martedì 23 ottobre 2007

Cobas Napoli: "La democrazia sindacale di CGIL, CISL e UIL"

"Oggi, come tutti sappiamo, erano state indette, dalle strutture sindacali confederali, due assemblee a Pozzuoli, cosi come in tutte le sedi d'Italia, mirate, così come dichiarato nella comunicazione inviata dalle segreterie Nazionali, a farsi dare un mandato dai lavoratori per ascoltare/trattare il piano aziendale di ramo
d'azienda.
Se il giorno precedente è stato dedicato ai penosi teatrini dei briefing in perfetto stile aziendale tra RSU e Lavoratori per provare ad ottenere qualche consenso, oggi si è celebrata l'apoteosi della vergogna di CGIL CISL E UIL.
L'assemblea del mattino ha, in maniera plebiscitaria, ribadito l'assoluto diniego da parte dei Lavoratori di Pozzuoli, lo ha fatto con un espressione di voto palese, al quale i confederali hanno preferito non assistere, abbandonando l'assemblea, e lo ha
formalizzato con un documento redatto da un Presidente d'assemblea nominato a maggioranza e controfirmato da diversi lavoratori, che ha certificato 244 voti contrari alla trattativa e 0 favorevoli, e che gireremo subito a tutte le strutture sindacali, a tutti gli organi di governo, ed a tutti gli organi di stampa.
Nel pomeriggio e` pervenuta comunicazione sindacale per la quale l'assemblea serale veniva rimandata a data da destinarsi, e la motivazione addotta era la notizia per la quale l'azienda non era piu` in grado di assicurarci il locale ai sensi della legge 300/70: a questo punto ci chiediamo: ma l'azienda per 12 anni ci ha fatto fare
assemblee in ambienti non idonei oppure si tratta di una pietosa bugia creata assieme da sindacati ed azienda?
Siccome, signori segretari di CGIL, CISL e UIL, noi non siamo stupidi, e sappiamo che i vostri giochini li state mettendo in atto in tutte le sedi, allora la domanda e`: che succede? Avete avuto paura di essere sommersi ancora di piu` da una valanga di no? Avete paura di quelle persone che vi state vendendo di fronte alle quali nelle assemblee tenete gli sguardi bassi?
Signor Miceli, signor Genovesi, dov'e` finita la democrazia sindacale di cui vi riempite la bocca di continuo?
Che succede, cosa avete intenzione di fare, andate a trattare anche se non avete alcun mandato?
Perchè continuate a non averne, perchè il verbale di Napoli, i voti di tutte le altre sedi, le meravigliose manifestazioni alle quali le vostre facce non si vedono mai, vi ribadiscono sempre e solo lo stesso concetto, non potete andare a trattare nessuna cessione a nome nostro.
E se vi siete scansati qualche No e la nostra rabbia in assemblea, sarete sommersi di ricorsi legali se provate ad armonizzare questa cessione.
Cari colleghi, vi siete chiesti perchè l'azienda, ed a ruota le segreterie sindacali premono tanto per formulare un accordo? Ci dicono per tutelarci con tutti i nostri diritti al momento del passaggio, ma per quello esiste già l'art. 2112; l'azienda ed i sindacati ci dicono che la cessione ormai è ultimata, ed allora perchè? a cosa serve un accordo?
E' semplice, l'accordo serve all'azienda, perchè in questo momento non sta usando la normativa sulla cessione di Ramo d'azienda, ma ne sta abusando, Perchè l'Azienda sta cedendo mere attività e non un ramo d'azienda di per sè autonomo e produttivo così come individuato dalle normative europee, ed allora le serve un accordo, uno in cui il sindacato scriva pure "questa cessione ramo d'azienda ci fa schifo" ma che così dicendo formalizzi che si tratta di una cessione ramo d'azienda.
E se l'esigenza è solo aziendale, allora perchè le segreterie sindacali spingono per l'accordo?
Questa domanda porta con se già la risposta, emblematica come i cori dei Lavoratori di Pozzuoli, che oggi dedicavano, così come a Guindani, anche a CGIL CISL E UIL il coro: "vergogna, vergogna".
Le segreterie di CGIL CISLe UIL non ci rappresentano, e siccome questo ormai eè un dato di fatto il nostro percorso deve continuare così come ci eravamo promessi in piazza, costruendo un assemblea nazionale del settore telecomunicazioni che ci porti ad uno sciopero di settore contro tutte le cessioni esternalizzazioni e forme di precariato presenti nelle varie aziende.
La Lotta è nostra, e di noi lavoratori che abbiamo una sola faccia ed una sola parola, e nessun fine nascosto come invece dimostrano le segreterie sindacali; ed allora noi continuiamo per la nostra strada. Noi componenti del COBAS Vodafone proponiamo la data del 10/11 per l'assemblea nazionale, vi chiediamo di darci riscontro da tutte le sedi per ufficializzare un invito anche a tutte le altre aziende."

301 commenti:

1 – 200 di 301   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Alle segreterie ed alle rsu che appoggiano le segreterie non ascoltando i lavoratori:

c'è sempre stato un GIUDA nella storia; lui si vendette per 30 denari, voi invece quanto avete avuto?
Ditelo... tanto oramai tutti i lavoratori hanno capito. Forse qualcuno potrà capirvi.
E poi... voi RSU corrotte, davanti a questo caos non avete ancora la decenza di dimettervi! Che uomini e donne siete? Auspicatevi che le vostre "belle" segreterie vi facciano fare carriera da subito, perché AVETE PERSO LA FACCIA DINANZI A TUTTI I VOSTRI COLLEGHI

Anonimo ha detto...

Date una sbirciata a questo:
http://www.ecn.org/reds/lavoro/lavoro0210ramoazienda.html

Anonimo ha detto...

mi sento fregata da milano ma credo anche che controllare la cosa per i colleghi di Milano sia particolarmente difficile visto che combattono con i vertici....numerosi e spietati.
Magari potessimo essere anche noi li'a dargli una mano :-(

Anonimo ha detto...

http://www.ecn.org/reds/lavoro/lavoro0210ramoazienda.html

Anonimo ha detto...

legge 300/70 citata dai cobas napoli:
"Art. 27. (Locali delle rappresentanze sindacali aziendali)

Il datore di lavoro nelle unità produttive con almeno 200 dipendenti pone permanentemente a disposizione delle rappresentanze sindacali aziendali, per l'esercizio delle loro funzioni, un idoneo locale comune all'interno dell'unità produttiva o nelle immediate vicinanze di essa"
Abbiamo sempre usato la mensa..ora non va piu' bene? Boh!

Anonimo ha detto...

x 21.32 e cazzo scusa la volgarità ma basta con questa paura ci stanno licenziando ancora avete paura di chi vi sta' sopra ma il futuro è nostro cristo mica il loro ma paura di cosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa??? di mandarli a fanculo !!!"!"

Anonimo ha detto...

volevo solo essergli vicino....comunque sembra che a milano poi abbiano vinto i NO...

P.S. lo so che è un intercalare ma lasciamo in pace chi si occupa di cose non di questo mondo...

Anonimo ha detto...

si lasciamo sempre stare qui ci fregano appena ti giri ma io me ne fotto altamente di questa azienda di merda.
imparate invece a tirare fuori le palle riscusa la volgartà come fanno a bologna a roma e a napoli che non si fanno mettere i piedi in testa .qui ci mettono la pelle 914 persone !!!si si lasciamo sempre stare io se stavo a milano ivrea e padova il mio delegato al pensiero che è andato a parlare con l'azienda me l'avevo mangiato vivo !!!!!

Anonimo ha detto...

Risultati votazioni Milano :

Favorevoli 11 ( si)
astenuti 17
CONTRARI 301 (no)

A fanculo tutti i TL di merda che hanno votato sotto schiaffo!!!!

Anonimo ha detto...

17 ASTENUTI...NON AVEVANO CAPITO ERA DIFFICILE FORSE...NON SI COMMENTA PROPRIO....

Anonimo ha detto...

Forse erano i TL CHE NON AVEVANO LA FACCIA PER VOTARE SI ....:)

Anonimo ha detto...

Per i più pigri... tratto da: http://www.ecn.org/reds/lavoro/lavoro0210ramoazienda.html

In altri termini diremmo: i lavoratori vengono divisi, sottoposti a pulizia etnica, per poter essere meglio sfruttati.

La spregiudicatezza padronale è arrivata perfino a spacciare per rami d’azienda, per poterli separare, anche segmenti dell’attività produttiva che logisticamente restano all’interno dell’intero settore produttivo.

Ci troviamo spesso nella situazione in cui i lavoratori non cambiano nulla nella condizione lavorativa; lavorano sempre per lo stesso padrone, producono le stesse cose e nello stesso posto. Di diverso c’è semplicemente che fra padrone e operaio si è andato a frapporre una terza persona che agisce da vero e proprio intermediario di mano d’opera: una specie di caporalato che una legge del 1960 vieta espressamente.

Cosa può fare il lavoratore per difendersi?

Innanzi tutto bisogna capire se si è di fronte a una vera cessione o una cessione mascherata; e già su questa questione è disarmante constatare l’appiattimento dei sindacati sulle logiche delle direzioni aziendali.

Assistiamo alla firma di accordi in cui vengono garantiti diritti ai lavoratori e quant’altro senza nessuna base reale, ma mai nessuno che si sogni di mettere in discussione la decisione della cessione e tanto meno la sua regolarità.

Basterebbe farsi la domanda: il settore che viene ceduto ha autonomia produttiva e/o funzionale?

Se la risposta è sì si fa l’accordo, altrimenti si lotta, e si dice al lavoratore (e lo si sostiene) che è un suo preciso diritto rifiutarsi di cambiare padrone.

Se è vero che lo schiavismo è stato abolito non si riesce a capire per quale ragione una persona debba essere trattata alla stregua di una macchina o di un qualsiasi mezzo di produzione, e quindi essere venduta.

continua ...

Anonimo ha detto...

ma scusate....(per chi ha votato SI)
Vi rendete conto o no che nell'ipotesi di accordo c'e' anche la "revisione del perimetro degli esternalizzato" e una garanzia di 3 anni per chi resta in vodafone?
Questo non vi basta?
Significa che finita la garanzia dei 3 anni siete (perche` io lo sono gia`) tutti esternalizzati?
Vi accontentate di una garanzia di 3 anni con i ticket,il fondo e tutto quello a cui tanto siete attaccati?
Ma io non capisco...l'unico neurone che si agita nella vostra testa...e' impazzito anche lui?
vi riporto il testo dell'accordo:
SECONDO MANDATO:
"Non ridurre ulteriormene il perimetro aziendale attraverso cessioni di ramo,oltre quanto gia` annunciato,FINO ALLA SCADENZA DELL'ATTUALE PIANO INDUSTRIALE TRIENNALE,riconfermando in particolare il CC come asset strategico per l'impresa"
Ma voi vi rendete conto di che cosa vuol dire o veramente devo pensare che il vostro QI medio e' inferiore a quello di Mammolo.

