mercoledì 31 ottobre 2007

I risultati del voto

IV: 171 SI'; 67 NO; 3 bianche

MI: 41 SI'; 38 NO

PD: 92 SI'; 16 NO; 3 bianche; 2 nulle

RM: 91 SI'; 108 NO; 1 bianca

NA: 11 SI'; 62 NO; 1 bianca



VO: 406 SI'; 291 NO, 8 bianche; 2 nulle

345 commenti:

1 – 200 di 345   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Sperando che Ivrea non sia la nostra Florida...

Anonimo ha detto...

mi sa che per pochissimi voti vincera il si

nn voglio essere pessimista

ma poi perche ad ivra si fanno tre giorni di votazioni?

ma chi cazzo deve venire a votare il Papa?

Anonimo ha detto...

Visto che è la notte delle streghe posso azzardare un pensierino cattivello?

Cha a Ivrea aspettino prima lo spoglio di Napoli per aggiungere qualche sì tante volte servisse?

abracadabra

Anonimo ha detto...

pensierino cattivello? se non riescono a plagiare, probabile che succeda. cmq salvo miracoli ahimè, vinceranno i si. spero tanto di sbagliarmi. questa esternalizzazione non s'era da fare!

Anonimo ha detto...

pessimismo e fastidio!

Anonimo ha detto...

fastidio??io sono incazzato.
quelli che hanno votato si non entrano in questo blog ma se mai qualcuno di loro o manager o tl leggessero quest pagine vorrei dire una cosa:vergogna!!!
cari colleghi che avete votato si dovete provare vergogna xche' vi siete venduti di nuovo all'azienda che vi ha cacciato!! come avete potuto accettare il primo compromesso posto senza combattere?che cavolo siete venuti a fare alle assemblee o agli scioperi o ai presidi se la battaglia non l;avete capita??
questa azienda vi ha venduto, cacciato, non ha rispettato la vs dignita di persona e di lavoratore. vi ha preso in giro con plenarie di "aria fritta", vi ha impallinato di parole false (area manager che dice che non si si siedera' nessuno di nuovo al tavolo delle trattative) ed ecco voi "bamboccioni" abituati ad avere tutto subito e facile che vi fate prendere in giro ancora una volta..ancora dopo 12 ,10, 7 anni di lavoro!
non avete capito la battaglia contro chi non ha saputo apprezzare il vs lavoro. non avete compreso gli scioperi fatti e la posizione ferma in modo da ottenere di piu!!
ed i fatti (altre cessioni come atm,banca antonveneta)hanno dimostrato che di piu si poteva avere!!
ma la storia la conoscete? sapete le "rivoluzioni" vere che sono state fatte dai lavoratori per ottenere i propri diritti?sapete che si andava in piazza x vere battaglie?altro che presidi e striscioni? combattevano per il lavoro e la dignita' chiedete pure ai genitori che lottavano negli anni 70!
dormite adesso con la vs dignita' sotto i piedi che l'ad e hr se la stanno ridendo per quanto sono stati codardi gli ex dipendenti.

collega milano!!! NO!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

collega milano!!! NO!!!!!!!!!!

1 novembre 2007 0.27


Come non darti ragione, se ne pentiranno quelli che hanno votato si... Hanno dato il benestare ad un'accordo fatto da un'azienda che gli ha dato un calcio nel culo e da un sindacato che ha pensato solo hai suoi interessi... che tristezza...

Anonimo ha detto...

guarda, solo per il fatto che hanno provato a comprare tutti con plenarie, colloqui fasulli, incontri prese in giro..io ho votato no e mando tutti a quel paese. io ho una dignita', pretendo rispetto dopo aver dato tanto e di piu.
pretendo di essere considerato una persona in gamba, una persona preparata, e prendermi in giro con palle sull'accordo non mi va!
andando preparati con cognizione di causa area manager e personale che ha organizzato incontri a domande mirate si sotto attaccate agli specchi! chi aveva deciso per il si ha accettato la presa in giro senza batter ciglio!
ed io che ho scioperato pure per questi colleghi bamboccioni.. ma andate a lavorare in miniera!

Anonimo ha detto...

1 novembre 2007 0.41

Sono d'accordo con tutto il tuo discorso tranne che con l'ultima affermazione. Sono un collega di Bologna quindi Non esternalizzato. Rifarei le manifestazioni a roma, i volantinaggi, per i colleghi esternalizzati e per una garanzia di un futuro piu' dignitoso anche per noi.
Se poi si bevono le cagate delle plenarie, sono messi male...

Anonimo ha detto...

codardi? io direi incoscienti! si vede che buona parte degli esternalizzandi è entusiasta di cogliere questa nuova opportunità in comdata? una nuova avvincente sfida? nuovi orizzonti? devo capire questo? in bocca al lupo allora! che pena

red revolucion ha detto...

Intanto i SI non sono poi così tanti (al momento..) come pessimamente mi attendevo.. Non si può dare colpa ai nostri 914 colleghi, hanno ricevuto un pessimo ricatto morale!! Questo si che mi fa incazzare, la completa mancanza di democrazia da parte dei SINDACATI, quegli organi creati per rappresentare gli INTERESSI DEI LAVORATORI e soprattutto il cazzutissimo (si può dire?!?!) e mlavagissimo ricatto morale e psicologico fatto ai nostri 914 colleghi, il cui c..lo BIPP gli brucia anche un bel pò!!!

Anonimo ha detto...

non mi sembra molto corretto che si voti in momenti diversi. Colleghi di Napoli: confidiamo in voi. A Ivrea temo che vinceranno i sì grazie a silvan

Anonimo ha detto...

PRESIDIATE I SEGGI ALLO SCRUTINIO, NAPOLI PRONTA AL BROGLIO.

Anonimo ha detto...

Ivrea ha iniziato solo ieri dopo le 13 a votare, e poichè oggi è 1 novembre e quindi festivo con personale ridotto, non poteva fare altro che tenere aperti i seggi anche domani, altrimenti per la maggioranza dei lavoratori non vi sarebbe stata la possibilità di votare ne per il SI ne per il NO !

Ricordo inoltre che ivrea non aspetterà Napoli poiche aprirà le urne domani e napoli vota lunedì

Anonimo ha detto...

E' inutile dar ancora false illusione ai NO!
Questi scrutini son stati fatti per far vincere il Si che già era deciso doveva passare.
Abbiamo perso.
Ad Ivrea ci saranno i soliti manini che le RSU faranno.
Napoli da sola non può farcela.

Anonimo ha detto...

da padova:vi chiedo una cosa che nn riesco a rilevare se non tramite il blog in questione: COME SI STANNO COMPORTANDO NELLE ALTRE ZONE NEI CONFRONTI DEGLI RF?PERCHE' FINO AD UN CERTO PUNTO HANNO PREVISTO IL RICALCOLO DEGLI ROL SCALANDO RF E ORA NON +?LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI??!!

Kaiser Sose - BO. ha detto...

A NOI LA PROCEDURA X CONTINUARE A VEDERE IL BLOG ANCHE DA PC AZIENDALE: aprire google, digitare autunno vodafone, premere invio, nel primo dei risultati uscirà il nostro blog. NON CLICCARE il link MA (sotto il nostro risultato di google) premere su COPIA CACHE. Et voilà, Si aprirà il blog come al solito.. Saluti.

Anonimo ha detto...

qualcuno sa se l'azienda ci deve comunicare x iscritto che passiamo ad altra azienda?c'e' qualcuno ha avuto lettera?ma come si può gestire le proprie risorse umane...in modo disumano??

Anonimo ha detto...

cari si non potete pensare di aver vinto. avete perso la vs dignita', vi hannno preso in giro ancora una volta. la ns lotta con i scioperi, con le apparizioni in tv, i presidi ha dato fastidio mooooolto all'azienda. pensate che nella lettera inviata da verna ai sindacati prima del 19 c'era la richiesta di incontrarli senza pregiudiziali. quindi hanno scritto chiaramente che erano aperti a tuttO..poi pero' si sono comprati i sindacati e ci hanno preso in giro ancora. in riunione con constantini egli ha espresso la chiara intenzione dell'azienda anche di aiutarci con i turni.. visto che siamo un backoffice e non c'e' richiesta di orari e turni assurdi. questo e' chiaro ma poi a fatti CHI DEL BACKOFFICE E' A CASA DOMANI XCHE' C'E' CHIUSURA AZIENDALE??????????
inoltre questo punto dei turni era stato gia fatto presente nelle prime riunioni sindacali da colleghe di milano che avevano stilato un doc con tutti i punti che volevamo chiari in un'ipotesi di trattativa. non e' stato scritto NIENTE!! nero su bianco ci tutela parole al vento non servono a nulla!
la ns lotta deve continuare, non puo' essere accettata la prima trattativa xche' e' chiaro che c'e' ne sara' un'altra xche' noi abbiamo ancora il potere di rompere le scatole.. lo sciopero una volta in comdata possiamo farlo senza avviso visto ch enon siamo servizio pubblico, e ci sono ancora trasmissioni a cui andare proprio adesso che tutti i settori sono in fermento per la precarieta'.
NON ABBIATE PAURA... MA FACCIAMOGLI PAURA...come hanno fatto loro il 14 /9.
DEVONO SOFFRIRE!!!

Dragon ha detto...

kaiser sose ti chiedo di cancellare subito il tuo commento..per favore

lolandesina ha detto...

Finalmente mi sono iscritta, vi seguo ogni momento, anche se non sono di Vofadone ma ex Telecom.Rispondo ad anonimo 10.19
riceverai una lettera da vodafone in cui la stessa dichiara di aver ceduto il tuo ramo di azienda alla scatoletta pinco pallino e che il passaggio avviene ai sensi dell'art. 2112. Stessa cosa farà la pinco pallino srl (che da grande diventerà una splendida spa) anche qui viene ripetuto che la cessione avviene ai sensi del 2112. Appena ricevete la lettera avete 60 gg di tempo per scrivere una bella raccomandata AR ad entrambe le società in cui manifesterete la mancanza del vs consenso poichè la cessione non rientra nella previsione del 2112.
Fatto questo avete 5 anni di tempo per impugnare legalmente la cessione. Ho una sentenza per noi positiva in cui il giudice cita una sentenza di cassazione del 2004 secondo la quale al lavoratore basta contestare la cessione poichè non avvenuta ai sensi del 2112 e l'onere della prova è a carico dell'azienda che ha utilizzato il 2112 per estromettere i lavoratori. Quindi sono loro a dover dimostrare al giudice che si tratta di un 2112 non i lavoratori.
Sono a vs disposizione per rispondere a tutte le vs. domande.....in 4 anni ne ho viste di tutti i colori e quindi qualsiasi cosa vi dovesse capitare , state tranquilli, che è già capitata a noi ex Telecom. Non avvelenatevi troppo per i si.....se non siete iscritti ad alcun sindacato, legalmente l'accordo non vi riguarda quindi godrete dei pochi benefici ma legalmente Vodafone non può assolutamente utilizzarlo. Stessa cosa se siete iscritti a tutti gli altri sindacati non firmatari dell'accordo. Per gli iscritti della triplice anche dopo lo scrutinio e la vittoria dei SI a mezzo lettera racc. ar si può cmq impugnare l'accordo.Del resto il voto è anonimo, quindi nessuno può assegnarvi un voto che non può dimostrare che voi avete dato. Basta semplicemente prenderne le distanze legalmente a mezzo raccomdara e anche per voi la causa è salva. Non mollate mai, neanche per un istante!!!!

Dragon ha detto...

iolandesina puoi inviarmi quello che hai?

Anonimo ha detto...

Da noi la pressione dell' azienda per il SI è stata davvero forte, per non farsi coinvolgere bisogna essere persone molto forti e mature,molti dei Si credono davvero nei valori e nelle parole rassicuranti che gli hanno venduto, ma d' istinto mi verrebbe solo tanta rabbia verso chi non si rende neanche conto che col suo voto ha danneggiato e forse pregiudicato anche il futuro di chi voleva lottare per qualcosa di più GRANDE : LA DIFESA DI UN SACROSANTO DIRITTO!!!!Da una analisi tra molti dei casi di esternalizzazioni avvenute finora ( Telepost,TNT, Savarent, MP Facility ecc..)pare che si siano salvati solo quelli che non hanno accettato armonizzazioni e abbiano mandato diffide in massa, come CTS(anno 2005):
cessione non trattata, nessun accordo di armonizzazione (diffida di oltre l'80% lavoratori)
- nessun accordo successivo (diffida x l'esclusione di qualsiasi trattativa a CGIL CISL UIL firmata da oltre l'80% dei lavoratori)
Cessione ritirata, verranno reintegrati tutti in Telecom dal 1 novembre 2007 (cioè oggi!) dopo 2anni e 4mesi.
Anche il parere di 3 legali diversi che ho consultato concordava sul fatto che in sede legale l' aver accettato una armonizzazione non va a favore dei lavoratori in una causa, l' unica cosa che ci tutela è il fatto che le OOSS nell' ipotesi di accordo si siano espresse a sfavore della cessione di fatto dissociandosi da questa e, FONDAMENTALE: l' aver mandato tante ( spero siano tantissime)lettere di diffida !!!

Anonimo ha detto...

lolandesina

le diffide servono a qualcosa?
ci poetet comunicare via mail i nomi e i recapiti dei legali che vi hanno vincere la causa?

