente alla trattativa e stanno anche pubblicizzando alla grande l'ipotesi di accordo.

NO NO NO sia all'ipotesi che al modo arrogante delle segreterie nazionali.

Poi chi gli è andato dietro lo sappiamo tutti no?

Anonimo ha detto...

FEDERICO CHE VUOI DIRE NON HO CAPITO MI SPIEGHI BENE...CHI è ANDATO DIETRO A COSA ALMENO LE INIZIALI NON CAPISCO CHE VUOI DIRE HANNO ACCETTATO O NO...

Anonimo ha detto...

Se la RSU di Roma realmente stanno pubblicizzando l'accordo hanno avuto qualche seria promessa sotto banco....
E questo mi dispiace molto perchè non me l'aspettavo.
Ora è il momento di fottercene di chi ci dice cosa e lottare per la nostra vita, il nostro futuro.

NO ALLA LEGITTIMAZIONE DI QUESTA CESSIONE!
NO! NO! NO! NO! NO! NO!

Anonimo ha detto...

FEDERICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MI RISPONDI ALLA DOMANDAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA IO TI HO RISPOSTO

Anonimo ha detto...

Alla trattativa c'erano tutte le rsu di roma.

federico ha detto...

Scusa ho dovuto lasciare un attimo. Ti faccio i soliti punti

1. Le segreterie nazionali sbattendosene di tutti hanno fatto il giorno del nostro sciopero l'ipotesi di accordo

2. quando si sono incontrati a Roma con le RSU di tutta Italia c'è chi gli è andato dietro e chi no

3. dato che anche loro hanno approvato per maggioranza anche chi non era d'accordo è stato risucchiato nell'accordo. La prova lampante erano gli sms che arrivavano dai delegati CGIL che erano palesemente più critici rispetto alla grande euforia degli altri.

Siamo arrivati al punto che un delegato ha detto che con questo accordo si starà meglio in comdata che in Vodafone.

Il "tranne qualcuno" appunto era riferito a chi stava pubblicizzando l'accordo mi scuso se mi sono espresso impropriamente perchè sembrava effettivamente che avessi scritto che qualcuno non c'era!

Anonimo ha detto...

scommetto che l'ha detto STEFANO...PER QUESTE COSE LUI è UN GRANDE NON MI STUPIREI VERO???VUOLE FARE CARRIERA EVIDENTEMENTE!!!

Anonimo ha detto...

FEDERICO MI DICIIIIII SI OPPURE NO SE è LUI???

federico ha detto...

Non conosco nessun Stefano, so solo che ci sono persone che caldeggiano alla grande la trattativa altri no. Questa cosa è stata fatta sia con gli sms che ora direttamente tra le postazioni.
Per cui si presume che non c'è una compattezza tra le RSU, la maggioranza vuole il Si (come anche TUTTE le segreterie Nazionali) e la minoranza vuole il No. Questo è tutto!

Anonimo ha detto...

FEDERICO EFFETTIVAMENTE HAI RAGIONE DAI SMS GIRATI C'ERA CHI NE PARLAVA DISPIACIUTO CHI INVECE ERA SERENO SE Và IMPORTO L'ACCORDO LE AZIONI VODAFONE SALGONO....2 TIPI DIVERSI DI VEDERE LE COSE...QUINDI LA MAGGIORANZA VUOLE FARCI VOTARE IL SI...GUARDA SE QUEI BACCALà DEI COLLEGHI NON ACCETTANO è........IO NO A VITA

federico ha detto...

concordo pienamente!

Anonimo ha detto...

Sei federico il sindacalista x caso????sarebbe carino

Anonimo ha detto...

Vota SI per dare un senso alle lotte che abbiamo fatto e per dare tranquillità almeno dal punto di vista occupazionale a chi come me sarà venduto.

federico ha detto...

No... ma lo conosco molto bene... voglio essere chiaro... non sono nemmeno un dipenedente Vodafone sono il marito di una Vostra collega che si batte alla grande ed io contribuisco nel mio piccolo in tutti i modi!!!!!

Anonimo ha detto...