Dipendente Ivrea che non si capacita dell'incommensurabile ignoranza che alleggia NEL SUO CC

Anonimo ha detto...

PER CHI HA VOTATO SI IN POCHE PAROLE SIETE RITARDATI!!!! GRAZIE A TUTTI***

Anonimo ha detto...

morale non è quindi molto difficile da trarre: per quanto è possibile e sulla base dei rapporti di forza che si è in grado di mettere in campo i sindacati e le RSU hanno il dovere di respingere la manovra della vendita di rami di azienda attaccandosi anche s tutti quei cavilli legali che esistono ancora.

Anonimo ha detto...

Le grandi aziende praticamente non attuano quasi mai procedure di mobilità, tranne quelle che sono volontarie o quelle (anche lunghe) che accompagnano alla pensione.

Lo strumento principe di cui le grandi aziende si stanno attrezzando a servirsi per procedere ai veri licenziamenti collettivi è proprio la cessione dei cosi detti rami d’azienda

Gli esempi che finora si sono fin qui realizzati, dimostrano tutti quanti che le aziende che hanno acquisito i cosi detti rami d’azienda dopo alcuni anni nella migliore delle ipotesi hanno dimezzato la forza lavoro occupata.

A chi va in giro a dire " … che ve ne frega se sulla busta paga avete intestazione Fiat piuttosto che Pinco Pallino o Tizio Caio " occorre dire che se è vero che al momento della cessione vengono date delle garanzie , resta da vedere cosa succederà dopo qualche anno.

Anonimo ha detto...

Attenzione che i TL vi fregano stanno preparando un piano.

Anonimo ha detto...

Ma va!?!?

Anonimo ha detto...

ah proposito di TL che fregano...

ma anche da voi stanno fioccando terze opzioni di ferie?

Anonimo ha detto...

per 23 ottobre 2007 22.34

questo non mi sorprende ma spiegati meglio

Anonimo ha detto...

Perdonatemi, qualcuno puo` farmi chiarezza su quanto sta accadendo a livello italia?
Qui a ivrea ieri c e` stata una votazione palese per alzata di mano per il mandato a trattare il piano industriale per i prossimi 3 anni che ha visto vittorioso il No ( le cifre per caso strano pero` non sono ancora state ufficializzate ).In piu` stasera si e` conclusa l` ulteriore votazione dedicata solo ai 283 lavoratori di Ivrea impattati nella cessione ( identificati dall` appartenenza ai reparti coinvolti), e di questo scrutinio ancora a questo momento non c e` stata data visibilta` ( anche questo e` molto singolare ).

Leggendo cio` che ci dite dalle altre sedi pare ci siano state modalita` di voto diverse da quelle viste a Ivrea...quindi mi chiedo che valore abbia a livello italia una votazione che ha seguito criteri diversi a seconda della sede.

Perche` solo ad ivrea e` stato identificato l` ipotetico perimetro degli esternalizzati ( con lista nominativa ) mentre nelle altre sedi mi pare di capire che la votazione sia stata unica e non ha tenuto conto dell` appartenenza a tale ipotetico perimetro?

Come puo` essere valida una votazione a livello nazionale se Roma non prende parte alla votazione ( giustamente ) e a Napoli viene palesemente bloccata l` assemblea della sera nel tentativo di boicottare il chiaro volere dei lavoratori?

e a Milano, Padova?
che cazzo sta succedendo? quali sono state le modalita` di voto?

credo che sia evidente che una votazione cosi` strutturata non abbia alcun valore e non puo` essere riconosciuta dai lavoratori nessun tipo di mandato a prescindere da quello che sara` il risultato finale.

E` un affronto alla democrazia oltre che al buon senso dei lavoratori.
E` un` offesa a chi autonomamente ha scioperato in maniera unitaria a Roma e a chi ha seguito una linea di lotta chiara e limpida fin dall` inizio.
Le segreterie questa linea l` hanno cambiata continuamente e ora quale altro teatrino stanno organizzando? volete ottenere a tutti i costi il mandato? mi spiace...vi state sbagliando , non lo avrete mai.

attendo considerazioni dalle altre sedi..ivrea chiama italia!

MC5

Anonimo ha detto...

Ragazzi, non datelo retta! E' un tentativo di distogliere l'attenzione e veicolarla altrove. Ormai abbiamo capito chi sono i nostri nemici! I TL, che hanno un QI inferiore alla media, non c'entrano niente.

Anonimo ha detto...

Forte e chiaro MC5

Anonimo ha detto...

Infatti...mi pare che nessuno abbia accolto la provocazione.Quando si butta il sasso e poi si nasconde la mano.....si sente puzza di STRONZATA!

Noi ha detto...

!!!
Ci sembra che i numeri di Milano siano quelli di una risposta buona e compatta...
Oggi le nostre assemblee sono state molto sofferte. Disorientamento, emotività e rabbia erano nella testa e nel cuore di tutti. Alcuni dei nostri delegati stanno dando l'anima per tutto questo, altri stanno invece reggendo i giochi sporchi dei vertici. Per rispetto a chi si sta facendo il culo vi chiediamo, come lavoratrici della sede di Milano, di non generalizzare.
E NOI CI SIAMOOOOOOOOOOOOOOOO quindi finiamola, SI LOTTA INSIEME!!

Anonimo ha detto...

IVREA 22 ottobre 2007

Grandi ragazzi, tutti incazzati...cosi' si fa..brrrravi.....

Abbiamo detto NO, forte e chiaro, alla concessione del mandato agli "omini" piazzati sulle scale

.....tutto perfetto...tranne che.... e' mancata solo una cosa:

GLI SCHIAFFONI!!!!

baci

H7 25

Anonimo ha detto...

padova???

Anonimo ha detto...

Bravissimi voi di MILANO. CONTINUIAMO COSI'!!! FORZA MILANO!!!

Anonimo ha detto...

Grandi Milano, Bologna e Napoli! Non si è capito bene Ivrea e non si sa nulla di Padova...

Anonimo ha detto...

Catania vota?

Anonimo ha detto...

e Pisa?

Anonimo ha detto...

io sinceramente volevo sapere, cosa intende quando dice che i TL stanno preparando un piano...

Anonimo ha detto...

SIGNIFICA CHE SI SONO DATI ALLA MURATURA....PREPARANO UN PIANO...ADESSO SE E IL PRIMO O IL SECONDO NON LO SO....MA FINALMENTE ABBIAMO TROVATO LA LORO GIUSTA DESTINAZIONE.....IN REALTA A NAPOLI QUEI POVERI CINQUE DESTINATI DALL'AZIENDA A FARE LAVORO DI MURATURA ON DUTY GIA' SI STANNO ALLENANDO DA SVARIATE SETTIMANE...POVERINI...DA DETENTORI DI POTERE ALL'INTERNO DI UN TEAM, DECLASSIFICATI AD URLATORI DI STRAPAZZO IN MEZZO AL CALL CENTER...UN PO MI FANNO PENA!!!! MA VI RENDETE CONTO?????DA TEAM LEADER A MODERNO SCRIBACCHINO CON GLI OCCHI PUNTATI SUL MONITOR.

Anonimo ha detto...

ah vabbè allora se è così va + che bene!
speriamo solo che il piano che stanno costruendo, primo o secondo che sia, non gli crolli inesorabilmente addosso....xchè mi sa che le macerie nessuno le andrà a rimuovere x come si stanno comportando!

Anonimo ha detto...

Ma che ve la prendete con i TL? Poverini... hanno già avuta l'infausto ritardo mentale...

Anonimo ha detto...

Sotto il militare, ricordo che i sergenti destinati all'inquadramento e vigilanza (equivalente dei TL) erano considerati la peggiore specializzazione dei sottufficiali. Destinati solo a far marciare le truppe. Poveri TL...

Anonimo ha detto...

Sarebbe bello almeno qui in forma anonima avere l'appoggio di un TL.
Dovete per forza far sempre finta che per voi va tutto bene???

Anonimo ha detto...

He...he... e proprio sotto il coro frastornante e ritmico di "vergogna, vergogna..." le RSU du Pozzuoli si sono dileguate a gambe levate...

Anonimo ha detto...

e sì e certo che devono far finta che x loro va tutto bene! x il "ruolo" che hanno!!!!!
vorrei sapere quale ruolo e ruolo, non si rendono conto che devono cacciare le palle e lottare con noi! tanto non li salva nessuno! azienda compresa! portano solo spese! in sala pausa si lamentano e poi non fanno niente, non 1 sciopero, una manifestazione, niente!

Anonimo ha detto...

VEDRAI CHE SARA IL PROX REPARTO DA ESTERNALIZZARE...AHAHAHAHA QUELLO DEI TL!!!!!!INUTILI ALLA CAUSA DEL DIO DENARO!!!

Anonimo ha detto...

Con i TL è tutto fiato sprecato. Quale palle devono cacciare fuori?

Anonimo ha detto...

A Napoli sembra che stiano chiamando i TL del dipartimento Amministrazione per proporgli la trasferta in Lussemburgo (o in Belgio). Vogliono creare lì il nuovo centro di amministrazione VF Italia

Anonimo ha detto...

Sono della rete di pozzuoli,anzianotto ma ,cosa che fa fatica ad entrare nella capoccia di molti miei giovani colleghi,ho preso coscienza che questa battaglia è decisiva per tutti.
Con pochi altri sono stato felice di stare al vostro fianco a Roma venerdì.
Se passa questa cessione passeranno poi anche le altre già pronte per la rete.
Alcuni miei colleghi hanno chiesto tremebondi in più occasioni ai vari capi,capetti e protocapetti di turno ,che io definisco “caporali di giornata”,:
“ma ci saranno cessioni di rete?”.
MA SI PUO’ !!!!!!
E’ come se le pecore chiedessero al lupo:
“ dopo aver smembrato e divorato 914 esseri umani avrai ancora fame?”
Ovviamente la risposta non poteva che essere:
“per adesso sono sazio ma in questo momento non sono in grado di dirvi quando tornerà il mio solito vorace appetito” ( di utili).
Personalmente ho detto ai molti colleghi che non hanno scioperato che quando toccherà a noi della rete sarò io a non scioperare perché a quel punto sarà ovviamente INUTILE.

Anonimo ha detto...

è uno scherzo vero questo del lussemburgo? :-)

Anonimo ha detto...

non direi... le fonti sono attendibili...

Anonimo ha detto...

Purtroppo no me lo ha denunciato ieri una collega di Pozzuoli di amministrazione degna di fede.

Anonimo ha detto...

bravo collega della rete! anche io da pozzuoli e anche io stesso ragionamento con quei pochi colleghi che entrano puntualmente mentre io mi faccio in 4 x manifestare a roma! sono pienamente d'accordo con te! grande!!!

Anonimo ha detto...

ma dico io!!!si può proporre l'estero così di punto in bianco e in fase di esternalizzazione? non ho parole....sempre + bastardi...

Anonimo ha detto...

Si ma prima di mandarli in lussemburgo hanno diritto ad un viaggetto premio a DACHAU che si trova per strada!!!!!

Anonimo ha detto...