Anonimo ha detto...

Se passa il NO, Miceli e Genovesi a casa!!

lolandesina ha detto...

Io ho una marea di materiale e tutte le sentenze relative alle cessioni di Telecom oltre alla raccolta delle sentenze Ansaldo a molte altre. Cosa vi serve in particolare?
Noi di Telepost abbiamo diffidato le OOSS a NON firmare accordi che non contenessero la garanzia occupazionale di reintegro in Telecom Italia in caso di problemi occupazionali. Non abbiamo detto al sindacato NON TRATTATE nulla, ma semplicemente abbiamo impedito la firma di un accordo che non avesse quel requisito, cioè la garanzia occupazionale di reintegro in Telecom. Le due aziende (e anche qualche sindacalista) hanno fatto di tutto, minacce, intimidazioni pressioni trasversali tramite i ns responsabili, ci hanno detto che non avevamo diritto a niente se non firmavamo, neanche ai ticket....che avremmo perso tutto ma noi ce siamo fregati; se ci avessero dato la garanzia occupazionale (senza termine finale per intenderci) avremmo trattato anche gli altri punti forse. Il premio di risultato io personalmente lo avrei sacrificato in cambio del reintegro in Telecom, invece ovviamente Telecom si è disinteressata completamente delle ns sorti il giorno dopo la cessione! Come volevasi dimostrare, sono diventata esubero nel giro di un anno, 74 esuberi su 257 ceduti.Dopo pochi mesi dalla chiusura della prima procedura di mobilità ho rivisto in pratica di nuovo il mio nome perchè se in una graduatoria di mobilità leggi che di sono 10 su 10 esuberi ci leggi il tuo nome in fondo) A 40 anni sono un peso morto per la mia azienda.....ci hanno addirittura chiamato "SPORCIZIA" alla UIR....SPORCIZIA!!!! E' questa la considerazione che le SCATOLETTE hanno di noi....
Ma la "sporcizia" ha creato un'associazione, una rete che unisce adesso i lavoratori esternalizzati di tutta italia e che ha perfettamente sotto controllo la situazione.
Ora non ci saranno più da noi procedure di mobilità in cui gli RSU sono costretti a firmare sotto minaccia di licenziamenti, perchè la "sporcizia" sa come gestire la trattativa. E' solo questione di organizzazione, dovete solo organizzarvi per create "THE NET", al tela di ragno che unisce tutti i lavoratori per raggiungere il risultato finale: "La sentenza di rienegro e l'annullamento della cessione ".

Anonimo ha detto...

> anonimo delle 8.57

Personalmente sono contenta che a Ivrea si lasci il tempo di votare a più colleghi possibili, però vedi non c'è bisogno di aspettare Napoli per sapere quanti voti bastano al sì ad Ivrea per vincere lo stesso.

Ormai si sa dagli spogli delle altre sedi che il Sì è in vantaggio di 62 voti, a Napoli ci sono circa 80 esternalizzati. Dunqua basta che ad Ivrea venga fuori una differenza di una ventina di sì sul no e il gioco è fatto.

Mi dispiace ma non riesco proprio a ritenere corrette delle votazioni in cui lo spoglio dei voti si fa in momenti diversi lasciando anche solo ipoteticamente il tempo di "fare i conti" soprattutto se non c'è la garanzia di una commissione elettorale che vigila in tutte le sedi.

Anonimo ha detto...

Lolandesina, ti ringrazio molto per la tua testimonianza, a me farebbe piacere ricevere il materiale relativo alle sentenze telecom; me le puoi spedire a sperelli.andrea@gmail.com? Grazie

GK

Anonimo ha detto...

Lolandesina, ti ringrazio molto per la tua testimonianza, a me farebbe piacere ricevere il materiale relativo alle sentenze telecom; me le puoi spedire a sperelli.andrea@gmail.com? Grazie

GK

occhio al pifferaio magico ha detto...

non può passare per poche decine di voti una vertenza del genere la scelta della maggioranza del 50 per cento è assurda avrebbe per lo meno dovuto essercene una dei due terzi perchè siamo difronte ad un cambiamento che equivale ad una variazione della legge costituzionale e non ordinaria per fare un parallelo con il nostro processo legislativo.

a si passa da lavoro indeterminato a sette anni ma sicuramente molto ma molto ma molto di meno se uno leggesse criticamente quell'accordo e non le favolette che ci raccontano

b si passa da un'azienda con quattromilioni punto uno di fatturato ad una con duecentomilioni, e si passa non a quella ma già ad una sua controllata dato che non veniamo scaricati a comdata ma a comdata ecare

c non è stato spiegato per nulla tutto dell'accordo se nn i lati positivi

d in certe sedi non si è parlato nemmeno del no come alternativa già battuta ad esempio in aziende come la telecom che hanno vinto pure la causa di reintegro

e non è stata venduta altra alternativa o si vota questo accordo oppure ci si trova sulla strada il peggior ricatto che un sindacato abbia mai potuto mettere in piedi nemmeno giallo ma marrone

f abbiamo potere mediatico ieri siamo usciti ad halloween con il cartello vendesi ci riconoscevano tutti ci hanno offerto da bere molti hanno espresso preoccupazione solidarietà e sbigottimento sul come mai non sia stato rifiutato questo accordo visto che abbiamo bucato lo schermo, siamo un soggetto fisico non soltanto novecento...che dico quattromila fantasmi NON ERA ORA IL MOMENTO DI SIGLARE ACCORDINI SOPRATTUTTO QUESTO

g se pochi rsu rappresentano così tanta gente mi chiedo quanto sono legittimati gli altri rappresentanti sindacali?

soprattutto se così tanti lavoratori vengono rappresentati da così pochi rsu vi è realmente democrazia nei sindacati

h il torbido della votazione per la delega a contrattare non mi è stato ancora spiegato

i non mi è stato ancora spiegato perchè il sindacato sta parlando con le stesse parole dei galoppini della vodafone

j non mi è stato ancora spiegato come mai si passi da tempo indeterminato a determinato legittimando, nell'ordine, l'esternalizzazione selvaggia, l'abolizione dei contratti a tempo indeterminato, sulla base del tanto nulla è eterno e non del cazzo ho un troiaio di soldi allora creo occupazione stabile cosicchè onoro pure l'articolo uno della costituzione, e sosprattutto apriamo la strada a tutti gli imprenditori affinchè istituzionalizzino il lavoro precario quindi quando finiremo i nostri sette fottuti anni e sicuramente sara molto più probabile il nostro anno di lavoro in comdata ecare ci troveremo difronte ad uno scenario di una distesa di lavoro precario, guardando come dei fessi tutti coloro che si sono impuntati e stanno con il loro bel lavoro a tempo indeterminato, in quel momento non vi dirò ve l'avevo detto ma vi direte da soli che pirloni che siamo stati.

k il papa condanna il lavoro precario il sindacato lo appoggia trasformando lo stabile in precario, mi trasformasse il mio stipendio in una vincita al superenalotto sto cazzo di sindacato, non dico di aumentare lo stipendio nonostante draghi...non parlo di gesù o san francesco ma draghi dica che abbiamo gli stipendi più bassi d'europa, tranquilli fra un po non li avremo più

l abbiamo fatto due scioperetti uno che ci poteva starci il sospetto che ci fosse il germe della divisione, ma cazzo il secondo è partito diviso in otto sedi con manifestazioni davanti alle prefetture, ma diamine siamo in quattromila tra cui i cr...pardon i non scioperanti, tra tl manager lecc...pardon lacchè, quelli che in queste occasioni fanno anche lo straordinario per intenderci, gli indecisi e manipolati e i manipolabili, gli ultimi tre secondo il mio punto di vista al limite giustificabili, visti questi sindacati inesistenti-
Gli scioperanti si dividono in manifestanti, scioperanti manifestanti impossibilitatio precettati, e sciperanti pantofolai coloro che credono che rimanendo a casa si producono gli stessi effetti e non mi riferisco a coloro che hanno impegni inderogabili, ora non più o ci facciamo vedere oppure siamo carne da macello.

premesso questo questi sindacati tanto pronti a spaccare il culo al mondo hanno proposto 8 scioperi? io ne avrei proposto uno a casa di ogni scioperante con iniziative tipo non rispondere al telefono fare i maniaci chiamando il 190 oppure non mangiare la pasta o non mangiare il pesce ma soltanto a pranzo

le manifestazioni riuscite che hanno creato movimento mediatico sono state quelle svoltesi a roma le iniziative mediatiche di successo sono state prodotte dai sostenitori del no santo cielo se giriamo per le nostre città con il cartello vendesi al collo ci riconoscono porco mondo ma ci svegliamo o no?

poi avrei mille altre motivazioni, ma primo ho perso il filo secondo mi sono rotto i coglioni terzo continuo a dire no quarto porca troia quinto ma come cazzo è possibile

per concludere che ho rotto abbastanza bisogna rendere pubblica la modalità in cui è stato venduto questo accordo come è stato deciso di delegare gli rsu a contrattare tutti i retroscena delle votazioni soprattutto le modalità per approvare questo accordo scritto sotto dettatura dell'azienda senza il minimo contradditttttorio in definitiva bisogna sputtanare questi sindacati marroni altro che gialli bisogna sputtanare un azienda stramiliardaria perchè non è ancora finita a prescindere dal voto

Questi devono pagare questo atto scellerato che non tiene minimamente in considerazione quanto fatto dalle altre realtà esternalizzate non tiene conto di cosa succeda a seguito di un esternalizzazione come già detto non citando cavolo nemmeno una clausola di reintegro

CI HANNO VENDUTI E CHI VOTA SI STA BATTENDO LORO LE MANI PAZZESCO!!!

SPUTTANIAMOLI!!!!

errata antipifferaia corrige ha detto...

errata corrige ma avete capito tutti al punto b quattro miliardi punto uno e guindanello nell'intervista al sole 24 ore ha detto 8 punto uno ma questo è un dettaglio

Anonimo ha detto...

anonimo 31 ottobre 2007 22.55

il papa non lo farebbero votare perchè probabilmente voterebbe no

lolandesina ha detto...

La maggior parte delle sentenze sono pubblicate nel sito www.esternalizzati.it, nell'area riservata, alla quale si accede iscrivendosi all'associazione anche on line.L'iscrizione come socio simpatizzante è gratuita, altrimenti potete optare per le altre tipologie di iscrizione. La raccolta è ovviamente in continuo aggiornamento visto che il contenzioso è enorme....Iniziate a scaricarvele di li, anche perchè le email ad es. di virgilio o tin.it o tiscali danno molti problemi in caso di invio di sentenze molto "pesanti".
I nomi degli avvocati che hanno condotto i ns alla vittoria sono visibili sui dispositivi delle sentenze. I ns avvocati hanno la raccolta completa credo (ammesso che "the net" abbia sempre funzionato a regime) e quindi se vi rivolgete a loro troverete già la giurisprudenza formatasi negli ultimi anni sia pre che post legge biagi, a vs disposizione.
Vi consiglio questa lettura sulle esternalizzazioni dei call center:
http://www.bispensiero.it/index.php?option=com_content&task=view&id=392&Itemid=3

"Il combattente incassa un colpo e risponde con tre."

Anonimo ha detto...

La strategia del Si e' di prelevare voti da chi e' in malattia,ferie,maternita',congedi parentali,aspettativa.....fate attenzione.

Anonimo ha detto...

all'anonimo delle 15.31

Le tue affermazioni sono gravissime, se hai le palle denunciale alle autorità preposte altrimenti levati dagli coglioni e vai da santoro a fare il perdente

Anonimo ha detto...

RAGAZZI LA SAPETE L'ULTIMA???

Anonimo ha detto...

"abbiamo potere mediatico sbigottimento sul come mai non sia stato rifiutato questo accordo visto che abbiamo bucato lo schermo, siamo un soggetto fisico non soltanto novecento...che dico quattromila fantasmi NON ERA ORA IL MOMENTO DI SIGLARE ACCORDINI SOPRATTUTTO QUESTO"

come ti quoto. x questo non capisco chi ha votato si . la lotta e' appena iniziata, ci guardano tutti, abbiamno chiesto solidarieta' a wind e telecom e poi facciamo passare la trattativa??
e' da co...oni!! ci facciamo una figura di cacca!!!
come volete essere appoggiati da santoro , gad lerner, mass media se accettate la prima trattativa che passano??
ah ma forse quelli dei si sono quelli che neanche sono venuti agli scioperi, alle manifestazioni, non hanno partecipato ai presidi ma erano tranquillamente a casa o a fare la spesa. sono gli ignoranti che non leggono l'ipotesi d'accordo, non la studiano non l'analizzano e dopo che qualche area manager di vo o sindacato venduto dice che non c'e' meglio di questo CI CREDE PURE!!!e allora siete gli stessi che hanno creduto a vodafone come una famiglia!!
si la famiglia di pietro maso!! i no si devono guardare le spalle!!
bella lotta.
VERGOGNATEVI!!

Anonimo ha detto...

a roma gira un sms molto interessante.......

Anonimo ha detto...

1 novembre 2007 15.52

Butti la pietra e nascondi la mano??

se devi deri qualcosa dilla è basta, senza tanti giri...

Anonimo ha detto...

a roma gira un sms molto interessante.......

FATECI SAPERE QUESTO SMS!

