giovedì 4 ottobre 2007

A Roma anche da Ivrea

Finalmente è deciso e organizzato, venerdì a Roma ci saremo anche noi, da Ivrea.

Pochi, ma determinati, euforici e convinti che valga assolutamente la pena sobbarcarsi la fatica e i costi di tutti questi km.
Arriveremo in auto fino a Bologna e da lì a Roma con gli autobus organizzati dai colleghi di Bologna che ringraziamo fortemente per l’ospitalità.

Ci saremo perchè per noi non avrebbe senso essere altrove, ritenendo un errore la scelta di Milano e delle due manifestazioni separate.
Ci saremo perchè il convincimento dei colleghi bolognesi che non sia lecito ignorare le decisioni prese dalla maggioranza dei delegati è il nostro convincimento.
Ci saremo perchè vogliamo unirci a coloro che dal primo giorno di questa vicenda grave e schifosa hanno lottato a testa alta senza tentennamenti e timori, suscitando in noi ammirazione e affetto.

Sarà una giornata di lotta, di consapevolezza, di dignità.
Buona manifestazione a tutti, a Roma o a Milano che sia.

V per iVrea

11 commenti:

Anonimo ha detto...

ottimo vi aspettiamo!

Anonimo ha detto...

Sono in piedi dalle 6.00, tornato dal lavoro su ad Ivrea e poi verso Bologna. Mi sento male al pensiero che rivedro' un letto soltanto Sabato mattina, ma sono galvanizzato dall'idea di incotrare i bolognesi ed i napoletani, che si sono distinti in queste giornate di lotta. Grazie per l'ospitalita'! Ci si vede presto!

Anonimo ha detto...

bhe`,vediamola cosi`:
la presenza di lavoratori vodafone in due grandi citta` come Roma e Milano puo` solo darci piu` visibilita!


STRIKE IS NOW!!!
(n.b copiato dai colleghi di napoli)

Anonimo ha detto...

Bravi ai colleghi di Ivrea che hanno preso una loro posizione! Vi aspettiamo a Bologna.

Anonimo ha detto...

BRAVI TUTTI QUELLI CHE PARTECIPERANNO ALLE DUE MANIFESTAZIONI. L'ASPETTO PIU' INCISIVO DEVE RESTARE LA SOLIDA UNITA' D'INTENTI E LA PARTECIPAZIONE, NON IMPORTA LA CITTA' IN CUI TUTTO CIO' AVVERRA'. PER CUI UN AUGURIO A TUTTI I COLLEGHI ED AMICI DI TUTTA ITALIA CHE DOMANI SARANNO OVUNQUE A DIRE NO A QUESTA INFAMIA.

Anonimo ha detto...

Rep di tutto il mondo unitevi...

REP RUSS! ha detto...

........
V vogliamo
o orgoglio
d dignita'
a anima
f forza
o onesta'
n niente
e ESTERNALIZZAZONI!......!!!!!

Anonimo ha detto...

Lo sciopero contro Vodafone e' riuscito al 95%, con 3000 lavoratori che hanno manifestato in corteo oggi a Milano. Ad affermarlo sono i sindacati, che hanno indetto l'agitazione per protestare ''contro la cessione del ramo di azienda che Vodafone sta portando avanti''. Altri 500, sottolineano le organizzazioni dei lavoratori, hanno manifestato a Roma, di fronte alla sede di rappresentanza dell'azienda a Piazza SS Apostoli.

"E' una brutta notizia questa per Vodafone - esordisce Emilio Miceli, Segretario Generale SLC - CGIL al comizio conclusivo della manifestazione di fronte all'Assolombarda. Pensavano che sarebbe stata un'operazione indolore e si sono invece trovati lo sciopero piu' riuscito e la piu' grande manifestazione di tutti questi anni."

"La posta e' alta perche' Vodafone ha deciso di esternalizzare una parte del cuore dell'azienda e lo sta facendo nel peggiore dei modi possibili, anche attraverso un rigonfiamento degli asset in via di esternalizzazione in modo da poter operare licenziamenti mascherati. Il gioco sporco lo fara' fare a Comdata."

valentinadilello padova ha detto...

ma quali 3000!
io a milano c`ero e non eravamo nemmeno 600!!!

a roma sono stati ricevuti dal governo!
sono andati in TV sul tg1 delle 20!

oggi i giornali parlano solo di roma e credo che noi abbiamo sbagliato! dovevamo avere il coraggio di andare tutti a roma!!!

Anonimo ha detto...

3000 a milano??? Bugia strumentale e grossolana (nei call center siamo in totale circa 4000) di chi voleva dividere i lavoratori con la sciagurata idea di fare una manifestazione anche a milano. La manifestazione principale e' stata a roma, circa mille persone, ed e' riuscita alla grande.

Anonimo ha detto...

Ehmm quali giornali? io ho comprato 7 quotidiani 7 tra i più importanti di Italia e non ho trovato un solo trafiletto sullo sciopero di ieri!! Non è vergognoso?