Sono delle macchine schiacciasassi. Nella mente di Newbury c'è solo un pensiero: aumentare il valore delle azioni!

Perfettamente d'accordo col collega "anzianotto" della rete di pozzuoli.

Anonimo ha detto...

ragazzi per voi da ROMA anche questo schifo CI VIENE DA …..vomitare

Proprio nel giorno del secondo sciopero della vertenza Vodafone sulla cessione di 914 Lavoratori, inspiegabilmente la “casta”, le segreterie nazionali di Slc-Fistel-Uilcom “accettano” di sedersi al tavolo delle trattative con l’Azienda.
Proprio non capiamo il motivo di un incontro fissato nel bel mezzo di un’azione di mobilitazione e quindi con le relazioni sindacali bloccate.

E soprattutto credevamo fossero finiti i tempi “delle cosiddette ristrette”, riunioni tenute da Azienda e segreterie nazionali di Slc-Fistel-Uilcom che precedevano quelle con le RSU nazionali.
Pre-riunioni che puntualmente finivano con la firma di ipotesi, accordi, accordini vari, che di fatto esautoravano il ruolo degli RSU, la vera voce dei Lavoratori.

Che cosa c’e’ dietro questo incontro?
Le trattative debbono prevedere la presenza dei Rappresentanti dei Lavoratori per garantire la massima trasparenza su ogni passaggio di questa triste vicenda.

La Ugl Telecomunicazioni continua la mobilitazione insieme ai Lavoratori di Vodafone, chiedendo la riapertura di un tavolo delle trattative che veda come condizione essenziale la “clausola di reintegro per i 914 Lavoratori”.


Roma, 18 ottobre 2007 le segreteri nazionali

Anonimo ha detto...

non deve essere esternalizzato proprio un cazzo questa la lotta questo l'imperativo il resto ha a che vedere con accordi e accordini...e inciuci vari

NON SI LEGITTIMA UNA BELLA MAZZA

I NOSTRI COLLEGHI NON LI MOLLIAMO!!!!

Anonimo ha detto...

RAGAZZI OGGI COME DICE IL COMUNICATO DI ROMA SI INCONTRANO TUTTE QUANTE LE RSU RICORDIAMOCI CHE VINCE LA MAGGIORANZA SU QUALSIASI ACCORDO...VISTI QUEI 4/5 BASTARDI .....ROMA CE LA METTERA` TUTTA X EVITARE LA CESSIONE!!!!
USATE IL CERVELLO E DATEVI UNA SVEGLIATA CAZZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Anonimo ha detto...

ROMA NON HA VOTATO ROMA NON HA ACCETTATO QUELLO SCHIFOSO ACCORDO NON SIAMO ANIMALI E COSI DOVEVANO FARE LE ALTRE RSU ....L`INCONTRO E` NAZIONALE ROMA NON VUOLE TRATTARE E` STATA L`UNICA A COMBATTERE LA CESSIONE INSIEME A CLOBAS DI NAPOLI E BOLOGNA ROMA CI TENEVA E CI TIENE AI 914 COLLEGHI ANDATE A CHIEDERE ALLE VOSTRE RSU COSA GLI HANNO PROMESSO QUANDO IL 20 HANNO INCONTRATO L`AZIENDA.ROMA MI DISPIACE X GLI ALTRI NON VOLEVA ANDARE MA E` STATA COSTRETTA POICHE` E` STATO FIRMATO UN ACCORDO CHE FA` SCHIFO!IVREA TI RIPETO CHE NOI NON ABBIAMO VOTATO QUALCOSA VUOLE DIRE FORSE NO?????????X CHI NON HA IL CERVELLO CHE NON FUNZIONA!!!!!

Anonimo ha detto...

Sono veramente schifata…
Sono entrata in area questa mattina, e la gente continuava a guardarmi con sorrisetto di chi ha vinto..
Si.. un viaggio di sola andata verso Comdata..
Sono senza ritorno, senza coscienza, e senza cervello.
Sembrano quei pupazzi soprammobili con la testa mobile che fanno sempre di si,
qualunque cosa sentano.
In saletta sentono parlar me, e dicono di si…
Briefing con azienda, e dicon di si..
Parlano i sindacati e dicon di si..
Vanno al voto e dicon di si…
SVEGLIA!!! Riuscite a pensare con la vostra testa??
Riuscite a togliervi quei prosciutti dagli occhi e vedere cosa sta succedento??
La matematica non e’ davvero il mio mestiere, ma ci vuol poco a fare 2+2.
Padova, mi fai vomitare, colleghi padovani… siete dei poveri inetti, senza testa, senza idee, senza coraggio,
senza coscienza, senza amor proprio, e senza dignita’ ( con le dovute eccezioni).
IO mi sono defilata dal sindacato ed ho fatto diffida.
IO, mi guardo allo specchio la mattina.
IO non mi faccio mettere i piedi in testa da nessuno..
Non vengo calpestata come la merda…
IO…

una dei 914 ha detto...

ragazzi, scusate...ma la cosa del Lussemburgo e' davvero reale??
No, ditemi che e' uno scherzo..

Anonimo ha detto...

Ho saputo che stamattina le segreterie si incontrano a Roma avete dettagli in merito?

una dei 914 - Roma ha detto...

anonima delle 9.37 la penso esattamente come te.
anche IO la mattina mi guardo allo specchio e sono estremamente serena..
Lotta fino in fondo!!!!!

Anonimo ha detto...

I TL in assemblea?? ma se qui non si fanno neanche vedere..a qs punto meglio...se devono votare si, meglio che non vengano!
Pozzuoli

Ciarcip ha detto...

Ciao a tutti
come sapete qui a Roma nessuna assemblea solo un comunicato sindacale. Ho provato a fare le domande al comunicato, ma purtroppo non mi ha risposto cosi i miei dubbi li rimetto qui.
Cosa si fa ora? si vota no all'accordo, che fa schifo e poi? Se la cessione non si ferma e i colleghi vanno a comdata che si fa? Cosa si troveranno a dover affrontare dilla? Io sono davvero confusa....

Anonimo ha detto...

x cirp ..mi hanno detto che a ROMA proveranno a fermare la cessione ma sara` molto difficile ....vince la maggioranza e alcuni delegati del nord qualcosa gia` sanno...roma ci provera` sicuramente non abbiamo fatto assemblee xche` non era giusto votare quello schifo di accordo fatto in segreto tra 4 rsu del nord e azienda ...ROMA IN QUESTO E` STATA LA MIGLIORE NE ESCE A TESTA ALTA.
per quanto riguarda l`incontro loro proveranno di tutto almeno i nostri di roma.!!!!

Anonimo ha detto...

Guardate Forum alle 11.30 su rete 4 oggi!
Una nostra collega di Napoli contro un menager di Roma per la causa Vodafone!!!
Tutti in sala pausa ad accendere la tv!

Anonimo ha detto...

x 10.47 forum e` finto ti pagano mio fratello c`e` stato falla finita !!!

Anonimo ha detto...

se i confederati vanno a trattare
senza il nostro mandato :quali saranno le nostre prossime mosse?
io non rinuncio! voglio vedere la loro faccia di merda sputtanata pubblicamente .

una dei 914 da Roma ha detto...

ma va'?????
Oggi proprio il Sacro ed il Profano.
C'e' una delegazione di colleghe romane che in questo momento sono dal Papa per l'udienza del mercoledi'... gli stanno esponendo la nostra situazione...
VAIIIIIII

Anonimo ha detto...

Vorrei dire una considerazione in merito alle Rsu di Ivrea che tanto lottano contro i ns Manager etc etc.. che alla fine sono uguali a loro solo sull'altra riva del fiume!! Perchè quando le Rsu di Napoli, di Bologna e Roma si sono opposti alle SCELTE delle delegazioni anche loro potevano farlo ed invece hanno preferito sottostare ai loro "MANAGER" ed alle loro direttive. Io fossi in loro un esame di coscienza me lo farei se l'avessi!!! In questo mese si sono visti molto poco, è vero forse che hanno "lavorato" per noi ma se alla fine hanno proposto un accordo che non vale nulla che ci tutela in minima parte come ad es: ridurre le xsone che andranno di là!! Alle volte penso che c'è da "combattere" vado contro ai miei stessi responsabili.. Non vorrei che anche loro debbano sottostare ad una Forza superiore e non possono fare nulla... Io rifiuto e diffido in modo pubblico i miei RSU di Ivrea ad andare al tavolo delle trattative e portare l'accordo che hanno stilato per noi!! 1/914

Anonimo ha detto...

vanno ad ascoltare cosa hanno intenzione di fare l`azienda poi ci riferiranno il tutto ....cmq qualcuno dovrebbe uscire morto da quella stanza!!!!non decidono nulla decidiamo noi!

Anonimo ha detto...

per gli ultimi interventi su forum e dintorni...
facciamo che questo blog non perda di significato...
Continuiamo ad essere seri! altrimenti le pesone cominceranno a non usarlo piu'...
e' una delle poche armi che abbiamo!!!!

Anonimo ha detto...

un`arma per fare cosa???se la gente non lo usa piu` amen ciao !!!!!

Anonimo ha detto...

che che andare dal Santo padre ed esporre la nostra situazione di quasi "precari", visto anche il Suo ultimo intervento lo trovo abbastanza attinente ...
se poi dobbiamo parlare solo di Sindacati (quali????) basta saperlo.

Anonimo ha detto...

> 24 ottobre 2007 11.04

lascia stare che è una delle poche armi che abbiamo sul serio

Bartolomeo ha detto...

Per la comunicazione UGL delle 07:49
Cara UGL, mi dispiace, ma non sei nemmeno apparsa ed hai gia' preso una cantonata in perfetto stile Confederale! Riporto la conclusione di quel vostro comunicato:

"La Ugl Telecomunicazioni continua la mobilitazione insieme ai Lavoratori di Vodafone, chiedendo la riapertura di un tavolo delle trattative che veda come condizione essenziale la “clausola di reintegro per i 914 Lavoratori”."

Chi sta insieme ai Lavoratori Vodafone, non si permette neanche di chiedere la riapertura di un tavolo delle trattative! Nessuna trattativa, quindi nessun accordo, quindi nessuna clausola (anche se venisse inserita quella di reintegro e' una bella presa per il culo, viene aggirata facilmente). L'unica garanzia che ci darebbe un accordo e' che, massimo alla fine della commessa, TUTTI AL MACELLO.
Chi vuol stare con i Lavoratori Vodafone deve fare una sola cosa, rispettare l'unico mandato che e' stato dato: METTERE IN CAMPO OGNI AZIONE DI LOTTA PER BLOCCARE TOTALMENTE QUESTA CESSIONE FASULLA, IRREGOLARE, PRIVA DEI REQUISITI DI LEGGE, CHE NASCONDE TAGLI DEL PERSONALE!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
Bartolomeo

Anonimo ha detto...

no anzi per me dei sindacati potremmo anche non parlare piu'...per me esistono solo le parole ANDARE AVANTI NELLA LOTTA.
Certo il fatto che tu
delle 11.03 te ne freghi che il blog venga utilizzato o meno vuol dire che non hai capito ancora il fatto che lo scambio di informazioni tra le varie sedi e' basilare e cosi' e' facilitato.
Tu forse vuoi fare solo CASINO.
Ma la cosa non mi sorprende perche' anche se lottiamo per lo stesso scopo lo so che non siamo tutti uguali.
Non replichero' se dovessi rispondermi in quanto non intendo inquinare ulteriormente il blog.
Bene la delegazione dal papa se e' vero...