"non in vendita" ha detto...

A tutti gli RSU (che incrociano le dita sperando che passi il si cosi si fanno belli davanti ai loro territoriali)...

A tutti i TL (che da veri burattini sperano che vinca il SI per ricevere i complimenti sterili del proprio capo)...

A tutti quei SINDACALISTI (che invece di ascoltare, difendere e lottare con i lavoratori preferiscono stringere solo gli accordi convenienti all'azienda e tutti immaginiamo il perchè)...

A voi tutti mi rivolgo sperando che un senso di profonda vergogna vi assalga ...

A voi tutti mi rivolgo con l'invito a guardarvi nello specchio e in quel momento pensare alle vite di queste 914 famiglie... di quei tanti bambini... che GRAZIE A VOI avranno un futuro incerto e da oggi più difficile!!

Mi chiedo: ma come fate ad essere indifferenti????????

Lo so che molti di VOI entrano nel blog per spiare.............

..... ed allora è anche il momento che qualche domanda ve la poniate... semprechè abbiate una coscienza per farlo!!!

GHEBBA ha detto...

lolandesina, vorrei sapere qualcosa in più circa la lettera da mandare entro i 60gg dal ricevimento della comunicazione.
se vuoi scrivi a cets@hotmail.cit, del blog www.esternalizzatusorella.it GRAZIE !!!!!

Anonimo ha detto...

in questo sms ci sono dei ringraziamenti fatti da qualcuno.... x aver fatto arrivare il si a 91...........io ho le palle di dire le cose...ma questo sms l'hanno anche girato alla persona che ha votato no!!
che schifo ci mangiano tutti!!!

Anonimo ha detto...

secondo voi è normale?????? grazie a tutti quelli che hanno votato si

"non in vendita" ha detto...

l'sms di cui sopra è anche arrivato qui a Napoli....

Sembra l'abbia inviato il capo del CC di Roma ai TL complimentandosi del lavoro fatto per far votare SI.

Anonimo ha detto...

OCCHIO AL PIFFERAIO MAGICO TI AMO

Anonimo ha detto...

per favore girate il testo del sms!!!

Anonimo ha detto...

NON è PER i tl NON CI CREDO ....io cRedo che era verso i sindacalisti pechè eRano in tanti a voleRe il nosto si solo uno voleva il nostRO NO ED è SEMPE STATO AGGEDITO !!!
E POI SMS DICE GAZIE A TUTTI...........

Anonimo ha detto...

dice 91 si ...ottimo risultato siete stati grandi sono soddisfatto!!!
io invece dico grazie a tutti i si!!!

"non in vendita" ha detto...

chi crede che i TL siano dalla parte dei lavoratori e non al servizio dell'azienda.... forse crede anche che ad Halloween i morti risorgano!??

Credo che bastino gli ultimi e numerosi episodi per aprire gli occhi anche dei più affezionati ammiratori dei TL.

da Napoli...

Anonimo ha detto...

ad anonimo 12,12
E se vince il SI prometti che te ne va tu!

Anonimo ha detto...

senti cazzone di napoli, io sono per il si sono di pozzuoli e ti posso assicurare che voterò si, ma nessuno può permettersi di dire che lo faccio per far contento i TL o compagnia bella.

Se voti No vota no e non rompere le palle a chi vota Si

Anonimo ha detto...

io sono convinto che ea x i sindacalisti ...ma quale tl...loro fanno le assemblee napoli svegliati!!!

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Se passa il NO, Miceli e Genovesi a casa!!

1 novembre 2007 12.12


E SE PASSA IL SI TUTTE QUELLE RSU STRONZE CHE HANNO VOTATO NO LASCIASSERO LA CGIL E ANDASSERO AFFANCULO

Anonimo ha detto...

Ma io adoro i TL e credo anche nella resurrezione, visto che sembrava che il SI fosse morto e invece......

Anonimo ha detto...

ragazzi è facile incolpare un TL ora invece io vi dico che a roma solo un sindacalista ripeto voleva il no....gli altri tutti i si...era x loro il messaggio.
sono sicuro!

Anonimo ha detto...

io invece ero convinto che il no sarebbe stato dilagante invece sembra che la partita è quasi in parità...

Anonimo ha detto...

ma come si fa a credere ai tl, alla vodafone e a chi la vuole rappresentare???
come fate a credere ?con che testa ragionate?
ion non credo neanche ai tl del ns gruppo che sono esternalizzati e che si lamentano dei pochi numeri fatti.
se sei dalla parte di vodafone non sei dalla mia.
se sei un venduto non venderai anche me!

milano

"non in vendita" ha detto...

chi vota decide del proprio futuro.... se chi scrive pensa di votare si spero abbia letto cosa azienda e sindacati hanno deciso per il suo futuro!!!

certo è paradossale credere che uno sia contento di andare nell'incertezza totale... questo è l'effetto dell'ipotesi d'accordo!

Vi ricordo che chi vota è stato già messo fuori dall'azienda, la stessa azienda che a Napoli ha detto per far ingoiare la pillola che gli sfortunati sono quelli che restano!!!

p.s. vedo che qualcuno la mette sul personale?? Forse fa parte di uno dei gruppi su elencati??

Anonimo ha detto...

Ripeto la domanda dell'anonimo delle 10.15...
da padova:vi chiedo una cosa che nn riesco a rilevare se non tramite il blog in questione: COME SI STANNO COMPORTANDO NELLE ALTRE ZONE NEI CONFRONTI DEGLI RF?PERCHE' FINO AD UN CERTO PUNTO HANNO PREVISTO IL RICALCOLO DEGLI ROL SCALANDO RF E ORA NON +?LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI??!!
Fateci sapere, perchè qui a Padova, non ci hanno permesso di goderne, e ci sono persone che ne hanno anche 30-40 e li stanno perdendo tutti... RISPONDETE!!!!!

Anonimo ha detto...

ripeto è solo colpa rsu per me la colpa è loro ma quale tl...non fanno le assemblee loro!per farti il lavaggio del cervello

Anonimo ha detto...

Non siete credibili, avete raccontato un sacco di palle, avete fatto la figura degli incompetenti in televisione cercando di far credere che eravate lavoratori precari, e siete stati zittiti, era normale che i lavoratori non si mettessero nelle vostre mani.
L'accordo ha smentito tutte le vostre oscure previsioni e i lavoratori che non sono stupidi hanno capito subito che dovevano votare SI.

Anonimo ha detto...

Da "Liberazione"

Lettera di alcuni dipendenti del gruppo

Vodafone, noi non vogliamo quell'accordo e quei sindacati

I 914 lavoratori e lavoratrici di Vodafone si sono espressi con voto contrario, pressoché unanime, alla loro cessione a Comdata, ma Cgil, Cisl e Uil hanno comunque firmato l'accordo. Il mantenimento dei trattamenti normativi e salariali, nonché del fondo integrativo sanitario e previdenziale, vengono da loro spacciati per conquiste, ma sono degli obblighi che non devono essere "conquistati". L'unica novità è che i licenziamenti cominciavano ad arrivare dopo due o tre anni, mentre adesso avranno la fortuna di cominciare a rischiare il posto di lavoro forse solo dopo sette anni e un giorno. Denunciamo che la procedura di questa operazione è sbagliata e poteva e doveva essere impugnata perchè non si tratta di "ramo di azienda" ma di "servizi". Ma l'unico obiettivo dei confederali è stato ancora una volta quello di porre la firma e di vendere dipendenti e loro famiglie, e di riconfermarsi come i migliori garanti della precarietà e delle esternalizzazioni in questo Paese. Noi abbiamo bisogno di un sindacato nuovo, che stia realmente al fianco dei lavoratori e che non sia rappresentato da una casta che non è votata da nessuno che si coopta autonomamente da 20 anni a questa parte, e che non sostiene alcuna iniziativa di legge a favore di una indispensabile democrazia sindacale. E non siamo d'accordo con le dichiarazioni di Alfonso Gianni, che dà una valutazione positiva dell'accordo, ma non tiene conto di come è arrivato e soprattutto di come è stata condotta la vertenza. Anche noi proponiamo una cessione di ramo d'azienda, quella del sindacato concertativo da tutti i posti di lavoro, perchè si ripristini subito il diritto di scegliersi i propri rappresentanti.
Daniela Cortese; Pamela Conti; Ivano Pavani e i circoli Prc delle Tlc di Roma, Bologna e Firenze
30/10/2007

Anonimo ha detto...

i rf una volta andati in comdata sono persi.
si potevano prendere o si possono prendere fino al 7.. giorno in cui e' previsto lo spostamento.

e voi di padova avete votato pure si????
ci fregano in ogni modo e alcuni li fanno fare.
in un'ipotesi d'accordo piu giusta poteva essere inserita anche la richiesta di rf o il cambio contratto da turnista a non turnista..
e non credete che non si sarebbero seduti vo e comdata in un'altra trattativa xche; a comdata non conviene prendere le persone incazzate con benefit ancora da analizzare.
sveglia!!!


milano

Anonimo ha detto...

caro 16.22 a roma siamo rimasti di stucco è uno schifo c'è nome e cognome scritto nel messaggio non dico le cavolate ...ti meravigli?noi senza parole stavamo oggi e per fortuna si sono sbagliati a mandarlo e napoli ora lo sa visto che deve votare

Anonimo ha detto...

Alla Vodafone si vota in ordine sparso

Carta 31.10
http://www.carta.org/quotidiano/download

In quattro delle cinque sedi Vodafone Italia interessate
dal progetto di esternalizzazione di 914 lavoratori sono in corso le assemblee dei lavoratori e le operazioni di voto sull’accordo chiuso, senza mandato da parte dei lavoratori, dalle segreterie sindacali confederali.
A Roma, Ivrea, Pisa e Milano si voterà fino alle 20 di mercoledì. Le cose, però, si sono complicate a
causa della situazione del call center di Napoli, dove lavorano 90 persone a rischio esternalizzazione.
Poiché nella struttura del call center non c’è lo spazio
per assemblee con molte persone, è stata individuata una sala esterna all’azienda, disponibile però solo
venerdì e lunedì. Per cui, a Napoli, il voto slitta fino a
lunedì sera. A questo punto, mercoledì mattina, i delegati Slc Cgil di Roma hanno chiesto, a nome dei lavoratori, di non aprire le urne delle altre quattro sedi fino a quando anche Napoli non avrà votato. Per tutta risposta, la segreteria regionale del Lazio della Slc Cgil, a nome anche delle altre segreterie, hanno
risposto di no. Una scelta inspiegabile, che mina la
credibilità del referendum. Se non ci saranno ripensamenti nel corso della giornata, c’è la possibilità che stasera alle 20 saranno aperte le urne di Ivrea, Pisa, Milano e Roma e che, quindi, in caso di testa a testa tra il sì all’accordo e il no, siano i novanta lavoratori di Napoli a decidere per tutti gli altri.

Anonimo ha detto...

anonimo 1622 stai sparando cavolate!!!
che sei manager, tl, rsu venduta??
ma chi sei? sei ignorante xche;' ignori l'accordo, le clausole di legge e non sei documentato!!
sbagliato!!
la legge non ammette ignoranza. quando si deve dare la propria opinione e'; meglio essere informati, meglio aver studiato che buttare un voto cosi solo xche' la faccia dell'area manager ispira fiducia!
ci vuole cognizione di causa per parlare.

milano

Anonimo ha detto...

Intesa Vodafone-sindacati, la Giunta campana si divide

Giudizio positivo dell’assessore regionale alle Attività produttive, Andrea Cozzolino, sull’intesa siglata tra sindacati e Vodafone relativa all’esternalizzazione a Comdata dei servizi di back office, operazione che riguarda 914 dipendenti di cui una novantina campani. Per la prima volta, ricorda Cozzolino, si sancisce la corresponsabilità delle due aziende interessate. La pensa diversamente l’assessore regionale al Lavoro Corrado Gabriele che si dice “preoccupato” dall’accordo.

“Un accordo “positivo e che va nella direzione che avevamo auspicato”. Così l’assessore Cozzolino commenta la firma dell’ipotesi di accordo sul trasferimento del ramo d'azienda delle attività, siglata ieri a Roma tra Vodafone Italia, Comdata e i sindacati. “Per la prima volta — prosegue Cozzolino — la commessa per una cessione del ramo d’azienda prevede una corresponsabilità per le due aziende, sia sul versante industriale che su quello sociale. L’accordo durerà ben sette anni e sarà valido anche in situazioni eccezionali. Ma le principali garanzie sono state date ai lavoratori. Nel passaggio alla nuova azienda saranno mantenute la tipologia di contratto e i diritti acquisiti dal rapporto con Vodafone. E’ un accordo all’avanguardia nelle Tlc per le attenzioni all’aspetto occupazionale e sociale, che ci auspichiamo possa essere preso come esempio”. Non la pensa così l’assessore regionale al Lavoro Corrado Gabriele, preoccupato dall’accordo. “Ci risulta - spiega Gabriele - che i sindacati confederali non avevano avuto alcun mandato a trattare e che nell’assemblea svoltasi la settimana scorsa, presso la sede di Pozzuoli, 244 lavoratori su 250 abbiano detto no all’ipotesi di delegare le trattative ai confederali e pare che i medesimi risultati siano scaturiti dalle consultazioni nelle città coinvolte nella vicenda”. Gabriele chiede al sindacato “il massimo sforzo per non soffocare la tensione partecipativa che sta attraversando la Vodafone”.