Che peccato mi piace come sindacalista è bravo.... ma se fanno tutta questa publicita la gente ci cade sopratutto chi x 3 anni non viene esternalizzato capirai la 23 vota si mnp vota si speriamo che i colleghi si svegliano!!!cmq alcuni sono proprio dei venduti sentiiiiiiiiiiii

federico ha detto...

Sono abbastanza convinto che fede è con noi!

Anonimo ha detto...

magariiiiiiii è pure un bel ragazzo!!!!!mi ha detto bene!

Anonimo ha detto...

federico devi dire a FEDE di fare pure lui propaganda nel c.c. x il NO non devoNO vincere loro!!!DEVE TELEFONARE FARE DI TUTTO
se gli dico chi sono si mette a ride l'ho tormentato in questi giorni ogni volta che usciva una notizia andavo da lui e me la facevo spiegare!!!senti X QUELLI DEI NO POSSO ATTACARE UN CARTELLO CON SCRIVO VOTA NO ALL'ACCORDO LUNEDI CHE RIENTRO????STO IN MALATTIA!!

Anonimo ha detto...

Voglio fare la sindacalista mi piace davvero tanto e volevo farmi autare da roby e da lui x sapere come devo iniziare oppure come posso fare a chi mi devo rivolgere??MI PIACEREBBE FARLO!!!!

federico ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

io sono esternalizzata e questo accordo mi fa schifo. non garantisce nulla e tutto quello che sta accadendo è una vergogna. leggetelo bene e riflettete altrimenti fra un anno o poco più saremo tutti disoccupati.

Anonimo ha detto...

Ragazzi ma a voi si apre dal blog l'ipotesi di accordo?
a me dà errore

Anonimo ha detto...

considerate che la cessione e' impossibile da bloccare. mi aiutate a capire quali motivi ci sono per votare no?
licenziati per giusta casusa lo possiamo essere anche come dipendenti vodafone. passare dalle attivazioni a reclami o dal credito alle attivazioni lo possono fare sempre e senza nessun vincolo, l'accordo qui non c'entra nulla

Anonimo ha detto...

Dalle Attivazioni vodafone ai reclami vodafone: è ok... ma dai reclami ai polli Arena non è esattamente la stessa cosa... Con questo accordo saremo esposti alla possibilità di essere presi e rigirati come vorranno, in qualsiasi momento. Come dei jolly, come operatori "prezzemolini"... Ancora più vulnerabili di adesso... E se in Vodafone bastava NON annuire a tutte le baggianate che l'area manager tentava di propinarti, in pausa, nelle salette fumatori, per essere rimosso dalle programmazioni delle gestioni off line... figurati in ComdataCare... Se l'accordo passa.. noi accettiamo di potere essere utilizzati da ComdaCare anche su altre commesse in quei 2/7 anni di vita lavorativa... A me sta cosa NON STA BENE! A te garba?

Anonimo ha detto...

X FEDERICO VOLEVO DIRE CHE SU QUESTO BLOG CIRCA 2 SETTIMANE Fà UNA PERSONA AVEVA SCRTTO CHE L'ACCORDO ERA PER 7 ANNI...AVEVA ANCHE SCRITTO CHE C'ERA UN INCONTRO A MILANOOOOOOOOOOOOO IL GIORNO DELLO SCIOPERO E QUANDO MI SONO INTROMESSA NELLA CONVERSAZIONE HANNO CAMBIATO DISCORSOOOO IVREAAAAAAA NON NE SAPETE NULLA VOI?????'?MI RICORDO PROPRIO CHE QUALCUNO AVEVA GIà SCRITTO PER SETTE ANNIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII VERGOGNATEVI IVREAAAAAAAA

Anonimo ha detto...

PERCHè CARO AUTORE DI MERDA HAI TOLTO IL POST DI ROSANNA IO L'HO LETTO TANTO QUALCUNO HA ROTTO LE UOVA NEL PANIERE....QUALCHE RSU VOLEVA FARE UN ACCORDO MIGLIORE E NON AVEVA IL MADATO A TRATTARE DAI CANCELLA PURE QUESTO CHE AL NORD SIETE DEI VENDUTI LO SANNO TUTTIIIIIIIIIIIIIII CARO AUTORE

27 ottobre 2007 21.24

simone rizzi ha detto...

segreterie infami, ci avete venduto la seconda volta