Anonimo ha detto...

Bart mobilita Napoli perche' sembra che da Roma ci siano brutte sorprese.

Ciarcip ha detto...

Per Bartolomeo
Quali sono le azioni da mettere in campo per fermare la cessione? Cosa dobbiamo e possiamo fare?

Anonimo ha detto...

caro /a sono quella che vi informa sempre di tutto e tu mi parli in questo modo??non hai capito niente!cmq va bene!

Anonimo ha detto...

11.12 carino come intervento mi e` piaciuto!!!!

Anonimo ha detto...

se non ci rappresenta piu' nessuno dobbiamo difenderci da soli .
E allora a che serve aspettare che facciano le loro prossime mosse
non faranno niente di buono per noi ,non torneranno sui loro passi e il tempo non gioca a nostro favore.Incominciamo a pensare cosa possiamo fare noi.Cosa possiamo fare adesso di concreto.INUTILE RIEMPIRLI DI INSULTI A MENO CHE NON LO FACCIAMO IN UNA PIAZZA
DAVANTI A MIGLIAIA DI PERSONE .
Come facciamo l'assemblea nazionale di cui si parlava all'inizio?

Bartolomeo ha detto...

Per le domande di 10:39 e 10:53
come gia' molti sanno sono uno dei 914, io ritengo altamente probabile che entro i primi di novembre saremo alla controllata di Comdata (il mio amico/collega Salvatore e' ottimista, dice che senza l'accordo non si fa neanche la cessione).
Ma non sono preoccupato, perche' senza firma del sindacato e con la lotta che deve continuare a crescere intorno al caso Vodafone ma anche intorno alla precarizzazione in generale, il percorso legale ci fara' rientrare tutti e con gli interessi.
Onestamente, se la legge dicesse che con la cessione si mantiene solo lo stipendio e si perde tutto il resto (e invece dice che manteniamo tutto), continuerei comunque senza tentennamenti sulla stessa strada: NESSUN ACCORDO AL NOSTRO MACELLO!
Se il sindacato dovesse fare la trattativa nonostante il veto dei Lavoratori, appronteremo una nuova diffida, ricca anche degli ultimi accadimenti, specifica per ogni Lavoratore.
In ogni caso e' importantissimo continuare a diffidare il sindacato dal fare trattative, perche' cosi' teniamo sulla graticola (loro malgrado) anche il Governo, che invece se ne laverebbe le mani giustificandosi con l'accordo tra le parti.

Anonimo ha detto...

bisogna riempirli di INSULTI PERCHE` SONO DEI venduti e basta vedi ivrea padova e milano ok???loro rovinano il mio futuro e devo pure stare zitta aspettare un`assemblea ma che stai dicendo???ma io gli sputo in faccia tutto quanto pure qui!

Anonimo ha detto...

x 10.50... forum sara' pure finto, intanto sta storia e' vera e noi lo sappiamo!! E' comunque visibilita' mediatica!! La gente intelligente "capisce" che un argomento del genere non puo' non essere vero'! quale trasmissione si prenderebbe la briga di infangare il nome di una multinazionale per una faccenda non vera rischiando ripercussioni legali?? E poi ti pagano ... sara un leggittimo rimborso spese!

Anonimo ha detto...

no sono 800 euro a testa x chi va` a forum!!! scusate l`intervento ma era dovuto un piccolo rimborso spese!

Anonimo ha detto...

Ciao sono Raffaele Puzio, gentilmente vi chiedo di fermare tutti gli insulti e i proclami minacciosi nei confronti sia delle RSU sia dei colleghi che si affidano alle iniziative delle Confederazioni sindacali.

Il mio post non vuole essere una provocazione, semplicemente un invito a moderare i termini poichè tra lavoratori adesso si sta arrivando a fratture insanabili anche a livello personale.

Grazie per l'attenzione, ai colleghi di Pozzuoli vi chiedo di aderire al mio appello che ho girato ad un gruppo di lavoratori affinchè ci siano le condizioni per discutere "civilmente" fra noi.

Raffaele Puzio

Anonimo ha detto...

... bene 800 euro per uno che salta un giorno di lavoro, affronta un viaggio e devepagarsi almeno una notte di albergo gli fa la trasmissione ... mi sembrano il minimo. Finche' si tratta di argomenti personali poi,uno puo' raccontare quel cazzo che gli pare, ma quando c'e' in mezzo una multinazionale come Vodafone (seppur oramai una merda di Azienda, stanno bene attenti gli autori televisivi a cosa far dire o no!

Anonimo ha detto...

grazie RAFFAELE ERA DOVUTO IL TUO INTERVENTO ORA TUTTO ANDRA` MEGLIO!!!!!

Anonimo ha detto...

Caro Raffaele Puzio, minacce no, ma uno che va barattare i suoi interessi personali con il mio futuro E' UNA MERDA! Non avrei altre definizioni!

Anonimo ha detto...

PER 11.29
non dico che dobbiamo mostrare il nostro disprezzo verso queste persone, è ovvio che se dovesse capitarmi di incontrare un rsu A NAPOLI in questo momento sarebbe lecito un ma va a fan...(magari si facessero vedere!e un bel po' che non li vediamo a lavoro da noi)
ma vogliamo fare come hanno fatto i colleghi di wind striscioni dentro gli uffici?io prima che accadesse a noi ( mea culpa?)non sapevo quello che stava succedendo a loro eppure gli uffici erano di sotto.
dobbiamo pensare al da farsi indirizziamo le nostre forze verso il nostro obiettivo principale.

Bartolomeo ha detto...

Non esiste offesa piu' grande e al tempo stesso utile per noi della concreta delegittimazione dei Sindacati. Come si fa? Lo abbiamo gia' fatto! Lo stiamo facendo di continuo! Tutte le volte che seguiamo la nostra strada e non quella dettata da loro (emblematico il 19 a Roma).
Sarei per non sprecare tempo ad offendere gli indegni di ogni categoria, facciamo la cosa piu' utile per noi che e' lo schiaffo piu' grande per loro: continuiamo a gestirci da soli la nostra lotta! Seguiamo e diamo forza alle buone idee e alle buone iniziative, senza chiederci molto chi le propone (certo, se le propone l'azienda, staremo attenti a trovare dov'e' la fregatura!!!).
Non facciamoci prendere dalla fretta o dall'idea che o si fanno le cose prima del passaggio a Comdata o sono inutili. Se la cessione avverra', poi torneremo TUTTI!
L'assemblea nazionale di settore la stiamo organizzando, purtroppo non si riesce a fare in pochi giorni perche' coinvolge tutte le aziende e anche l'odg deve ovviamente coinvolgere tutte le realta'. Si dovrebbe fare il 10/11 e da li' lanciare lo sciopero di settore. Il giorno prima (9/11) e' stato gia' indetto da tempo uno sciopero generale (tutti i Lavoratori di tutti i settori) contro la precarizzazione (indetto, per ora, solo dai Sindacati di Base).
Riguardo il blog: ragazzi, la storia insegna che la comunicazione e' indispensabile per la riuscita di ogni rivoluzione, di ogni lotta. ricordate il famoso W V.E.R.D.I. scritto su tutti i muri d'Italia? Concordo con chi suggerisce di isolare gli interventi fatti solo per rompere le scatole

Anonimo ha detto...

SOLO UNA MERDA????UN VENDUTO RAFFAELE CHE FAI MI DENUNCI O FACCIO PRIMA IO A SPACCARE LA FACCIA AI TUOI COLLEGHI DEL NORD????CHE DICI??NON L`HA CAPITO NESSUNO CHE SEI QUELLO CHE SCRIVE DI forum e altre cavolate simili.

Anonimo ha detto...

Raffaele se temi il confronto con i lavoratori sul operato publico che hai svoltofinora
e' giunto il momento di abbandonare il campo. qui non siamo contrariati siamo indignati è diverso.

Anonimo ha detto...

Civilmente?? Puzio vai a Postare sul forum di Famiglia Cristiana se non ti piacciono i toni! Qui c'e' gente a cui L'Azienda, le confederazioni sindacali e e alcune merde di RSU stanno rovinando la vita a delle persone! a delle famiglie! Bisogna tenere alto il livello di guardia e l'incazzo contro questa gente perche' ce lo vogliono mettere in culo anche se "civilmente"!! e la battaglia e' ancora lunga! Rafe'!! DATTE NA SVEGLIATA!

Anonimo ha detto...

Ciao Anonimo delle 1148

Non temo confronti, i colleghi di pozzuoli, anche cobas, ti possono testimoniare che esprimo le mie opinioni con assoluta tranquillità.

Il mio timore semmai è che gli stati d'animo possano sfociarsi in reazioni violente che nessuno si augura per la riuscita della lotta di tutti.

Grazie per avermi risposto, agli altri chiedo scusa se non riuscirò a rispondere sempre.

Fraterni saluti

Anonimo ha detto...

ma quale lotta???stanno parlando gia` del nostro futuro... gia`qualcuno ha deciso per noi...e le persone corrotte in questa storia la pagheranno cara!!!!se mi rovinano la vita io rovino la loro!

LIBERA ha detto...

Per Bart.
temo che se avverra' la cessione diventi ancora piu' difficile lottare a seguito della lontananza fisica.
Ma potremo ancora comunicare via e-mail dopo? in caso contrario come faremo, avremo solo il blog come comunicazione globale? Dobbiamo stringere i tempi... Dobbiamo agire prima che la mente (di cui tu sei degno rappresentante perche' lo sai che hai carisma...) venga diviso dal braccio (che sarei io come altri, anche se bracci pensanti ma che abbiamo meno carism ma non meno tenacia)....

Anonimo ha detto...

grande 12.03!!!!degno di un applauso

M(BO) ha detto...

Forse mi sono perso qualcosa, non ho letto tutti i commenti degli ultimi giorni, ma non capisco perchè si continua a gettare discredito sui lavoratori di Ivrea e Milano: a Milano mi sembra ci sia stato addirittura un plebiscito per il NO; a Ivrea, tra difficoltà ambientali che non ci possiamo neanche sognare in altri CC la situazione è in bilico.
Certo, tutti noi ci sentiamo di esortare i colleghi al coraggio, al dissenso individuale, ma in posti come Padova, dove tra RSU e funzionari non c'è una voce dissenziente, dev'essere molto difficile votare no alla delega ai sindacati.
Questo non toglie che a Padova pochi evidentemente sentano il bisogno di informarsi autonomamente, se no non si capirebbe l'assenza di padovani su questo blog.