31-10-2007
http://www.denaro.it/go/a/_articolo.qws?recID=289564&kwds=vodafone&mod=AND

Anonimo ha detto...

Ma come a Padova non siete contenti di aver regalato dei giorni di lavoro alla vostra benemerita ex azienda?
Immagino che chi ha accumulato 30/40 RF senza mai chiederli è stato perché lavoratore indefesso senza mai necessità di riposo che pensava che questo suo attaccamento al lavoro, altresì detto leccare il culo ai propri capi e capetti, gli avrebbe portato una riconoscimento, chessò un premio monetario, un task in giro per la Vodafone, o magari un avanzamento di carriera.

Bene il riconoscimento l'avete avuto, vi hanno offerto una grande opportunità di crescita e sviluppo umano e professionale, la grande opportunità di portare Comdata verso Grandi Nuovi e Inesplorati Orizzonti e voi manco 30/40 giornate di lavoro gli volete regalare? Che gente irriconoscente...


P.S. Mi scuso con i 16 colleghi di Padova che hanno votato NO e con tutti i colleghi padovani che non si riconoscono nella descrizione fatta sopra.
A tutti gli altri non posso che dire: chi è causa del suo mal piamnga se stesso. SVEGLIAAAAAAAAAAAA!!!!

l'antipifferiasio ha detto...

equazione elementare e caccia alle diseguaglianze naturali

pensiero tl= pensiero manager = pensiero arun =pensiero guindani=pensiero sostenitori del si= pensiero rsu sostenitori del sì= pensiero segreterie sindacali = pensiero slc

ora cazzo è tutto normale allora quale contraddittorio c'è quindi berlusconi ha ragione esistono gli imprenditori gesù quelli che fanno gli interessi dei lavoratori

ora può essere uguale il pensiero di uno che guadagna a malapena mille euro al mese con chi ne guadagna diecimila e nel mezzo tutti gli altri che interessi hanno a finire in sette anni il loro lavoro? in un anno guadagnamo tredicimila euro circa un manager centotrentamila se tra un anno finisce il mio lavoro ho il culo per terra se finirà per coloro beh qualche mese in più riesce a campare i miei benefit sono quattro ticket e due vaccate annesse, le sue sono stalle piene di vacche

ora riconsiderando quell'equazione caro pozzuolense sì oriented non ti sembra di essere perlomeno fuori dal mondo?

Anonimo ha detto...

i rf una volta andati in comdata sono persi.
si potevano prendere o si possono prendere fino al 7.. giorno in cui e' previsto lo spostamento.

e voi di padova avete votato pure si????
ci fregano in ogni modo e alcuni li fanno fare.
in un'ipotesi d'accordo piu giusta poteva essere inserita anche la richiesta di rf o il cambio contratto da turnista a non turnista..
e non credete che non si sarebbero seduti vo e comdata in un'altra trattativa xche; a comdata non conviene prendere le persone incazzate con benefit ancora da analizzare.
sveglia!!!

Per amor di verità vi dico che in fase di trattativa la questione è stata proposta più volta sollevata, e che rispetto a quest'ipotesi c'è stata una chiusura delle aziende. Forbicini ha detto chiaramente che Vodafone garantirà il passaggio in Comdata di tutti gli accordi aziendali, ma non delel prassi.
Su questo l'articolo 2112 tace ma la giurisprudenza dà ragione a chi ritiene che le prassi debbano anch'esse passare. Insomma su questo punto deciderà la magistratura.

GK

Anonimo ha detto...

cozzolino e' ignorante e si deve dimettere. le garanzie non le da vodafone ma la legge 2112.
non puo' dire certe cose xche' chi non legge o non sutdia puo' anche credergli.
ecco come e' quest'italia!! siamo rovinati

l'antipifferaio ha detto...

equazione vodafone comdata

4.000.000.000 : 200.000.000 = 2555 :x

compitino per i votanti si data una multinazionale con fatturato positivo che vuole esternalizzare 914 dipendenti a tempo indeterminato ad un'altra azienda con fatturato in positivo, se consideriamo il fatturato positivo delle due aziende e le mettiamo in rapporto un domani finti nelle mani di questa nuova azienda quanto durerà il nostro lavoro dando per scontato che non finisca prima dei sette anni a chiacchiere garantiti da sindacati ed azienda?

svolgimento

4miliardi sta a 200 milioni come 7 anni sta a x dove x è la durata del nostro futuro contratto, faccio brigo rapporto trasporto trasformo 7 anni in 365 dovrei considerare gli anni bisestili ma non vorrei diffondere gratuitamente del panico per nulla inverto et voilà il risultato è 127 giorni questa è la proporzione che secondo il ragionamento di vodafone se comdata anzi comdata ecare ragionasse un domani questi centoventisette giorni sarebbero quello che comdata icher ci potrebbe garantire in rapporto al capitale dell'azienda...

SOLUZIONE COMDATA CI GARANTIREBBE 127 GIORNI DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO

Non sarebbe forse il caso di sbattere un tantino i piedini immersi nelle nostra calde scarpette?

ieri ho sentito questo detto "sta andando a fuoco la casa e ci preoccupiamo di annaffiare il giardino" mi sembra drammaticamente azzeccato

Anonimo ha detto...

chi puo' deve avvisare i colleghi di ivrea che devono votare x favore è una cosa gravissima questa il si non deve passare ragazzi.....

Anonimo ha detto...

Chi ti ha chiesto degli rf è proprio uno dei 16.. perchè ovviamente gli altri hanno paura di esporsi anche per chiedere qualcosa di leggittimo come godere degli rf maturati... Cosa dovremmo fare noi poveri 16 di fronte a bicchieri vuoti che si lasciano riempire da azienda, sindacati e via dicendo... cosa siamo noi povere pecore nere in mezzo a tante pecore bianche linde e prive di ogni peccato? Sono menti semplici, e preferiscono delegare , che mettere in funzione quell'unico neurone che hanno nella testa, per pensare... Non voglio offendere nessuno, con molti di loro sono anche in amicizia, ma in questo frangente hanno proprio dimostarto di non avere testa oltre che palle e fegato... Spero non siano donatori di organi, perchè hanno ben poco da offrire...ognuno segua la propria di stada.. e chi vivrà vedrà...

Anonimo ha detto...

QUESTO PER MOSTRARCI CHE SANNO PURE CONTARE??
DAL BLOG DEL TRIVENETO, ABBIAMO LE PERCENTUALIIIIIIIIII!!!!!!
APPLAUSO!



Risultati parziali delle Votazioni sull'Ipotesi di Accordo del 25/10/2007 comunicate dalle RSU dei territori interessati


SI NO BIANCHE/NULLE
Padova 092 (81.42 %)
016 (14.16 %)
005 (04.42 %)

Roma 091 (45.50 %)
108 (54.00 %)
001 (00.50 %)

Milano 041 (51.90 %)
038 (48.10 %)
000 (00.00 %)

Ivrea -
-
attesi per il 2/11

Napoli -
-
attesi per il 5/11
Nazionale
224 (57.14 %)
162 (41.33 %)
006 (01.53

Anonimo ha detto...

QUESTO PER MOSTRARCI CHE SANNO PURE CONTARE??
DAL BLOG DEL TRIVENETO, ABBIAMO LE PERCENTUALIIIIIIIIII!!!!!!
APPLAUSO!



Risultati parziali delle Votazioni sull'Ipotesi di Accordo del 25/10/2007 comunicate dalle RSU dei territori interessati


SI NO BIANCHE/NULLE
Padova 092 (81.42 %)
016 (14.16 %)
005 (04.42 %)

Roma 091 (45.50 %)
108 (54.00 %)
001 (00.50 %)

Milano 041 (51.90 %)
038 (48.10 %)
000 (00.00 %)

Ivrea -
-
attesi per il 2/11

Napoli -
-
attesi per il 5/11
Nazionale
224 (57.14 %)
162 (41.33 %)
006 (01.53

Anonimo ha detto...

anonimo venez..pardon padovano esternalizzato 1 novembre 2007 17.21

la situazione di padova mi ricorda due situazioni una tratta dal film the wall dove le persone marciano diritte ordinate precise verso il tritacarne e la seconda tratta dal film l'invasione degli ultracorpi...

allucinante hai tutta la mia solidarietà fenomeni ameni come presa di coscienza...potrebbero far nascere domande del tipo "ma questa presa è a norma cee?"

ho la rabbia che mi sta scorticando la pelle teniamo duro e votiamo no

altra scioperatrice ha detto...

3Ciao, scrivo anche io da Pozzuoli. Non vi nascondo che man mano che arrivavano i risultati del voto delle altre sedi mi saliva l`angoscia e la rabbia! L'angoscia di vedere che l`azienda (aiutata dai suoi scagnozzi Tl) e da una parte di RSU (quella sporca) stava riuscendo ad imporre la sua volonta`; e la rabbia di constatare che quei 914 che avevo visto in piazza il 5 e il 19 Ottobre avevano deciso di arrendersi! Spero che almeno nella mia area vinca il No con larga maggioranza e spero che questo No possa aiutare i 93 colleghi napoletani a vincere la causa contro Vodafone per essere riassunti.... Mi piacerebbe sapere da Milano e Padova il perche` di questo SI

Anonimo ha detto...

Salve a tutti. Sono un ragazzo di Catania che sta aspettando di essere assunto in Vodafone con la società interinale Adecco. Pensate che ho finito il corso di formazione durato 2 settimane giorno 1 settembre ed ancora di assunzioni non se ne sa nulla. Qualcuno di voi sa come sono combinate le assunzioni a Catania? Il voto verrà svolto pure a Catania? Grazie in anticipo.

Anonimo ha detto...

qualcuno prima ha osato dire che chi vota si è intelligente, non come noi cretini che siamo andati a fare la figura degli stupidi in tv

allora stai dando del cretino a santoro e a TUTTI i politici e gli avvocati dela lavoro che ci stanno sostenendo.

i cretini sono quelli che credono a gente come te!

chissa come mai quelli del si non hanno argomentazioni e non descrivono mai perche lo fanno

Anonimo ha detto...

quindi Forbicini ha dichiarato che passano gli accordi e non le prassi?

quindi la prassi di darci visibilita dei turni per 4 settimane e di darci alternanze tra mattine pomeriggi e sere è una prassi...

Anonimo ha detto...

quindi la prassi di darci visibilita dei turni per 4 settimane e di darci alternanze tra mattine pomeriggi e sere è una prassi...

Non ho gli accordi sottomano ma sospetto che siano accordi. Sicuramente ciò che è prassi la parte riguardante le RF è quello di far corrispondere a un giorno festivo in cui si lavora SIA un riposo compensativo CHE la maggiorazione: il contratto prevede O il riposo compensativo O la maggiorazione. Questo detto, le prassi sono fonte di diritto, c'è giurisprudenza in materia e il giudice le riconfermerà; i tempi però sono quelli della giustizia civile italiana.

GK

Anonimo ha detto...

per anonimo 1 novembre 2007 19.16

non sono di catania ma penso che in tutte le sedi non si parla di assunzioni avrai capito che cercano di licenziare?!
cmq al max ti sfrutteranno per coprire le ferie invernali...
in bocca al lupo!
sono finiti i tempi in cui eravamo colorati di verde e avevamo tante speranze...

Anonimo ha detto...

conferma del messaggio del capo di roma ai team leader...complimenti per il lavoro svolto 91 si sono molto soddisfatto napoli ed ivrea fategli vedere voi questo si adesso a loro...mi viene da vomitare!!!

Anonimo ha detto...

scusatemi sto tremando e non so se per la paura o per la rabbia...a pozzuoli sapete almeno dirmi quanti no riuscirete a fare??? cazzo il si non deve passare..

Anonimo ha detto...

abbiamo gia mandato sms sia a napoli che ad ivea lo sanno penso che faranno la cosa giusta sono stati avvisati da roma!almeno lo spero...

Anonimo ha detto...

ragazzi se passa il si mi raccomando aspettiamo che si facciano rivedere le rsu e i sindacalisti...avremo tante cose da dire, e facciamo le assemblee con loro nelle salette chiuse cosi nessuno li salva.

Anonimo ha detto...

ad ivrea molto colleghi continuano a ripetere una frase che si sono imparati a memoria e non sanno nenache spiegarci il perche:

ripetono sempre, sempre meglio lavorare x 7 anni anche a vendere le pentole, che non lavorare proprio.

ormai non ci possiamo neanche piu parlare assieme perche si rifiutano, le nostre mail le deletano subito.

non si fidano neanche se gli diciamo pari passo quello che ci ha detto il legale.

sono ottusi. si chiudono nella loro ignoranza e non si documentano.

pensano ad organizzare "l'ultima cena". invece di leggersi un po' di documenti utili ed andare dagli avvocati vanno a bracetto con i TL.

Anonimo ha detto...

avete letto sms che roma ha mandato???ci stanno licenziando cazzo minacciateli allora!!!il messaggio è la prova hanno fretta di chiudere questa storia ci mandano a casa a tutti con il si!ivrea poi deve sparire dall'italia avvisali noi l'abbiamo detto prima veniamo su e passiamo un po' di tempo insieme se fanno vincere i si!minacciateli cazzo

Anonimo ha detto...