Anche Catania è cronicamente assente, ma sono trattati tutti con molta più dolcezza - anche perchè si sono sorbiti centinaia di chilometri per venire a roma.
Perchè a catania non si è votato sul welfare?
Che iniziative fanno?
Perchè i volantinaggi dei giorni precedenti non erano coordinati col resto d'Italia?
Stanno votando il mandato? Come sta andando?

Anonimo ha detto...

leggi i delegati di ivrea milano e padova quando eravamo allo sciopero il 20 hanno incontrato a milano di nascosto azienda e segreterie e fatto un accordo dove si votava in assemblea ....ci hanno fregato !!!!

Anonimo ha detto...

"Il mio timore semmai è che gli stati d'animo possano sfociarsi in reazioni violente"

La Storia ci insegna che gli stati d'animo dei DISPERATI spesso sfocia inevitabilmente in reazioni violente.

Non volete le reazioni violente? Inchiodate i veri responsabili di tali stati d'animo: AZIENDA, RSU VENDUTE, GOVERNO!!!!!

I Lavoratori sono vittime dei loro stessi stati d'animo la cui responsabilità non è a loro imputabile.

Vi cagate addosso?? Volete evitare le azioni violente??

Facile: fate ciò che dovete fare, ovvero ASCOLTARE IL VOLERE DEI LAVORATORI!!!!!

NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!
NON UN SOLO LAVORATORE ESTERNALIZZATO!

Il cuoco ha detto...

Cisl Uil e Cgil,
vendono la nostra pelle
Per avere il lor mandato,
fan contare il buon Renato(Rabellino Contosvelto ndr)
Quando vince il signor NO,
se ne vanno fuori un po'
Dichiarando si' finita, l'assemblea lor poco amica
Ma nessun RSU,
si domanda e guarda in giu'
Sti' incazzati come tori,
non saran lavoratori?
Siam lavoratori si',
lo gridiamo da quel di'
Quando il Pedro a muso duro,
ci ha pigliato a calci in culo
Ma voi niente, sguardo in su'
a guardare sempre piu'
Continuando si' a sognare,
la poltrona provinciale
Forse hai gia' dimenticato,
che sei solo un delegato?
Col consenso da elettore,
di ogni buon lavoratore
Ora non ti crediam piu',
diffidiam le RSU
Ce ne andiamo tutti in piazza,
tutti della stessa razza
Per urlare a squarciagola,
che NOI CI CREDIAMO ANCORA!

M(BO) ha detto...

per quello delle 11.48:

Non so chi è questo Puzio, non mi interessa neanche, e non mi interessa neanche sapere chi sei tu, ma commenti come "FACCIO PRIMA IO A SPACCARE LA FACCIA AI TUOI COLLEGHI DEL NORD????" cerca di evitarli. Non capisco come mai dai tuoi colleghi non ti sia gunto ancora questo allarme, ma certe frasi possono giovare solo a chi nelle assemblee, nei corridoi, ovunque cerca di infangare il dibattito che è nato qui.
Mi è impossibile controbattere in assemblea a un "funzionario CGIL in crisi di contenuti" quando questo mi cita pretestuosamente frasi come la tua, capisci?
Ciao

Anonimo ha detto...

x MBO MA SEI FULMINATO PER CASO??? QUESTI SI STANNO GIOCANDO IL MIO FUTURO MA IO DICO QUELLO CHE VOGLIO E TE VAI A FANCULO GRAZIE TE E LE RSU CORROTTE*****ti basta questo???

M(BO) ha detto...

> anonimo della 12.09

allora prenditela con i pochi delegati che hanno fatto il cordinamento;
che c'entrano i 50 eporediesi autorganizzati che sono venuti a Roma?
che c'entrano il 95% dei lavoratori milanesi che ha votato NO contro il parere dei 4/5 delegati cui sopra?

A volte mi sembra di essere in una curva da stadio, in quanto a generalizzazioni e violenza verbale (sottolineo verbale) e non è un posto dove si possa ragionare facilmente!

Buona giornata a tutti

Anonimo ha detto...

Quando ti si presenta il SERIO rischio della bancarotta familiare, vuoi per il mutuo, vuoi per i figli che devono mangiare, studiare eccetera...

beh

la reazione "violenta" (magari un furto in banca...? il furto di mele in un frutteto...?) è COMPRENSIBILE.

Sta per uscire un film con Antonio Albanese sul tema. Certo, un film non conta un cazzo, ma può compattare ulteriormente il nostro fronte.

Nella vita ci sono 3 cose a mio avviso INDISPENSABILI, sullo stesso piano

1) la salute
2) il lavoro
3) la famiglia

Sembrano ovvietà, ma quando ti mancano è un BEL problema.

IL PROFESSORE DI VESUVIANO ha detto...

V come Vergogna
V come Vodafone
V come Vaffanculo

leggete
http://lavoro.tiscali.it/articoli/07/ottobre/lavoro_vodafone_138.html

Anonimo ha detto...

tu sei sempre la stessa persona che mi tormenta da una settimana mi hai stufato!cambierai pure nik

Anonimo ha detto...

x 12.12 ti sei scordato la CGIL!

Anonimo ha detto...

m(bo)...lascialo perdere...dev'essere uno che ha scoperto il blog ieri!!!

Se avesse iniziato a frequentarlo dall'inizio forse si sarebbe evitato questa bella figura di merda..

m(bo), Ivrea ti abbraccia.

Anonimo ha detto...

da bologna sei passato ad ivrea sei volato !!!!! ma tu vuoi fregare me?ahahhahahhah

Anonimo ha detto...

>24 ottobre 2007 12.23

Si...hai ragione, una mancanza dovuta solo alla concitazione dello scrivere di getto.

Allora per non lasciare fuori nessuno, ci metterei dentro LE TRE SIGLE!!! E facciamo anche i nomi partendo dall'alto: GENOVESI, MICELI, RABELLINO, E QUEL FIGLIO DI PUTTANA DI ERIC POLI CHE MI TOCCA VEDERE UN GIORNO SI E L'ALTRO PURE!!!!

Anonimo ha detto...

COMUNICATO SINDACALE PADOVA:
Cari Colleghi,

Vi riportiamo I risultati delle votazioni tenutesi nelle assemblee di ieri 23 ottobre 2007.



L’ordine del giorno denominato “Esternalizzazione”, nel quale hanno votato, con voto segreto, solo i colleghi appartenenti ai gruppi interessati alla cessione del ramo d’azienda presenti, ha avuto il seguente esito:



votanti 104

favorevoli 85

contrari 17

nulle 2



L’emendamento riguardante il punto 1 (“la quantita’ dei lavoratori coinvolti nel trasferimento di ramo non puo’ essere un tabu’ per l’azienda, il numero puo’ essere ridotto”), non e’ stato approvato dall’assemblea.



L’ordine del giorno denominato “garanzie su piano industriale”, nel quale hanno votato, con voto palese, tutti i colleghi presenti, ha avuto il seguente esito:



votanti 303

favorevoli 278

contrari 10

nulle 15



Pertanto entrambi gli ordini del giorno sono stati approvati dall’assemblea dei lavoratori.



Vi terremo aggiornati sull’esito dell’incontro che iniziera’ nella mattinata di oggi a roma.



RSU Triveneto = MERDEEEE!!!

Anonimo ha detto...

ERIC POLI COLUI CHE SCRIVE NEL BLOG E MI TORMENTA OGNI VOLTA CHE SCRIVO SEI RIDICOLO VENDUTO CORROTTO FAI PENA!!!!TI DEVONO GONFIARE CARO MIO

Anonimo ha detto...

BINGO SEI QUEL CRETINO DEL CEPU ENTRI CON NOMI DIVERSI PER PROVOCARE LE PERSONE MA XCHE` NON FAI QUALCOSA DI UTILE NELLA TUA VITA????OLTRE A FARE IL LECCHINO!!!TI VENGO A TROVARE AD IVREA COSI CI FACCIAMO UNA BELLA PASSEGGIATA!!!!!!

una dei 914 da Roma ha detto...

IO non ho davvero parole... piuttosto che utilizzare questo blog per condividere informazioni, aggiornarci su cosa accade nelle altre sedi..continuiamo (o forse e' sempre la stessa persona) ad insultarci con parolacce offensive, epiteti discutibili ed istigazione alla violenza.
Ma un minimo di educazione non esiste piu'? A me non piace leggere questi commenti ridicoli e privi di un qualsiasi contenuto utile.
Capisco che siamo stanchi, delusi, arrabbiati ma un minimo di contegno credo che ce lo possiamo ancora permettere.
La violenza fisica lasciamola a chi la vuole esercitare, io sono piu' per ragionare lucidamente e trovare una soluzione, strada a questa situazione assurda.
Non siamo su un ring di pugilato, ma su una bilancia pericolosa...cerchiamo di non perdere l'equilibrio ed il senno.

Anonimo ha detto...

Ma basta!! Lo sapete tutti che sui blog anonimi c'è di tutto. Lasciate sfogare anche chi si vuole sfogare. Le informazioni girano comunque. E' facile discernere un commento serio da uno sfogo personale. Proprio perchè anonimo è lo specchio dei molti lavoratori. Non si vuole insultare Milano, Padova o Bologna in toto, bensì è sottinteso che si tratti di sfoghi di rabbia verso persone che la pensano diversamente. NON PRENDETEVELA A MALE! Sappiamo benissimo che ci sono persone degne di esser baciate i piedi sia a PADOVA, SIA A MILANO, SIA A BOLOGNA, oltre che Roma, Catania e Napoli. Ignoate gli inutili commenti che vi offendono personalmente e tiriamo avanti per la nostra lotta!

Anonimo ha detto...

Ho fatto questa domanda 1000 volte.
Invece di insultarvi a vicenda mi potete rispondere?

Che valore ha una votazione dove in ogni sede si vota in modo diverso e anzi in qualche sede non vota nessuno?

Perche facciamo le diffide, votiamo NO e poi si vanno a sedere cmq?

Qualcuno mi spiega in questo momento cosa sta succedendo?

Qualcuno è andato a trattare?

Chi mi elenca esattamente che trattamenti ci rimangono a Comdata e PER QUANTO TEMPO?

Se ci si va a sedere al tavolo, non ci devono andare tutti? Allora perche l incontro di sabato 20 ha avuto valore se non c'erano i delegati di tutt'Italia?

una dei 914 da Roma ha detto...

anonino delle 13.47 io non me la sono mica presa...non erano di certo rivolte a me le offese.
Chiedo scusa se ho espresso una opinione che aveva l'unico scopo di abbassare un po' i toni.

Anonimo ha detto...

Mi asoocio alla domanda del post precedente.. Anch’io vorrei sapere cosa succede adesso…
So cosa sta succedendo qui a Padova… Sapete che hanno blokkato gli rf??Anche da voi??

calmo calmo ha detto...

colleghi, non diamo il pretesto a quel rotto in "testa" di miceli di fare un altro comunicato da vittima (come quello dopo l'intervento dell'ex manager omnitel). e non prendiamocela se lo stesso difende i crumiri. purtroppo un secchio di vernice nella fontana di trevi è bastato ad oscurare cio che succedeva pochi metri più in la, cioè noi che manifestavamo. bisogna attirare l'attenzione dei media!!!