Ma Catania è interessata al voto? Mi hanno detto che nella sede di Cesano Boscone hanno assunti interinali, è vero?

Anonimo ha detto...

complimenti per il lavoro svolto 91 si sono molto soddisfatto napoli ed ivrea fategli vedere voi questo si adesso a loro


ma sarebbe questo il testo dell sms del manager?

Anonimo ha detto...

sono rimasto molto sorpreso dalla votazione a milano. mi sembra ovvio che l tl e area manager che giravano e organizzavano riunione per placare gli animi,per dire che siamo ancora tutti bravissimi e professionali SONO STATI CREDUTI.mi stupisco di come i colleghi scesi con me in piazza il 4 ed il 19 per lottare contro l'azienda,quelli che urlavano la loro rabbia,quelli che dicevano che vodafone li aveva venduti e doveva pagare, gli stessi miei colleghi che sembravano rivoluzionari, hanno votato si e li ho sentiti dire:meglio questo che andare li senza nulla!!
questo oltre al pessimismo e' ignoranza, e credere alla parole dell'azienda dopo che ti ha mentito da 2 anni a questa parte mentre organizzava la cessione del ramo!
allora mi domando se sono stati superficiali, sciocchi e creduloni, ignoranti per non aver letto l'accordo senza che qualcuno li influenzasse.
mi domando xche' in un periodo cosi estremo in italia non abbiano avuto il coraggio di combattere avendo ADESSO gli occhi addosso dei massmedia, del governo.
sono stato deluso dai miei colleghi..dopo la delusione dell'azienda.
scusate se sono arrabbiato e con la voglia di spaccare tutto.

da milano

Anonimo ha detto...

purtroppo chi vota si non legge il blog. chi puo;' copi alcuni post ed invii in tutta italia, di modo che arrivino anche ad ivrea.

Anonimo ha detto...

no il testo è complimenti per il lavoro svolto 91 si sono molto soddisfatto !....il resto lo aggiungo io...sei un provocatore?? pechè si capisce da solo!

Anonimo ha detto...

non capisco chi ha votato si . la lotta e' appena iniziata, ci guardano tutti, abbiamno chiesto solidarieta' a wind e telecom e poi facciamo passare la trattativa??
e' da co...oni!! ci facciamo una figura di cacca!!!

da milano

Anonimo ha detto...

noi li copiamo i blog, gli diciamo cosa i legali ci dicono, gli facciamo vedere casi simili al nostro come sono andati a finire, gli giriamo decreti, gli parlaimo, ma ormai loro deletano mail, sms, e ci evitano come la peste.

ad ivrea in assemblea, io non HO MAI SENTITO NESSUNO CHE SIA ALZATO PER DIRE PERCHE VOTA SI E PERCHE SECONDO LUI VA BENE QUEST ACCORDO!

forse perche non o sanno?perche non lo hanno neanche letto?

noi del "no", io mi chiamarei noi che ci informiamo, parliamo, ci spieghiamo, ci confrontiamo ci documentiamo.

veniamo giudicati perche in assemblea esprimiamo il nostro parere.

peccato che non sia possibile far lo stesso con loro, perche ti dicono che nn sono daccordo, ma stanno zitti zitti, fanno spallucce e non hanno mai fatto interventi in assemblea.

SOSTENETE UNA TESI E ALLORA PARLATE SPIEGATECI!

E NON CHE SAPETE SOLO CRITICARE CHI SI SBATTE COME NOI MENTRE VOI ACCETTATE ANCHE LA MERDA PURCHE NON SIA NULLA!

odio Ivrea e odio il 70% dei miei colleghi. siete dei pecoroni

Anonimo ha detto...

dato che verti sul si

soiegami le tue ragioni

noi abbiamo redatto almeno 6 documenti per spiegare le ragioni del no, abbiamo parlato in assemblea, abbiamo chiesto consulto di 3 avvocati del lavoro.

e tu, che hai fatto?
perche voti, si?
spiegami, magari mi illumino d immenso!

Anonimo ha detto...

li dovete minacciare gli dite che bologna roma milano napoli salgono su e li gonfiano iniziate a fare pure terrore a questo punto e cazzo e per 4 imbeccilli di ivrea dobbiamo tutti andare per strada avete capito male perchè succede il finimondo bene quelli svegli di ivrea comincino a farsi sentire con le brutte maniere....io non sto scherzando capito??io non voglio essere licenziato x loro e tu diglielo cristo bono ...sono tutti corrotti rsu xchè gli hanno promesso che faranno carriera l'ho saputo e team leader...quindi svegliatevi e fate vincere questo no...fa' una cosa copia quello che ho scritto e fallo legge ai tuoi colleghi!grazie

Anonimo ha detto...

Attenzione ai brogli in vista, Napoli è pronta a far vincere il SI presidiate lo scrutinio.La partita si giocherà a Napoli se li lasciate soli non ci sarà più scampo.

Anonimo ha detto...

a napoli gia lo sanno e mi sento con un collega che vigila non ti preoccupare a napoli so piu svegli i fessi stanno ad ivrea...a napoli dormono in macchina non lo sapevi???quando li fregano li gonfiano quelli e già se ne sono pure accorti i colleghi me l'hanno detto...hanno visto movimenti strani a napoli ma li ammazzano se si sbagliano

Anonimo ha detto...

nasce vodafone casa ..liberati dei costi fissi.... che vodafone si libera dei dipendenti

Anonimo ha detto...

22.39 sei un rsu x caso???se lo sei magari ti prende un'infarto adesso e ci resti!!!fatti dare pure in culo dala vodafone ...non hai dignita' rsu di merda!

Anonimo ha detto...

VODAFONE CASA

la nuova promozione che lascia 914 dipendenti a casa!

Anonimo ha detto...

vogliamo fare amicizia???siamo soli ti và?stai vigilando il blog prendi informazioni x il capo dimmi che vuoi sapere ti dico tutto ma scangiami 1000 euo !

Anonimo ha detto...

ei ei calma ragazzi!

Anonimo ha detto...

gaurda che ti stai sbagliando

era satira su vodafone

proprio io rsu.. seeee

Anonimo ha detto...

tutte le rsu di vodafone devono morire e marcire all'inferno....prima si attivano la promo vodafone casa...poi strap l'infarto secco

Anonimo ha detto...

io sono una dipendente di ivrea una delle fortunate non esternalizzata.. non so cosa dire .. sono senza parole, vedo le nostre rsu passare position per position, come dei venditori di folletto, acclamando quanto è bello questo accordo e quanto sono riusciti ad ottenere... a mio modesto parere un CAZZO..e poi subito dopo passano i TL i manager che ti dicono "dobbiamo riconoscere che il sindacato ci ha messo in difficoltà ma vi ha portato un buon accordo"poi esci vedi quei pochi colleghisempre li, i soliti che non hanno paura di mettere la loro faccia ,che lottono contro l'azienda ,contro il sindacato per far capire a tutti noi che se diciamo no tutti assieme possiamo vincerla questa battaglia, a loro voglio dire grazie. Voglio ringraziare L e V che come sempre, non dicono cosa votare ma forniscono documentazione completa e dettagliata, dandoci la possibilità di una scelta consapevole e motivando il perchè della loro scelta, ragazze siete fantastiche ci fosseo più persone ad ivrea come voi.

Anonimo ha detto...

bravissima,
meno male che a ivrea c e qualcuno che capisce!

hai ragione!

loro non ti dicono cosa votare ma ti forniscono tutte le soiegazioni, ti aiutano a documentarti, ti consigliano di andare dagli avvocati, mentre eric ed elvira vengono a sedersi sulla tua position e ti raggirano, sfruttano la loro posizione per intimidirti (quei pochi che ancora pensano che loro abbiamo una posizione).

ragazzi di ivrea.

come mai prima quando i delegati passano in CC venivano cacciati dai TL e arrivavano subito i manager a controllare ed invece adesso fanno comizi in aerea passano position per position (solo da quelli che pero potrebbero pensarla come loro) si siedono pure con il culo sulla tua position, i TL e l area manager passa li vede E NON DICE NULLA?

MA APRITE GLI OCCHI!

Avete dai 30 ai 40 anni è possibile che le cose vi si debbano mettere con il cucchiaino!

Anonimo ha detto...

Ora basta datevi una regolata e siate onesti con tutti i lavoratori che avete illuso ed avete usato solo per la vs appartenenza politica....
Non siete credibili, avete raccontato un sacco di palle, avete fatto la figura degli incompetenti in televisione cercando di far credere che eravate lavoratori precari, e siete stati zittiti, pensavate che le passerelle vi avrebbero aiutato a confonderci e darvi credibilita'.
C'e' voluto un po' di tempo per capire che chi volevate far passare per nemici, in realta' poi si sono mostrati i piu'responsabili e concreti. Contano i fatti (nero su bianco) "l'ipotesi" ha fatto la differenza.
Ora e' inutile che continuate a scrivere a dire o a cercare di fare, noi che avevamo piena fiducia del vs operato, noi che vi abbiamo seguito e creduti sin dal primo giorno, oggi ci rendiamo conto che siamo stati in balia solo dei vs ideali politici, avete giocato sulla ns pelle e su quella delle ns famiglie. Ed ora a pochi giorni dal passaggio in Comodata, pretendereste che continuiassimo ancora a credere in Voi.Io come altri miei colleghi alla fine abbiamo deciso di non metterci nelle vostre mani visto che avete solo portato chiacchiere.
L'accordo ha smentito tutte le vostre oscure previsioni e noi lavoratori che non siamo stupidi abbiamo capito finalmente che dovevano votare SI.
Grazie comunque per averci fatto vivere l'illusione di difenderci.Invece avete solo giocato sul nostro stato d'anime approfittandone per mettere in atto il vs disegno politico e per conquistarvi anche voi la vs sedia al tavolo delle trattative.Che scemi a non averlo capito prima .... certo il rimorso c'e' e vive nella ns mente, forse se avessimo appoggiato di piu' i sindacati confederali, forse tutti uniti avremmo raggiunto ancora di piu'... Che Scemi.....
Meno male che alla fine i nodi vengono al pettine ed il tempo e' il giusto strumento di valutazione...
Io voto si

Anonimo ha detto...

URGENTE X TUTTI QUANTI scusate il mio intervento ma è importante oggi da roma io ho chiamato un delegato di ivrea prima tramite sms lui mi ha detto che sono tutti e docidi i delegati delle sigle favori al'accordo....allora ho provato a dirgli non fargli votare si è sbagliato devi essere onesto dire la verità che puo' essere un accordo migliore....si è innervosito mi ha detto che lui è sempre stato onesto e appoggia questo accordo allora ho rischiato di tutto l'ho chiamato mentre andava al seggio di ivrea mi ha messo occupato al telefono poi ...un sms CON SCRITTO sono al seggio il mio numero lo controlla la Digos non mi cercare... solo perchè volevo parlare dell'accordo Che non lo trovavo gIusto ...lui Sa chi sono mi dispiace che si è comportato cosi io Lo facevo per i colleghi di ivrea........!!!

Anonimo ha detto...

ma in che senso a napoli dormono in macchina?

non capisco, per noi napoli era una certezza, non eravate TUTTI per il no? che succede?

Anonimo ha detto...

PERCHè CONTROLLANO LA SEDE!DALLA MACCHINA AMENO NON LI FOTTONO

Anonimo ha detto...

ma scusa, tu vivi a roma e conosci personalmente un delegato di ivrea o ti sei fatto dare il numero?

ma se quello non caga noi di persona vuoi che caga te!

se dice queste cose allora non è un uomo è una donna, la delegata CGIL

Anonimo ha detto...

nn so come sia strutturata la sede di napoli ma a ivrea l urna, quando finiscono gli orari dei seggi, se la vanno ad imboscare loro quindi chi li vede se fanno qls!

Anonimo ha detto...

FIDATI è UN UOMO E MI è DISPIACIUTO CI VOLEVO PARLARE!

Anonimo ha detto...

se è un UOMO il delegato di ivrea non è della cgil.. capisci a me

Anonimo ha detto...

RESTA IL FATTO CHE MI VOLEVO CONFRONTARE NIENTE PIU'NON C'ERA BISOGNO CHE DICEVA QUELLE COSE

Anonimo ha detto...

allora questa me la sono persa, perchè mai il suo cell dovrebbe essere controllato dalla DIGOS. colei che ha problemi per minacce è un'altra ragazza.

ma cmq lo conosci personalmente nel senso che ci sei amico?

ma tanto è tempo sprecato, sono i lavoratori a cui si devon far aprire gli occhi perche loro non possono che avere tutti pareri uguali, le pecore nere nei sindacati ad Ivrea, sono stati minacciati e fatti scappare tempo fa' dall esasperazione!

Anonimo ha detto...

posso sapere cosa volevi dire a questo delegato? comunque non ti crucciare,non penso sia possibile far cambiare idea a certa gente

Anonimo ha detto...

NE HO SENTITO TALMENTE COSI PARLARE DA IVREA CHE ALLA FINE NELLA NOSTRA RUBRICA VODAFONE HO CERCATO IL SUO NUMERO TRAMITE COGNOME SI PUO' FARE è UN COLLEGA ERO ANCHE CURIOSA DI CONOSCERLO DAVVERO STO' TIPO E DI CONFRONTARMI X L'ACCORDO VEDERE CHE MI DICEVA....E NIENTE LUI MASSIMO 3 SMS POI QUELLA RISPOSTA MA è UN UOMO

Anonimo ha detto...

uomo è una parola grossa per un essere viscido come poli

Anonimo ha detto...

e lo so' che usano delle ram, ma io sono stata minacciata da una RSU di Ivrea per essermi arrogata il diritto di scriverle!

Anonimo ha detto...

mi rsp qualcuno? catania è interessata al voto?

Anonimo ha detto...

ALLORA MI DENUNCIA PURE UN E.MAIL LI HO SCRITTO!

Anonimo ha detto...

no a catania nn c e nessun estrnalizzato, anzi catania verra acquisita da vodafone

Anonimo ha detto...

in ke senso catania verrà acquisita da vodofone?

Anonimo ha detto...

sono contenta che sei cosi fiducioso, magari le mail le puoi scrivere ai nostri colleghi di ivrea recidivi, ma con lro non c e proprio speranza, anzi magari se la ridono pure.

e proprio lui quello che ad Ivrea punta a fare carriera nei sindacati, figurati che gli frega del nostro accordo.
Tra l altro non è stato toccato neanche dall esternalizzazione

e già alcuni RSU, 2 o 3 mi pare,quelli piu in vista politicamente erano in dei reparti coinvolti dall estrnalizzazione e magicamente ora sono in 190

per altri 2 passano con noi a comdata

Anonimo ha detto...

perche catania era mi sembra, non vorrei sbagliarmi, omnitel gestioni, era come un gruppo a se.
verrà inglobata da vodafone

in pratica verrà "centralizzata", passami il termine, per cosi costituire dei pacchetti per essere successivamente svenduti pure loro.

Anonimo ha detto...

IO CI STO PROVANDO CQM SI è OFFESO QUANDO GLI HO SCRITTO CHE NON è ONESTO HA RISPOSTO...NON ESAGERIAMO ORA ...E HA ATTACATO IL MIO SINDACALISTA DI ROMA GUARDA UN Pò...PARLANDONE MALE!

Anonimo ha detto...

si anche anche a noi l ha detto

ha detto che gli RSU di roma facevano tanto la parte ci lavoratori ed invece si sono seduti al tavolo

Anonimo ha detto...

CHE SONO CORROTTI PURE A ROMA è VERO ...MA LUI ATTACCA QUELLO CHE CI HA FATTO VOTARE DI NO IN ASSEMBLEA QUELLO CHE SI è ASTENUTO DALLA TRATTIVA CHE L'HA BOCCIATI ....GLI ALTRI FANNO SCHIFO MA LUI ATTACCA L'UNICO BUONO CHE SI SALVA..FACEVA PURE IL NOME RAGAZZI ME L'HA SCRITTO TE LO DICE IL TUO SINDACALISTA QUESTO???

Anonimo ha detto...

si faceva anche il nome

Anonimo ha detto...

INVECE ROBERTO è ANDATO ALLE MANI CON LE SEGRETERIE E FORSE LO MANDERANNO VIA DAL SINDACATO PERCHè CI HA DIFESO ORA VI DICO LA VERITà....IN ASSEMBLEA ALCUNI RAGAZZI A ROMA VOLEVANO ARRIVARE ALLE MANI CON LE SEGRETERIE PERCHè CI HANNO VENDUTO POI LA SERA LUI HA CONTINUATO LA DISCUSSIONE E MI HANNO DETTO CHE è ARRIVATO A SPINTONI CON LE SEGRETERIE PER QUESTO VI DICO CHE è BUONO...E LO MANDERANNO SICURAMENTE VIA DAL SINDACATO è L'UNICO DI ROMA PULITO...HA ANCHE DETTO CHE GLI ALRI PUNTANO ALLA CARRIERA ...è CAMBIATO TANTO è DISPIACIUTO TANTO

Anonimo ha detto...

a roma fortunatamente ci sono due delegati che non accettano compromessi,Roberto e Federico, non li ferma nessuno, sono vicino ai lavoratori e se ne fregano della carriera in cgil.

Anonimo ha detto...

SI ANCHE FEDERICO è VERO MA DICO LA VERITà PARLANO TUTTI I DELEGATI MALE DI ROBERTO...SAI FEDE PARLA MOLTO SCHERZA ROBY APPENA SI GIRA LO FANNO NERO HO SENTITO DI TUTTO DA GLI ALTRI ...ANCHE FEDERICO è BRAVO LO SENTO SPESSO...E ANCHE ROBY LORO PENSANO AI LAVORATORI VERAMENTE FEDE NON è ANDATO ALL'INCONTRO QUEL GIORNO!MA MI PIACE PURE LUI!

lolandesina ha detto...

Non preoccupatevi perchè i due delegati non corrono rischi.....se dovessero cacciarli dal sindacato sarebbe un autogol micidiale per il sindacato stesso, la dimostrazione che chi non è allineato viene buttato fuori.Non sono così stupidi da farlo......fidatevi!!
Noi non sono siamo stati ancora cacciati, nonostante le numerosissime diffide e la mancata armonizzazione ;-))

Anonimo ha detto...

LOLANDESINA SCUSA MA DI DOVE SEI???

lolandesina ha detto...

di dove come città o come società?

Anonimo ha detto...

ENTRAMBE LE COSE

lolandesina ha detto...

diciamo che sarebbe meglio scriverlo in privato!!
dammi la tua email...

Anonimo ha detto...

SEI UN DIPENDE VODAFONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE L'EMAIL NN LA POSSO DIRE

lolandesina ha detto...

non sono vodafone, cmq red rep sa chi sono e anche le titolari dell'altro blog hanno la mia email, scrivimi lì...

Anonimo ha detto...

LOLANDESINA ci sei ancora?

Anonimo ha detto...

anonimo senza argomentazioni con il sì a fior di labbra del 1 novembre 2007 23.10 mi auguro che tu sia un rapace un avvoltoio e non un comune stronzo come me se sciaguratamente dovesse passare questo accordo io mi adopererò battendo ogni strada senza fermarmi come sto facendo, per rendere pubblico questo attentato al lavoro indeterminato, ebbene quando inizieranno a sbocciare come piccoli crisantemi i meravigliosi effetti di questo accordo mi auguro tu eroica vedetta lombarda tifosa della povera indifesa vodafone e dei meravigliosi e democratici corporativissimi sindacati, mi auguro tu possa provare tutto in una volta il dolore lo sconforto e l'impotenza di chi primo non ha voluto il tuo accordo e in secondo luogo coloro che come dei soldatini di piombo ti hanno creduto hanno creduto alle tue non argomentazioni alle velate minacce di salti nel buio dove la giurisprudenza offriva tutto quello che era racchiuso in quell'accordo, magari qualcuno inizierà a pensare che un codardo sì ha immerso la propria vita e quella di altri colleghi in un mare di cacca, un immenso mare di cacca.

ma solidarietà è un termine che molto probabilmente lo comprendi solo se uscito dalla bocca di un tuo meraviglioso manager oppure abbinato a quel marchio che hanno sgraffignato ad una vecchia e democratica nonchè solidale associazione che faceva rima con slk.

Quanto è facile ululare dalla parte dei potenti, ma disgraziatamente credo nella legge magari sbaglio e credo nella giustizia, non credo più tanto negli uomini non quelli come te, di certo parlare di solidarietà magari tu offri qualche spicciolo anche in beneficenza, forse un domani dovrai sforzarti di pagare dei fondi per nuovi casi sociali i quarantacinquantenni precari, ed allora ti benedirò con tutte le mie forze tu non ti rendi conto ora imbottito di script e slogan.

Noi ci siamo guardati intorno abbiamo visto i colleghi di milano della wind negli occhi abbiamo visto i ragazzi della telecom, di atesia e ogni scempio di esternalizzato, abbiamo visto gli esternalizzati rassicurati finire in cassa integrazione grazie ad accordi come questo.

Non lo scrivo per te sia ben chiaro alla prima crisi di astinenza di script aziendali ti offro anche un meraviglioso "quest'accorto corrobora questa meravigliosa opportunità".

Mi auguro che quel giorno ti troverai insieme a qualcuno che quel sì avrà il peso di novecento famiglie rovinate, di siti non visitati, di mail non lette di persone non ascoltate pur di compiacere il tuo superiore rassicurante.

Con un no potresti ancora dare speranza, sarebbe bello sconvolgere i piani sarebbe bello svegliarmi circondate da coscienze luminose.

ad ogni modo io voto no non si fosse capito il tempo il tempo degli altri esternalizzati lo potremmo avere sotto gli occhi se solo guardassimo il tempo lo abbiamo e lo avremo per questo sarebbe opportuno votare no.

Anonimo ha detto...

E SE PASSA IL SI TUTTE QUELLE RSU STRONZE CHE HANNO VOTATO NO LASCIASSERO LA CGIL E ANDASSERO AFFANCULO

ragazzi se passa il si mi raccomando aspettiamo che si facciano rivedere le rsu e i sindacalisti...avremo tante cose da dire, e facciamo le assemblee con loro nelle salette chiuse cosi nessuno li salva.

ivrea poi deve sparire dall'italia avvisali noi l'abbiamo detto prima veniamo su e passiamo un po' di tempo insieme se fanno vincere i si!minacciateli cazzo

sono tutti corrotti rsu xchè gli hanno promesso che faranno carriera l'ho saputo

tutte le rsu di vodafone devono morire e marcire all'inferno....prima si attivano la promo vodafone casa...poi strap l'infarto secco


Da quando questo blog è stato oscurato dall'azienda mi era parso fosse diventato il luogo di un civile dibattito e confronto, e non il luogo di diffusione di odio che era prima. Mi devo ricredere.

La cosa che mi preoccupa è che ci sono persone che scrivono cose come queste e nessuno reagisce, è tutto normale. Se continua così smetto di leggere (e ovviamente anche di scrivere) qui.

GK

Anonimo ha detto...

civile dibattito io mi meraviglio che nessuno reagisca alla disinformazione mi meraviglio che la gente non reagisca alle prevaricazioni io mi meraviglio ancora che la gente soprattutto facente parte di sigle con una storia di lotta contro i padroni non si meravigli di aver dimenticato a casa la coscienza io mi meraviglio che tu non rigetti difronte a queste ingiustizie io mi meraviglio che tu non lotti e ti preoccupi di guardare negli occhi il futuro di quelle novecentoquattordici persone con novecentoquattordici futuri con la scadenza come dei barattoli di piselli come delle mozzarelle di bufala che bufala è la parola per definire questo accordo, dovremo dire grazie grazie a te no porca puttana grazie a te no cazzo ho detto grazie a te, inchinandoci e prostrandoci al cospetto di questa meravigliosa opportunità.

ti rendi conto o no che si passa da un contratto a tempo indeterminato a un contratto a sette anni e uguale per te?

Vuoi andare a cercare altre puttanate formali o vogliamo focalizzare l'attenzione su quello che sta succedendo guarda per un mese mi sono ripromesso di non dire la parola crumiri, certo mi devo trattenere dal pensare figli di puttana ma anche stronzi, di sicuro la parola che mi rotea sulla bocca è traditori ogni volta che li guarderò come quando guarderò chi ha votato sì una frase mi si tatuerà a fuoco nell'anima "tu quoque Brute fili mihi?" anche se nella frase in quel momento mancherà qualche pezzo in italiano colorito, sempre che una mail di questo sindacato me lo permetta.

Parli di oscuramento del sito oscuramento mi ricorda la parola coprifuoco mi ricorda la parola nazismo mi ricorda la cina mi ricorda la parola libertà un cewingum che un po tutti se lo masticano e lo sputano rimodellato a propria immagine e somiglianza, mettiamoci i vestitini del settecento ritorniamo ai fasti di un mondo che non c'è questi ci stanno divorando e sputando a pezzi e tu guardi quell'intervento o quell'altro, scusa vuoi che guardiamo la luna oppure il dito di chi indica la luna?

SLK

Anonimo ha detto...

Vogliamo parlare del merito? Parliamo del merito. Vogliamo minacciare bastonate? Vado da un'altra parte.

GK

Anonimo ha detto...

GK anche a me danno molto fastidio i commenti come quelli che tu hai riportato, purtroppo credo sia difficile tenere a bada quelli che approfittano dell'anonimato per lasciarsi andare ai peggiori istinti.

Personalmete non me ne lamento perché preferisco piuttosto ignorarli, credo che questo blog sia posto per un dibattito civile e costruttivo malgrado qualche idiota che scrive cose come quelle.

Ignorandoli magari la smettono e gli altri possono continuare a discutere civilmente. Anzi io spero che passato questo momento in cui gli animi sono particolarmente accesi, vista la votazione in corso, questo blog possa rimanere uno strumento per mantenerci in contatto tra vari call center e tra dipendenti Vodafone e Comdata Care per continuare a lavorare insieme per cercare di costruire qualcosa che ci porti a migliorare le leggi sul precariato di questo nostro triste paese e per riportare in Vodafone i nostri 914 colleghi.

Quindi io invito tutte le persone che come te hanno voglia di discutere in modo civile e costruttivo di rimanere qui con noi, i maleducati e gli agitatori piano piano spariranno.