Anonimo ha detto...

Sulla "legittimità" della cessione di ramo.

Un lavoratore in un post (23 ottobre 2007 22.09) scrive:

"
... Basterebbe farsi la domanda: il settore che viene ceduto ha autonomia produttiva e/o funzionale?

Se la risposta è sì si fa l’accordo, altrimenti si lotta, e si dice al lavoratore (e lo si sostiene) che è un suo preciso diritto rifiutarsi di cambiare padrone.>
"

In realtà la domanda è inutile, dato che la Legge 30 del 2003 ha eliminato qualsiasi vincolo di questo tipo all'esternalizzazione:

non è più necessario che l'autonomia funzionale del ramo d'azienda sia PRE-ESISTENTE alla vendita, ma è sufficiente che il ramo d'azienda venga definito "autonomo" nel momento stesso della cessione. Quindi qualsiasi "pezzo di azienda" può essere venduto in ogni momento come pare e piace al padrone, perché qualsiasi ramo può essere definito "autonomo" lì per lì, senza limitazioni.

Questo dimostra fra l'altro quanto sia spuntata nelle mani dei lavoratori l'arma della difesa unicamente sul piano delle vie legali, senza una lotta organizzata...

...mentre la vosta lotta dimostra quanta forza hanno i lavoratori quando non si fanno abbindolare dalle leggi scritte dai padroni per i padroni (di qualsiasi colore: vedi pacchetto Treu e legge Biagi!), quando sono uniti in nome della sola "legge giusta": la difesa delle proprie condizioni di lavoro e di vita, e della propria dignità'.

Forza lavoratori Vodafone,
continuate compatti!

Sì all'assemblea di settore!

Sì allo sciopero di settore!

(lavoratrice Telecomitalia)

Anonimo ha detto...

anonimo delle 14.20
cosa vuol dire che hanno bloccato gli rf?

salvatore ha detto...

Ciao, sono Salvatore Musella, COBAS Vodafone di Napoli;
Qualche risposta alle domande:
Intanto dobbiamo capire che se le segreterie sindacali hanno provato a costruire delle assemblee in cui cercano di farsi dare un mandato, cosi` come evidenziato anche nel loro comunicato, evidentemente sentono di avere un problema a presentarsi ad un tavolo al quale palesemente non rappresentano quasi nessuno.
Su questo presupposto, ribadire il nostro no, anche in forme diverse e con le diffide, li pone in una condizione critica: Loro possono scegliere di provare a chiudere un accordo, ma non avendo avuto un mandato possono essere oggetto di denunce, al pari dell'azienda, da parte di tutti i lavoratori, e questo e` un passaggio evidente sia per loro che per l'azienda stessa. Il terzo organismo che in questa vicenda e` coinvolto e` il governo, anche ai ministeri vari un accordo fra le parti sociali farebbe comodo, perche` in quel modo potrebbero scaricarsi la patata bollente di una cessione, ma le nostre diffide pongono nuovamente il tema, e le istituzioni sono state informate del fatto, e quindi non possono fingere di non sapere, che le strutture sindacali, se trattano, lo fanno non in rappresentanza dei Lavoratori. Ragazzi, il sistema sindacale e` un sistema di rappresentanza, se questa manca crolla tutto il castello, e siamo noi lavoratori a decidere se un incontro ha valore o meno. Oggi le segreterie sindacali hanno l'incontro fissato, ci vanno anche alcuni delegati cgil che stanno ribadendo anche la posizione di noi COBAS per la quale: non esiste alcuna trattativa per la cessione e che l'unico mandato dei lavoratori e` che bisogna fare tutto quanto e` possibile per impedire la cessione. Quanto ai trattamenti, come abbiamo scritto in un comunicato precedente, in virtu` dell'art. 2112 sulle cessioni ramo d'azienda che invitiamo a consultare, li portiamo con noi tutti tranne quelli che hanno una scadenza ( nel nostro caso il solo premio di risultato che pero` dovrebbe essere rinnovato anche nel caso in cui si resti in Vodafone) ed a tempo indeterminato.

Anonimo ha detto...

PER ANONIMO DELLE 14.42
Non ce li fanno piu’ richiedere.. C’e’ gente che ne ha maturati piu’ di 30-40 e adesso non sono richiedibili. Il nostro area menager ( che guarda caso oggi non e’ in area) ha comunicato alla segreteria e ai tl di non concederli piu’, senza spiegazioni.
Una mia collega ha inoltre richiesto alla sua tl di non lavorare il 1 nov , per non maturarne altri . Questo e’ quanto… Stiamo cadendo veramente nel ridicolo!!!

Anonimo ha detto...

anonimo delle 14.49
Questo solo nei reparti che verrano esternalizzati? (che tu sappia)
Te lo chiedo perche' non vorrei che l'azienda abbia deciso dal 1 novembre di lasciare a casa gli esternalizzati facendo godere gli rf mentre attendono il passaggio a comdata...perche', se non sbaglio (correggetemi pure) l'azienda deve concedere gli rf ma non li puo' pagare come le ferie.
solo un ipotesi la mia...

salvatore ha detto...

Guarda io sono in uno dei reparti esternalizzati e qui gli rf non sono bloccati, poi, siccome da modalita` comunicate la cessione dovrebbe essere "senza soluzione di continuita`" il non goduto devi necessariamente portartelo dietro, visto che gli rf sono parte di quegli accordi che non perdi.

Anonimo ha detto...

meglio cosi' ..era solo un'ipotesi !

Anonimo ha detto...

Per Salvatore:
Ma allora perche' li hanno bloccati secondo te?
E cosa possiamo fare a Padova.
Ci dai un consiglio!

LIBERA ha detto...

per bartolomeo e salvatore....
rispondete al post delle 12.03?
Scusa salvatore ma rispondendo di getto a bart non ti ho citato ma e'chiaro che mi riferisi anche a te...
Riguardo poi a chi dice che sul blog e' normale che ognuno scriva quello che vuole, vorrei ricordare che poiche' non stiamo chattando per farci una storia ma per mantenere un dialogo costruttivo, magari e'meglio non scrivere sempre tutto soprattutto perche' e' inutile e perche' sempre piu' persone siano motivate ad utilizzae il blog. Quindi io consiglio meno interventi ma mirati....
Infine riguardo ala trasmissione forum....non hanno parlato di niente....APPUNTO!

Dragon ha detto...

per i colleghi di PD in difficolta` con i recuperi Festivita`,inviate tutti una richiesta alla segreteria per richiedere il saldo totale dei Prrr e degli Rf e poi chiedete da repi gli rf che volete.se vi vengono rifiutati fate un CTRL+C CTRL+V del rifiuto in repi e poi richiedete gli stessi giorni che vi sono stati rifiutati come Rol.Se vi vengono concessi come Rol e non come Recupero Festivita` avrete In questo modo creato una prova tangibile e significativa di un comportamento illegittimo da parte dei manager di Padova e si potra` procedere in diversi modi.ma se fate cosi` i manager apriranno gli occhi e per non essere FOTTUTI ritorneranno sui propri passi e concederanno tutti i permessi che volete.
Qui a Napoli sono stati tutti (o quasi)concessi.
Anche se vedete altri comportamenti scorretti o poco chiari dovrete sempre cautelarvi creando una prova tangibile dell`accaduto.

Bartolomeo ha detto...

Richiama l'azienda al rispetto dell'accordo del 27/10/2004 "UTILIZZO RECUPERI FESTIVITA'", che prevede l'utilizzo dei "recuperi festivita'" per permessi giornalieri retribuiti, in alternativa ai ROL (e secondo le stesse modalita' di fruizione). In pratica stanno facendo un abuso bello e buono!

Anonimo ha detto...

Ciao Libera,
se pero` in questo clima di tragedia riuscissimo a farci pure una storia non sarebbe poi tanto male...qui ormai si pensa solo a lottare e molti di noi attivamente impegnati in ogni forma di dissenso nei confronti dell`azienda hanno quasi dimenticato come si usa un pc per farsi una storia!!

KGB ha detto...

Notizie da Roma: In questo momento sono in ristretta per sigla, il tutto per fare convergere le tante richieste per poi incontrare l'azienda.Se ne fregheranno della diffida, se pensi che la magistratura è in mano a Mastella allora hai poche speranze.

Bartolomeo ha detto...

Per 12:03
La mail potremo sempre utilizzarla cosi' come avviene adesso (i limiti che ci saranno sono gli stessi che ci sono ora).
Tenere la tensione alta forse nella controllata di Comdata non sara' difficile, potrebbe esserlo un po' di piu' per chi resta in Vodafone, ma non credo neanche tanto.
Se una bella sorpresa c'e' stata in questa vicenda, e' vedere tante persone svegliarsi e stringersi l'uno all'altro. Il particolare feeling con i colleghi di Ivrea, sicuramente favorito dalla profonda stima verso le nostre eporediesi preferite (Valeria e Letizia), tanto per citare l'altro estremo dello Stivale (ma in mezzo c'e' tanto buono), e' significativo.
Anche se c'e' chi prova in tutti i modi di far passare il concetto che nessuno se ne frega di noi esternalizzati (ed e' una precisa tattica del nemico), tutte le volte che c'e' un'occasione concreta per testare la solidarieta' dei colleghi si hanno sempre clamorose e splendide conferme (ci sono i soliti squallidi, ma io sono tra coloro che preferiscono guardare e parlare delle centinaia di belle persone che non di quella decina di brutte). Vogliamo parlare della raccolta degli amici di Roma per aiutarci nella trasferta del 19?
Ad esempio: i ticket per i PT non li perderemo, ma sarei pronto anche a perderli (in realta' io sono FT) pur di non aiutare l'azienda con un accordo, perche' non ho dubbi che tutti i colleghi in Vodafone si tasserebbero di 1 ticket per darlo ai PT esternalizzati e non fargli perdere niente! Ecco, io non temo nulla da questo punto di vista. Le garanzia dei diritti acquisiti ce le da' la legge, ma soprattutto, tra la tutela dei sindacati con un accordo e quella dei colleghi con la loro solidarieta', non ho dubbi ad appoggiarmi serenamente sulla seconda.
Uniti siamo una forza imbattibile, e' una frase fatta ma l'ho scoperta meravigliosamente vera.

Anonimo ha detto...

Ragazzi non disperiamo. Anche io sono convinto che si passerà a comdata ma esistono buone possibilità di reintegro (chiaramente ci saranno di mezzo i tempi della giustizia), grazie anche a tutto il caos che abbiamo fatto. Tutti gli scioperi, manifestazioni che sono state fatte e che continueranno (mi auguro) ad essere fatte non sono inutili.

Anonimo ha detto...

Grazie a Salvatore Musella per al risposta.

Un ultima cosa.

Che oggi siano al tavolo è una cosa positiva o negativa?

Perche fino a ieri era una cosa negativa , ma sapendo che ci sono anche i delegati di Roma, che fin ora hanno sempre goduto della mia stima, non so piu come interpretarla...