Anonimo ha detto...

non sto minacciando vuoi immolarti ho scritto un post che uno come te lo poteva interpretare come un accordo interpretabile, non sto minacciando leggi per cortesia vogliamo parlare però del merito di quest'accordo invece di deviare come in ogni assemblea è avvenuto come in ogni briefing è avvenuto come ogni persona avveduta potrebbe vedere a cento chilometri, vogliamo parlare di QUEL merito invece che trovare scuse per non parlare di QUEL merito se poi ti spaventa il confronto

stiamo parlando di vita delle persone,tra sette anni ci diamo un appuntamento, anche se temo che ci vedremo molto prima io nella mia virtualità e tu nella tua e novecento quattordici persone nella loro meraviglisa realtà che diventerà la realtà di tutti, perchè aperta una falla ci sarà il crollo della diga poi fai tu ti ho anche offerto la scusa per diventare una vittima

parliamo di QUEL merito e non facciamo giochetti i soliti giochetti devi averlo letto proprio bene questo blog dalle motivazioni del no ai fenomeni dell'esternalizzazione a cosa è avvenuto agli esternalizzati e a quanto ancora si potrebbe fare se si votasse no a questo accordo tu cosa voti? il voto è segreto per amor di Dio tu cosa avresti votato?

Dragon ha detto...

se e' vero che a Ivrea il 70% propende per il Si allora saranno loro a decidere il voto e dovranno prendersene la responsabilita' perche' decideranno per le sorti di tutti i 914.
A questo punto a Napoli sara' inutile il 5 votare,gia sapendo che se pure dovessero uscire 92 Si non si pareggerebbe nemmeno...quindi la votazione dovrebbe essere annullata.
Mandate le diffide.

Anonimo ha detto...

sarà importante votare comunque a napoli mi auguro che ci sia il miracolo ma così non fosse è fondamentale produrre il maggior numero di no per rendere visibile che non è un accordo plebiscitario ma un qualcosa che non tutti vogliono anzi la metà degli esternalizzati più qualche decina di voti, è fondamentale questo è un accordo nato con talmente tanti vizi di forma e talmente tanti lati oscuri che ogni no in più è la dimostrazione che non è quella meraviglia che vanno sbandierando

Anonimo ha detto...

No scusa Dragon, in qualsiasi votazione seria si sarebbero fatti gli scrutinii nello stesso momento.

Qui si è messa in piedi una votazione alla pane e salame come Codognotto e ora non se ne venissero fuori che Napoli non vota nel caso sia inutile.

A parte che non è rispetto per i colleghi di Napoli che avranno pure il diritto di dire la loro su questo accordo, è importante anche vedere le percentuali... alle votazioni politiche fanno 3 ore no stop di commenti sulle percentuali e da noi Napoli non dovrebbe manco votare. Eh no eh!

Dragon ha detto...

in linea di massima sono daccordo con te.
Ma non e' possibile non influenzare il voto di chi gia sa' di aver perso.
soprattutto non e' accettabile digerire una sconfitta per una partita non giocata per una zona,un'area intera, che compatta votera' con coerenza.

Dragon ha detto...

mandate le diffide.

Anonimo ha detto...

dragon è comunque fondamentale votare quei voti serviranno credimi è fondamentale, la volontà degli esternalizzati di napoli non venga fatta passare sotto banco

c.

Anonimo ha detto...

Mandando le diffide
c.

Anonimo ha detto...

Io non ho capito una cosa, ai fini delle cause legali contano le diffide solo delle persone direttamente interessate all'esternalizzazione?

Bisogna raggiungere il 51% delle diffide tra i 914 o le possono mandare anche gli altri?

A logica credo che servano le diffide degli esternalizzati, ma se posso rendermi utile lo faccio volentieri.

Anonimo ha detto...

sarebbe bello se fosse napoli a decidere l'esito del voto

Dragon ha detto...

i nomi degli esternalizati non si conoscono ancora'...per ora e' un tabu' quindi tutti possono inviare diffida.
Si sarebbe bello se fosse napoli...

Anonimo ha detto...

Con l'urna di Ivrea che non si sa dov'è in questi giorni piuù che bello è utopia...

Dragon ha detto...

appunto

Anonimo ha detto...

Però io Dragon sono in una sede dove l'esternalizzazione non è proprio prevista, quindi temo che la mia diffida non servirà a molto.

Nel dubbio la faccio, visto mai

Dragon ha detto...

mai visto niente di tanto irregolare nella storia delle votazioni per un accordo cosi' pessimo e nello stesso tempo fondamentale per il futuro di tutti i dipendenti di aziende private d'italia

Dragon ha detto...

beh,allora nel tuo caso servirebbe solo come GRAN bel gesto di solidarieta'.

Anonimo ha detto...

E' tutto assurdo. I nomi non li dicono, però hanno detto chi può votare e chi no.

A me la cosa che mi fa andare più in bestia di questa azienda è che ci trattano sempre come dei perfetti deficienti che non meritano nessun rispetto.. del resto se ci vendono come le vacche che ti puoi aspettare...

Anonimo ha detto...

In quest'epoca in cui i potenti mirano a coltivare l'oppostunismo e perfino i reality show si fondano sul bieco concetto della "mors tua vita mea" solo la solidarietà ci può salvare :-)

Buona notte :-)

Anonimo ha detto...

In tutto questo tempo non ho mai avuto il tempo di leggere i post, cosa che invece ho fatto questa notte. Sono Roberto Di Palma delegato CGIL di Roma. Se qualcuno pensa che io sia bravo, perché sono praticamente quasi andato alle mani con il mio segretario regionale in assemblea, sbaglia. Preferirei essere riconosciuto come bravo per l’impegno e per quello che dico. Non so chi sia la persona che ha chiamato il delegato di Ivrea, ma se lui parla male di me sinceramente mi fa solo onore. Vorrei comunque dire ai sostenitori del NO che non dobbiamo fare l’errore di pensare che tutti quelli che hanno votati SI, siano dei nemici. La stragrande maggioranza di questi voti sono di persone in buona fede, che hanno subito delle pressioni fortissime dall’azienda e dal sindacato. Però faccio molta fatica a ritenere in buona fede, chi mi dice di credere ancora alle parole dell’azienda, ma questo è un altro discorso e comunque sono poche persone. La cosa che fa più rabbia è che CGIL CISL E UIL sanno benissimo come andrà a finire questa storia e fanno i pesci in barile, cantando vittoria per un accordo vergognoso, spacciando per garanzie per 7 anni clausole che fanno acqua da tutte le parti, che si, forse è migliore dello schifo che ci gira intorno ( per cessioni di rami d’azienda di società in crisi o con bilanci non proprio in ordine), ma non risolve quello che chiedono tutti i lavoratori delle società esternalizzate, ovvero una clausola di salvaguardia VERA! Con reintegro nella società cedente nel caso di un qualsiasi problema con il posto di lavoro. PER SEMPRE! Non è fantascienza ci sono diverse cessioni di rami d’azienda nel settore bancario che hanno questa clausola, e noi che ci troviamo in un’azienda così ricca abbiamo il dovere di continuare a lottare per provarci fino in fondo. Perché dovremmo guardare ad accordi sindacali su imprese che stanno peggio di noi, quando invece ci sono risultati di trattative (e scioperi) sindacali decisamente migliori dello schifo che ci propongono? FORZA COLLEGHI D’IVREA E NAPOLI fate uno scatto di orgoglio e VOTATE NO! Proviamoci tutti insieme e continueremo ad autorganizzarci, lasciando su questa vertenza a CGIL CISL E UIL la rappresentanza formale, ma ai lavoratori la rappresentanza REALE. Sappiate che a Roma l'altro ieri diversi collegi esternalizzati hanno chiesto di stare a casa ieri primo novembre, visto che perderanno il riposo compensativo (a proposito contateli prima di andar via, che nella causa ci si deve mettere anche questo) e la risposta del direttore del call center è stata “Solo nel caso in cui vinceranno i SI” …i reparti hanno lavorato. Che dite, chi dice queste cose, avrà capito che la DIGNITA’ non ha prezzo? Io dico di NO, non lo ha capito, ma noi, comunque, glielo abbiamo detto.

Roberto

Ps: A Roma 7 lavoratrici e lavoratori hanno assistito alle operazioni di spoglio e conta dei voti, mentre durante le votazioni diversi colleghi hanno passato le loro pause vicino al seggio, senza che questo creasse alcun tipo di problema per noi. La verifica della correttezza delle operazioni è un atto di democrazia che deve essere possibile in tutte le sedi. Napoli deve comunque votare!

Anonimo ha detto...

ma quelli che hanno scioperato il 5 ed il 19 , quelli che proclamavano solidarieta' a wind, telecom, quelli che hanno chiesto lo sciopero del settore.. quelli che al 14/9 hanno odiato l'azienda per la cessione richiesta.. quelli DOVE SONO??QUELLI DEVONO VOTARE NO..
altrimenti non ha senso, non c'e' coerenza


da milano

Anonimo ha detto...

colleghi NON ABBIATE PAURA a votare NO... FACCIAMOGLI PAURA votate No...come hanno fatto loro il 14 /9.
DEVONO SOFFRIRE!!!

Anonimo ha detto...

Abbiamo visto cose in questa faccenda vergognose....

Onestamente io ora voglio solo procedere legalmente a rificcare in culo a Vodafone e ai sindacati questa faccenda.

E non mi fermerò fino alla fine...

Anonimo ha detto...

Grande Roberto!!!!!!!!!

lolandesina ha detto...

Condivido perfettamente quanto ha scritto Roberto, con cui ho parlato personalmente di questa situazione....
Chi ha votato si certamente non sa a cosa va incontro con questo voto dettato dalla paura...a queste persone hanno già resettato il cervello facendo capire che 7 anni sono meglio di uno......ma noi abbiamo una lettera di assunzione a tempo indeterminato e dobbiamo e abbiamo gli strumenti per custodirla!!
Si tratta di colleghi inconsapevoli quindi , a differenza di chi sta invece guardando al di fuori della propria realtà e si sta rendendo conto da solo della situazione in atto.Il livello di consapevolezza non è uguale in tutti noi, bisogna però necessariamente coalizzarsi, al di la del voto di questi giorni, per fronteggiare compatti le situazioni a cui andrete incontro. Partire con una spaccatura di dipendenti SI/NO fa il gioco di Vodafone, tenetelo sempre a mente.....Respingere l'accordo per pretenderne uno migliore, contenente la garanzia di rientro in VODAFONE (e non comdata) è un vs sacrosanto diritto....L'accanimento e le pressioni fortissime a cui siete sottoposti da parte di tutti sono le stesse identiche pressioni che abbiamo ricevuto noi in passato....chi deve ancora votare si chieda semplicemente perchè questo "spettacolare" accordo a favore dei lavoratori è così caldeggiato dall'azienda (che ne sarebbe onerata visto la bontà dell'accordo per i dipendenti) e da una parte di sindacato in buona fede in alcuni casi....e perfettamente a conoscenza della realtà dei fatti in altri casi. Anche nel sindacato ci sono gli ingenui, quelli che si fidano di cò che gli vien detto.....bisogna allora con i fatti e con molta calma e pazienza e anche col tempo, dimostrare anche a loro, oltre che ai colleghi chiamiamoli "ignoranti" in materia, che sbagliano e pretendere una consapevolezza più elevata quando si va a firmare in nome e per conto dei propri iscritti.
Se riuscirete a convicerli, anche mostrando le sentenze in ns possesso o gli accordi migliori di questo, della veridicità di quanto dite vedrete che le pressioni finiranno per sempre. Del resto i vs nazionali sono gli stessi che seguono le cessioni di telecom e conoscono benissimo la realtà delle aziende esternalizzate e le condizioni di lavoro di noi tutti.
Noi siamo riusciti a raggiungere un punto di equilibrio anche con loro, nel senso che si sono trovati di fronte a iscritti preparatissimi in materia e disposti in prima persona a subire le conseguenze delle proprie azioni; capito questo non hanno potuto far altro che rappresentarci esternando all'azienda esattamente le ns rivendicazioni. Dubito che qualcuno di loro vi venga a dire che noi stiamo bene nelle ns società....la situazione è davvero tragica, credetemi, ma cmq avete come noi gli strumenti per fronteggiarla a testa alta, con la dignità a cui accennava Roberto.
Buona giornata

Anonimo ha detto...

vi riporto un commento di un dirigente vodafone in plenaria.
diceva che comdata e' bella, siamo fortunati, siamo professionisti etc..
poi alla conclusione assemblea dice:buona fortuna a tutti,.
e gia qui si leva un grido, alcuni dicono :manda il tuo curriculum a comdata.
e lui:io sto bene qui!

si e' levato un urlo ANCHE NOI STAVAMO BENE! BRAVO!
e non vi dico le parole sotto voce.
questo per farvi capire che falsita' ipocrisia gira .ma come si fa a credere??


milano

Angelica ha detto...

Quando arrivano i risultati di Ivrea?

Anonimo ha detto...

Dal mio punto di vista, l'"Ipotesi di Accordo" è insufficiente ed ingiusta perchè ci prospetta il RISCHIO di perdere stabilità occupazionale fra 7 anni (senza considerare i rischi dovuti alle lacune dell'accordo per i 7 anni stessi). E' riconosciuto che il rischio d'impresa, è responsabilità dell'imprenditore. In questo caso, essendo Vodafone una società di capitali, il rischio grava sul capitale della società. Con questa cessione, e questa scadenza di garanzie in 7 anni, il rischio d'impresa viene a gravare sui lavoratori!