LIBERA ha detto...

GRAZIE bart. per avermi risposto...ero certa che altri volessero avere le vostre rassicuraioni...
io non sono stata ANCORA esternalizzata ma mi sento potenzialmente come tale...sono con tutti voi...
a presto

salvatore ha detto...

Che provino a costruire un tavolo malgrado la nostra indicazione sia palesemente quella di non trattare non e` ovviamente cosa positiva, quanto ai colleghi RSU di Roma, io ne conosco bene alcuni, Parlo di Roberto, Federico e quel gruppo li, e so che oggi sono all'incontro sempre a ribadire alle segreterie ed all'azienda che non hanno alcun mandato e non possono trattare; sono sicuro che si atterranno al mandato dei Lavoratori.

Anonimo ha detto...

quindi Salvatore, non è che poi possono tornare indietro e ognuno puo dire qls di diverso in ogni sede?

Perche io delle RSU di Ivrea non mi fido neanche se muio, perciò non vorrei che oggi ci freghino nuovamente

Anonimo ha detto...

Si rincorrono sempre più insistenti le voci relative alla CHIUSURA del call center di bologna a marzo 2007

Anonimo ha detto...

Volevo dire marzo 2008

Ciarcip ha detto...

ciao a tutti
e se dall'incontro di stasera qui a Roma viene fuori che si tratta che si fa?

salvatore ha detto...

Guarda, delle RSU di Ivrea non mi fido per niente nemmeno io, infatti ad Ivrea noi siamo in costante contatto con Valeria e Letizia alle quali siamo legati da profonda stima reciproca oltre che da un grande affetto.
Che qualche RSU possa provare a contaminare i fatti non mi sorprenderebbe, l'ho visto succedere infinite volte, il fatto e` che loro malgrado ora quasi ovunque ci sono persone che non seguono i diktat, persone oneste che si espongono, esiste questo blog che ci dara` sempre modo di comunicare tra noi, e la verita` giungera` sempre a chi vuole conoscerla. Dobbiamo imparare a diffidare di chi mostra continuamente di tradire la nostra fiducia, e restare uniti con chi vuole lottare in maniera onesta; dobbiamo imparare a lasciar perdere le menate del tipo: non si devono creare spaccature, perche` e` meglio avere un nemico palese che un amico pronto ad accoltellarti alle spalle.. TUTTI UNITI ALLORA, NOI LAVORATORI CHE LOTTIAMO PER IL NOSTRO FUTURO!

salvatore ha detto...

Non credo, ma se dovesse capitare occorrera` continuare a diffidarli e, se dovessero produrre un ipotesi d'accordo sulla cessione, bocciarla, a prescindere dai contenuti, perche` nessun accordo sulla cessione e` positivo, resta sempre meglio non avere alcun accordo che diverrebbe un ostacolo, anche se non insormontabile, a seguire poi tutte le vie, anche legali, per far valere i nostri diritti.

Anonimo ha detto...

Pienamente concorde con Salvatore.
Scrivo da Ivrea e le porcate a cui abbiamo assistito negli ultimi giorni sono indescrivibili.
LE RSU DI IVREA VANNO DIFFIDATE
CHIEDIAMO LEDIMISSIONI DELLE RSU DI IVREA.
Il comportamento da loro tenuto e' antidemocratico,il gioco sporco che stanno portando avanti e' un insulto alla storia del Sindacato italiano.
NON CI RAPPRESENTATE!!

Anonimo ha detto...

Romana, esternalizzata
aspetto che le rsu ci facciano sapere, anche io li conosco e mi fido di Roberto Federico e c. se ci hanno detto che ascoltano e non firmano niente ci credo ma questa attesa e' snervante appena avete notizie postate grazie

Anonimo ha detto...

IO SONO QUELLA CHE SCRIVE E VIENE SEMPRE CRITICATA DA IVREA X I MODI NOTIZIE DA ROMA RAGAZZI ALLORA OGGI L'AZIENDA STA' CHIEDENDO STRAORDINARIO AL REPARTO MNP E ALTRI REPARTI NON IMPATTATI E LA COSA TRISTE è CHE HANNO ACETTATO I COLLEGHI DI DARE STRAORDINARIO SAPENDO LA NOSTRA SITUAZIONE GRAZIE RAGAZZI

Anonimo ha detto...

LA SIGLA CISL HA CHIESTO ALLE SEGRETERIE CHE SE LA CESSIONE è IMPOSSIBILE LORO CI PROVANO SEMPRE OVVIO...ROMA PARLA CHIEDONO LA SALVAGUARDIA PIU COMESSARINNOVABILE CON GARANZIA ...QUESTO PRIMA DI VEDEE L'AZIENDA*****

Anonimo ha detto...

CMQ NN FIRMANO UN CAVOLO PARLANO PRIAM CON NOIIIIIIIIIIIIIIIII A ROMA

Anonimo ha detto...

Diffidiamo queste Rsu di Ivrea e facciamo presente ai vertici del sindacato che comportamenti intimidatori, volgari e provocatori come quelli utilizzati da Eric&Company sono deleteri anche per la sigla stessa.
Eric NON PUO' decidere come condurre una votazione, NON PUO' decidere di annullare o validare una votazione a seconda di quello che puo' fargli comodo o meno, NON PUO' far votare i lavoratori contro il loro volere, NON PUO' DECIDERE DI EFFETTUARE VOTAZIONI DIFFERENTI DA TUTTE LE ALTRE SEDI, IN QUANTO QUESTO E' GIA' DI PER SE' SCORRETTO E NON PUO' ESSERE RITENUTO VALIDO.
Spero che le altre Rsu nel coordinamento odierno abbiano riportato i brogli e gli atteggiamenti antidemocratici utilizzati ad Ivrea e si facciano portavoce del nostro dissenso.

Anonimo ha detto...

ERIC DOVREBBE NON ROMPERE LE SCATOLE PURE A CHI SCRIVE SU QUESTO BLOG è BRAVO A PRENDERSI I MERITI CHE NON HA VEDI LA TV HA MESSO PURE I VIDEO.è LA ROVINA DI IVREA.E MI ROMPE LE SCATOLE OGNI VOLTA CHE SCRIVO DA CIRCA 3 SETTIMANE LO GONFIO SE LO PRENDO!!!!!

Anonimo ha detto...

ma i delegati delle altri sedi non possono fare riferimento alle loro segreterie e denunciare il comportamento antisindacale di Eric Poli, Rabellino&Co?

Anonimo ha detto...

MAGARI LO FANNO!!! FAREBBERO UN FAVORE ALL'ITALIA INTERA PERCHè SONO DEI VENDUTI HANNO INCONTRATO L'AZIENDA DI NASCOSTO....CHE POI ORA NON HO CAPITO MA CHE AVETE VOTATO A Fà????????

sterox ha detto...

Buonasera a tutti ed a tutte, vi scrivo per la prima volta dopo aver letto attentamente tutti i post da voi scritti qui (alcuni volgari ma va bene cosi, ci deve essere comunque liberta di espressione); ebbene, sono veramente incazzato con chi ci dovrebbe ( e sottolineo dovrebbe) rappresentare in quanto, da quando e' iniziata la battaglia contro la nefasta decisione aziendale, ho sentito paroloni (parlo dei sindacati naturalmente) sulla unita, sulla forza, sulla decisione, e sopratutto sul fatto di non intavolare MAI NESSUNA TRATTATIVA con l'azienda ed ora?? che leggo?? questi qua (persone insulse ed inutili) indicono un incontro con vodafone il giorno 19 (lo stesso dello sciopero, ma saranno dei pirla??)poi rimandato al 20 poi...poi la VERGOGNOSA ASSENZA alla manifestazione organizzata da NOI LAVORATORI a Roma, poi ancora la PANTOMIMA regalataci dagli stessi (parlo di POZZUOLI) nell'assemblea serale di ieri prima organizzata e poi cancellata (per paura di ritorsioni da parte dei lavoratori, visto che quella mattutina e' stata vergognosa da parte sindacale?) adducendo una schifosa scusa di mancanza di locali adatti, ma che volete prenderci per il culo?? da ora in poi,nel mio piccolo, voglio fare un appello a tutti i lavoratori che scrivono qui (e non) di non dare piu retta a sta gentaglia, buona solo a pararsi il culo di fronte all'azienda e per nulla propensa a fare i nostri interessi..combattiamo NOI per debellare queste manovre (sia aziendali che sindacali) e riuscire in una impresa (difficile ma non impossibile) che e' riuscita ai colleghi di telecom (ricordate la sentenza di telespot??) e perche non dovrebbe riuscire pure in vodafone?? dai ragazzi, facciamogliela vedere CHI SIAMO!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Eric, Eric....

Anonimo ha detto...

indiscrezioni dall'incontro di Roma:
vogliono tutti firmare x trattare tranne Roma e Bologna.
L'azienda sta aspettando in una saletta fuori la decisione delle RSU.
Dicono che andra' x le lunghe....

Anonimo ha detto...

SALVATOREEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!

BAAAAAAAART!!!!!!!!!!!!!!!

CAZZOOOOOOOOO, QUEL FIGLIO DI TROIA DI ERIC SI E` AUTOACCAPARRATO IL MANDATO PER ANDARE A TRATTARE CON L'AZIENDAAAAAA!!!!!!!

NESSUNO GLI HA DATAO ALCUN MANDATO QUI AD IVREAAAA!!!!!

CAZZOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO NON LO PUO` FAREEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!

DITEMI QUALCOSA, VI PREGO!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

DIffide a chi vuole trattare!
NON CI RAPPRESENTATE!

Anonimo ha detto...

ROMA NON DEVE FIRMARE STATE SCHERZANDOOOOOOOOOO

Anonimo ha detto...

CAVOLO LA MAGGIORANZA VINCE LO SAPETE VERO ?RAGAZZI CRISTO IO LI DENUNCIO QUESTI SE SI PERMETTONO DI FIRMAREEEEEEEEEE

Anonimo ha detto...

ma cosa vuoi denunciare?
Io sono contenta se tutti firmano.

Anonimo ha detto...

DEVONO SOLO ASCOLTARE X ROMA ...I VENDUTI DEL NORD HANNO PARLATO GIà DI NASCOSTO CON L'AZIENDA CI VOGLIONO FREGARE NON SONO NATA IERI ROMA E BOLOGNA NON C'EANO IO LI DENUNCIO SE FIRMANO X ME QUEI BASTARDI

Anonimo ha detto...

puo' essere allora,mia cara, che tu abbia le idee un po' confuse.
Ritieni concepibile che, antidemocraticamente, le RSU che rappresentano,in questo momento,si' e no una sede,si siedano al tavolo con l'azienda a trattare l'odg che in pratica la stessa azienda ha dettato loro?
Prenditi tutto il tempo per rifletterci,attenzione pero',nelle loro manine poco pulite c'e' anche il tuo futuro.

rox ha detto...

evidentemente la "collega" a favore del si non ha capito una beneamata mazza e si e' bevuta completamente il cervello

Anonimo ha detto...

x me ivrea padova milano sapevano già si sono incontrati e guarda un po proprio roma bolona non vogliono firmare.adessoooo...il destino vero?ma riletti tu io sono piu sveglia di te .....