Ho personalmente chiesto al Direttore delle Customer Operations, Manlio Costantini, anch'egli firmatario dell'accordo, l'inserimento di una CLAUSOLA DI SALVAGUARDIA la quale ci assicuri soltanto che, qualora Comdata Spa passati i 7 anni si trovi nella condizione di doverci licenziare per eventuali problemi di crisi o altro, Vodafone Spa s'impegni a riassumerci, con le opportune riqualificazioni, nello stesso comune. La risposta è stata che "fra sette anni non si sa l'andamento del mercato quale sarà"; questo conferma la mia osservazione circa il trasferimento del rischio d'impresa sui lavoratori!... Ma l'IMPEGNO con NOI, Vodafone l'aveva preso a suo tempo, assumendoci! Questo è ingiusto!

Anonimo ha detto...

ahahah me la rido..
pare che solo adesso ai colleghi sia chiaro che una volta in comdata si fara' anche lavori diversi da vodafone.. tipo qualcosa per tim, o enel o upim...
e hanno votato si!
quando nell'ipotesi di accordo bancantonveneta c'era la clausola che i lavoratori non avrebbero fatto lavoro diverso da quello della banca!!!
pensateci colleghi di ivrea che ancora dovete votare. pensateci!!

bisogna dire NO per avere un'ipotesi d'accordo che ci tuteli veramente... o volete fare le variazioni per upim?recuperare credito per tim?

milano

Anonimo ha detto...

nel fratempo per continuare ad avere un "buon rapporto" con vodafone anche quando saremo comdata,stanno partendo le querele (per ora 5)sia a Roma che a Napoli per la "correttissima" propaganda fatta e per aver utilizzato durante tale propaganda i nomi di alcuni colleghi assenti (ovviamente) dalla discussione ma coinvolti nell'esternalizzazione.
Si sentono protetti dall'azienda ma non abbastanza per parlare in faccia.
Ma nessun tribunale li proteggera' quando porteremo le registrazioni fatte dai colleghi con le palle quelli che hanno capito chi e' il buono e chi il cattivo.Vinca il si o vinca il No questa battaglia di sicuro l'ha persa Vodafone ed avra' tutto il tempo necessario per rendersene conto nei prossimi giorni,mesi,anni.

federico ha detto...

Ho letto con attenzione tutti i post e vedo con mio rammarico che ORMAI LO SCONTRO è alto.

Lo scontro tra i lavoratori DUNQUE, è questo che VOLETE??????

Questo blog è il luogo in cui Vi si da l'opportunità di confrontarVi, di chiarirVi.

Sono state portate numerose informazioni, esaustive, punto per punto del perchè l'accordo non va bene per i NO ed invece c'è ancora chi dice che non ha visto niente. Vi assicuro che non sono stati consultati solo 3 avvocati ma molti di più.

Ci sono persone ESTERNALIZZATE (non RSU) che hanno messo la "faccia" in questa faccenda facendo quello che ritenevano giusto, si sono esposti anche per gli altri cercando di fornire informazioni utili per i lavororatori senza pressioni psicologiche!

E' facile parlare e offedere dietro aninimato... in questo contesto gli "attacchi personali sia per il SI che per il NO non portano a nessun risultato"

Invito CHIUNQUE abbia ancora dubbi di leggere i post precedenti "specie" i commenti lasciati in Lavoratrici e lavoratori di Roma: "Un accordo a perdere" dove ci sono stati alcuni confronti veri.

Spero che raccogliate "civilmente" questo invito non per essere convinti ad effettuare una determinata scelta ma per DARE LA STESSA OPPORTUNITA' A CHI FA LA CAMPAGNA DEL NO di essere ascoltato, in modo da decidere serenamente la Vostra posizione.

In ogni caso, il voto per il NO o per il SI ha pari dignità e con questo mi riallaccio al discorso di Roberto Di Palma.

Ricordatevi che tutti quelli che votano sono "esternalizzati! per cui non SCONTRATEVI.

In bocca al lupo a tutti!

Anonimo ha detto...

ciao a tutti. scusate se mi intrometto ma volevo sapere se nelle sedi di vodafone ci sono assunzioni in corso di interinali. io sono di catania e dovrei essere assunto a breve, probabilmente per la christmas card, quindi a metà novembre. potete darmi info? grazie. ciao.

Anonimo ha detto...

Ad Ivrea stanno contattando le persone che in questi giorni non sono al lavoro per andare a votare....
Le VENDUTE RSU di Ivrea forse temono di non riuscire ad avere un ampio margine di SI per contrastare il fronte del NO?!?!
Suvvia, che timori infondati: al massimo chiedete a Rabellino come si fa ed aggiungete una cinquantina di schede col SI nell'urna, no?!?!?
Che TRISTEZZA sapere che verrà accettato un'ipotesi di accorso che ci garantisce ciò che ci deve essere dato per legge e che non si è fatto NULLA per cercare di ottenerne uno MIGLIORE, con VERE tutele per il futuro.
GRAZIE RSU VENDUTE di Ivrea (presto DIFFIDATE però), che c'avete usato come merce di scambio per interesse personale allo scopo di far carriera nel sindacato.
VERGOGNAAAAAAAAAAAAAA!!!!!

Anonimo ha detto...

Caro anonimo di Catania che aspiri a lavorare per Vodafone come interinale... scusa ma su questo blog non credo ci siano persone di Catania che per il momento non sono interessate al nostro trasferimento d'azienda...
Cmq in genere la Vodafone ha sempre assunto per ragazzi interinali per rispondere al 190 durante le promozioni natalizie. Contento?...

Anonimo ha detto...

Assunzioni in Vodafone?!?!?
Vedi tu, ne stanno liquidando 914 perchè, dopo anni di onorato servizio, non servono piu'.
Vodafone preferisce sfruttare gli interinali di Comdata, Cos, ed E-Care.

Angelica ha detto...

Ciao, vorrei mettermi in contatto col Blogger, che devo fare?

Anonimo ha detto...

Ma alla fine quanti RSU hanno veramente reso la tessera della CGIL?
Tutti bravi a urlare venduti...

Anonimo ha detto...

http://www.cataniaomnia.it/
index.php?option=com_
content&task=view&id=4406&Itemid=1398

avete notato che non è più possibile inviare i commenti?

E comunque quelli inviati prima non sono evidentemente piaciuti all'amministratore... Mah va beh

MR

Anonimo ha detto...

io la mia della CGIL l ho annullata

era scontato

Anonimo ha detto...

Gentilissimo Onorevole,

è in seguito a delle dichiarazioni fatte da un SLC di Ivrea, E.P., RSU CGIL che chiedo il suo parere e la sua posizione. Egli diceva che tutti i membri di Rifondazione Comunista risultavano favorevoli e compiaciuti dall'ipotesi di accordo che i sindacati (senza consenso dei lavoratori) hanno vagliato con l'Azienda Vodafone al Ministero dello Sviluppo Economico, con la partecipazione del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.

Sono rimasta molto perplessa da questa dichiarazione perchè dichiarare positivo dal punto di vista occupazionale un contratto che di fatto trasforma da tempo indeterminato a tempo determinato di 7 anni (se nessuna commessa si ritira o la newco fallisca) il contratto di 914 persone mi sembra una dichiarazione un po' azzardata.

Se ha voglia di consultarla le giro l'ipotesi d'accordo correllata dai nostri dubbi.(in allegato l'interpretazione dell'ipotesi dei COBAS Vodafone)
Avrebbe voglia di smentirci o riconfermarci questa Vostra posizione?

RISPOSTA:

Io non finirò mai di stupirmi dell'arroganza del sindacato confederale. Questo accordo non solo è una truffa ma è un modo per dire ai lavoratori che lottare non serve a niente. Hai ragione a sottolineare l'importanza dell'articolo 1; lì si cancella in due righe tutta la vertenza realizzata finora. E' una cosa incredibile e indecente che la dice lunga sul livello raggiunto ormai dalla Cgil e dai partiti della sinistra istituzionale come Rifondazione.
E' un accordo da bocciare e riscrivere, se questo è possibile. Mi auguro che possiamo incontrarci e che possiate essere presenti alla manifestazione, e dunque al corteo, del 9 novembre. Un caro abbraccio e tutta la mia disponibilità ad appoggiare, per quello che posso, la vostra lotta.
S.C. (Rifondazione Comunista - Sinistra Europea)

Anonimo ha detto...

Due sono i punti fermi:

1) Le continue operazioni di frammentazione delle imprese con le cessioni di “ramo d’azienda” sono il fronte più ampio aperto da Confindustria per la precarietà di tutti i rapporti di lavoro, anche quelli a tempo indeterminato.

- La legge 30, purtroppo, consegna ad una sorta di autocertificazione dell’azienda che vende e di quella che compra il criterio dell’autonomia esistente del “ramo d’azienda” ceduto.
- E’ consuetudine utilizzare questo strumento per selezionare la manodopera, (donne, invalidi, sindacalizzati, ecc…) con conseguenze disastrose per il futuro occupazionale, professionale e produttivo dell’intero sistema italiano.

La cessione di Vodafone di 914 lavoratori rientra in questa casistica e quindi manteniamo la nostra più ferma opposizione a tale operazione decisa dall’azienda.
Dal caso Vodafone e dalla mobilitazione dei lavoratori abbiamo ricevuto una forte spinta per la modifica della legge 30 e in Parlamento è già depositata la proposta firmata da più di cento parlamentari che interviene anche su questo caso, oltre che sulla revisione complessiva di tutte le norme di legge che hanno generato e consolidato la precarietà (da Treu alla 30).

Abbiamo nei giorni scorsi presentato una ulteriore proposta di legge specifica sulla cessione di ramo d’azienda che recupera sia il criterio di autonomia precedente alla data della cessione, sia l’adesione volontaria del lavoratore a seguire le attività vendute qualora fossero davvero una “azienda autonoma”.

M.Z.
Responsabile nazionale PRC
Lavoro-economia

Anonimo ha detto...

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha ritenuto ingannevole lo spot di Vodafone Italia "You and Vodafone", condannando Vodafone ad una multa di 59.100 euro.


E la giustizia divina la punirà per essere sbarazzati di 914 dipendenti, che l'hanno fatta diventare quella che è.
VODAFONE VERGOGNA!!!!!

Anonimo ha detto...

sentite

ci sarà una legge che dice che l ipotesi di accordo non è una dittatura e quindi se ai lavoratori alcuni punti non vanno bene si possono modificare?

qualcuno ha un parere legale in merito?

Anonimo ha detto...

sentite

ci sarà una legge che dice che l ipotesi di accordo non è una dittatura e quindi se ai lavoratori alcuni punti non vanno bene si possono modificare?

qualcuno ha un parere legale in merito?

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, sono un ex esternalizato Telecom, vorrei mettere a vostra disposizione la nostra esperienza.

L'unico modo che avete per salvarvi dai licenziamenti mascherati è di ESTROMETTERE i sindacati dalla trattativa attraverso le DIFFIDE.
Le DIFFIDE devono dire chiaramente che non ci deve essere nessun accordo di armonizzazione, ne durante il passaggio ne dopo in Comdata Care.
I progetti di cessione sono concordati anni o mesi prima.
Le finte consultazioni con scatole o quant'altro, servono per legittimare le loro forzature quando sanno di non avere mandato.
Cgil cisl uil aiutano le aziende nello sporco lavoro di ottenere un accordo, di qualsiasi tipo esso sia, tanto NON VERRA' RISPETTATO.
In Telecom, nelle cessioni ove non si è riuscito ad evitare accordi, ci sono stati licenziamenti, ove si è riusciti a DIFFIDARLI in maggioranza, si è riusciti a salvare i posti di lavoro.

Gli accordi con commesse, garanzie ecc. sono apecchietti per le allodole.
L'ipotesi vostra oltretutto è già ora, così com'è, una condanna.

Spiegate ai colleghi, raccogliete diffide, è il primo passo da fare.

Anonimo ha detto...

OVVIAMENTE PARLAVO DI UN EPISODIO IERI SERA QUANDO HO FATTO IL NOME DI ROBERTO E LE SEGRETERIE è NORMALE CHE IO APPREZZO IL SUO LAVORO NEI CONFRONTI DEI LAVORATORI E SONO CONTENTA DEL SUO INTERVENTO!!!
GRAZIE FEDERICO ...IO LA FACCIA PUOI GIURARCI CHE LO MESSA CHISSà SE NON MI MANDANO VIA PRIMA DEL RISULTATO DEL VOTO!CHISSà CHE PURE TU NON SEI IL SINDACALISTA...SAREBBE CARINO BECCARLI TUTTI E 2 NEL BLOG!!!

Anonimo ha detto...

Notizia da Ivrea???

Anonimo ha detto...

Sul blog del triveneto hanno pubblicato i risultati del triveneto... 171 si contro 67 no...
Cazzo... è finita... ha vinto il no... Napoli o non Napoli, non ci posso credere, non ci voglio credere... non ci credo!

Anonimo ha detto...

come ha vinto il no?
ha vinto il si

Anonimo ha detto...

Si pardon... sto piangendo... NON VEDO QUELLO CHE SCRIVO...

Anonimo ha detto...

Che schifo!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 345   Nuovi› Più recenti»