Anonimo ha detto...

Pare ci sia qualcuno che gode ad autoincularsi da solo...

Anonimo ha detto...

Come la biondina con velleita' da sindacalista che oggi affermava "li abbiamo inculati, li abbiamo inculati"?

rox ha detto...

x anonimo ore 18.49.. parli di riflettere..ed invece manco sai scrivere in italiano..ma da che mondo provieni??

Anonimo ha detto...

Calma... non possiamo fare nulla e nulla possono fare i cobas. Aspettiamo i risultati.
Avete firmato le diffide? Si affrettino tutti quelli che vogliono farlo. Quella della diffida è l'ultima arma contro questo genere d'ingiustizie.

rox ha detto...

ragazzi.. qua qualcuno (e qualcuna) credo sia proprio di un altro mondo... per sopravvivere si sono venduti il cervello (cosi come i "sindacalisti")..lavatevi la bocca e pulitevi le mani prima di parlare e/o di scrivere certe cazzate

Anonimo ha detto...

Ci hanno fottuti??? Ho appena ricevuto un sms dove si dice che hanno deciso a livello nazionale e d e passato il si?? e' vero help us !!

Anonimo ha detto...

E` ormai ufficiale , le segreterie nazionali si sono prese a forza il mandato per andare a trattare. Si sono arrogati il diritto di decidere per noi in completo contrasto con cio` che hanno dichiarato in assemblea. " Non faremo nulla senza il mandato dei lavoratori ed e` per questo che siamo qui a chiedervelo ".

Cio` che e` successo al coordinamento e` fuori da ogni concezione democratica e non e` rappresentativo di nessuna scelta dei lavoratori.

L` assemblea di Ivrea e` stata ritenuta non valida poiche` troppo confusa, si e` detto che una ventina di persone hanno votato sia al mattino che alla sera. Ma quali sono le prove, quali sono le presunte persone che hanno votato 2 volte?

IO ero tra quelle persone che hanno partecipato sia al mattino che alla sera e l` unica cosa certa e` che nella prima assemblea il mio voto non e` stato contato e come il mio quelli di tutti gli altri che hanno abbandonato la sala mentre partiva il conteggio dei voti.
Quando ci si e` accorti che nonostante la plateale rinuncia di quasi 40 persone, le votazione venivano rese valide ugualmente con il conteggio dei presenti siamo rientrati tutti quanti con il braccio alzato per il NO , ma ci e` stato detto che la votazione era conclusa e che se abbiamo perso ( poiche` i voti erano 52si a 23no ) e` solo per colpa del nostro atteggiamento antidemocratico ( testuali parole).

Detto questo ovviamente abbiamo rivotato alla sera in quanto non conteggiati e abbiamo inflitto un pesante 59no a 17si.

Mi chiedo quindi con quale cazzo di diritto un delegato come Eric si puo` inventare uno stratagemma cosi` penoso ,ovvero invalidare l` assemblea della sera, su quale base, con quali numeri puo` giustificare questa scelta?!

Una cosa di questo tipo non puo` passare inosservata e a maggior ragione le segreterie si devono vergognare per aver avallato una richiesta di questo tipo.

Ma non solo...hanno pensato bene di chiudere la questione all` interno di una stanza di consultazione, perche` la faccia davanti ai lavoratori non l` avrebbero mai messa, e hanno votato sapendo di essere in maggioranza per strappare questo maledetto mandato.

Sono giochi sporchi che pagheranno caro. Sono cose che i lavoratori devono sapere e devono far riflettere. Non entro nemmeno in merito alle questioni che riguardano Napoli(altrettanto scandalose ) e ai fatti e misfatti di altre votazioni,vi riporto soltanto un esempio di anti democrazia palese made in Ivrea.

In questo momento le segreterie stanno incontrando l` azienda nonostante la volonta` dei lavoratori.

Diffidate gente diffidate!

MC5

Dragon ha detto...

Ragazzi vi ricordo che qui a Napoli ke votazioni sono state unanimi:244 No su 244 votanti.
E a suffragio della votazione ce` tanto di verbale assembleare con le firme di 244 dipendenti Vodafone.

Anonimo ha detto...

P.S. scusate, scrivo da Napoli ho ricevuto lo stesso sms, qlc ci aiuta a capire???

Dragon ha detto...

Quanto scritto nell`sms e` da verificare.In ogni caso restano le diffide e poi c`e` da stabilire se e` lecito o meno che abbiano votato anche Palermo e Ancona che, nel caso in cui la notizia fosse vera,avrebbero determinato la vittoria del Si.
Quindi per ora vi invito a non credere a quanto viene comunicato.Gli aggiornamentio reali cercheremo di fornirveli non appena avremo dati certi e verificati.

Anonimo ha detto...

andiamo sotto casa di qlc stronzone a portare saluti calorosi??? organizziamoci basta adesso con le parole!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma qualcuno sa i rusultati ufficiali dello scrutinio delle schede di Ivrea? L'hanno comunicato ufficialmente?
ERIC=Essere Rivoltante Insulso Codardo

LIBERA ha detto...

testo sms che sta girando a Napoli:
"da roma:miceli, segretario nazionale, ha dichiarato che i voti delle assemblee erano stati confusi per cui ha deciso d metterci una pietra sopra e che la decisione doveva essere presa dai dirigenti dei territori. Tale mario ronca per napoli ha votato SI alla trattativa. Milano, roma e bologna hanno votato NO. Hanno fatto votare anchepalermo e ancona (?). Per cui hanno fatto passare il SI."
Vi prego bartolomeo e salvatore, fateci sapere qualcosa al piu' presto ....!!!

Anonimo ha detto...

ma dico io la parola non spetta ai lavoratori?????????

Anonimo ha detto...

E chi cazzo è sto Mario ROnca?????????

Anonimo ha detto...

ma allora che cazzo le abbiamo fatte a fare le votazioni se poi loro ci vanno lo stesso?

dato che non posso chiedere ai sindacati eprche non mi fido.
COBAS, in tutta onestà, mi potete rispondere?

cosa abbiamo fatto a fare le votazioni?

le diffide prevalicano sulle votazioni?

entro quanto tempo si devono presentare le diffide.

Lavoratrice di Ivrea superconfusa...

Anonimo ha detto...

A Ivrea la mail dei Sindacati venduti recita:
200 votanti
130 FAVOREVOLI
70 CONTRARI
0 NULLE
MA VI SEMBRANO DATI REALI? TUTTI cosi' precisi arrotondati???
Ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!
CIAL TRO NI CIAL TRO NI CIAL TRO NI

Disperato da Ivrea ha detto...

Chi e' Mario Ronca? Informatevi: e' un segretario provinciale campano che insieme a suoi compagni corrotti e venduti a LICENZIATO quello che era il miglior sindacalista campano della CGIL, il signor Ciro crescentini, dopo 25 anni di battaglie contro i cantieri irregolari in campania. Ecco chi e' Mario Ronca, una merda di uomo.

Anonimo ha detto...

ma come fanno ad essere 200 partecipanti se ad Ivrea gli esternalizzati sono 283 e poi tsavolta li fotto.. ah ah ...

io ero una avente diritto al voto, e non ho potuto andare a votare, percio ero astenuto..

perche astenuti ZERO.

QUESTO IMBROGLIO NON E' UNO SCHERZO, PERCHE CI RIMETTERETE LEGAMENTE.
DICHIARAZIONE DEL FALSO
OCCULTAZIONE

Anonimo ha detto...

ma come fanno ad essere 200 partecipanti se ad Ivrea gli esternalizzati sono 283 e poi tsavolta li fotto.. ah ah ...

io ero una avente diritto al voto, e non ho potuto andare a votare, percio ero astenuto..

perche astenuti ZERO.

QUESTO IMBROGLIO NON E' UNO SCHERZO, PERCHE CI RIMETTERETE LEGAMENTE.
DICHIARAZIONE DEL FALSO
OCCULTAZIONE

Anonimo ha detto...

PECCATO CHE SU 200 VOTANTI SONO SALTATE FUORI 201 SCHEDE, PERCHE`??

PERCHE` HANNO IMBROGLIATO E ANCHE MALE...NEL TOGLIERE 20 NO ERIC HA BUTTATO DENTRO 21 SI!!!!!!!

QUESTO VA AD INVALIDARE LA VOTAZIONE. E` UNA TRUFFAAAAAAA!!!!

BASTARDIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!

Anonimo ha detto...

X I COBAS

ma allora che cazzo le abbiamo fatte a fare le votazioni se poi loro ci vanno lo stesso?

dato che non posso chiedere ai sindacati eprche non mi fido.
COBAS, in tutta onestà, mi potete rispondere?

cosa abbiamo fatto a fare le votazioni?

le diffide prevalicano sulle votazioni?

entro quanto tempo si devono presentare le diffide.

Lavoratrice di Ivrea superconfusa...

Anonimo ha detto...

SU 283 IMPATTATI, I VOTANTI SONO STATI 200. GLI ALTRI 83 O ERANO A RIPOSO, O IN MALATTIA, O IN MATERNITA`, O FARSI I CAZZI SUOI!!!

ASTENUTI 0 PERCHE` DEI 200 VOTANTI NESSUNO HA LASCIATO LA SCHEDA BIANCA.

E` UNA MERDAAAAAAAAAAAAAA!!!!!

v6daf6ne ha detto...

Ma con quale faccia si presenteranno queste rsu tra i lavoratori?

Anonimo ha detto...

ragazzi stiamo calmi, questa e' una lotta che andra' per lunghe, ma ci toglieremo tutte le soddisfazioni...e quando dico tutte intendo dire proprio tutte! E dove vanno? non c'e posto sulla terra...ve lo assicuro!!!Stiamo calmi che ci prepariamo per le eventuali denunce....ma senza panico!

Anonimo ha detto...

Con la stessa faccia per cui si sono presi gli insulti durante il coordinamento dalle altre Rsu...

Anonimo ha detto...

A Ivrea qualcuno (dalla parte del si' ovviamente) ha votato per terzi senza delega...facciamo nomi e cognomi???????????????

Anonimo ha detto...

per 19.38
nn sono daccordo

perche nel comunicato e indicato

astenuti 0
bianche/nulle 0

percio nella lista di nomi che avevano chi non si e presentato a votare e ASTENUTO
cosa centra!
gaurda che poteva votare anche chi era a riposo

quindi significa che c e qls che non va'

e impossibile non ci siano astenuti
e poi vorrei capire 200 il totale degli aventi diritto dove lo hanno preso sto numero'?

Anonimo ha detto...

alloar se si sanno nomi e cognomi ragazzi si fanno partire le denunce!

Anonimo ha detto...

dalla trattativa di Roma:
Miceli, segretario nazionale slc cgil ha dichiarato che i voti delle assemblee "ERANO STATI CONFUSI" PER CUI HA "DECISO DI METTERCI UNA PIETRA SOPRA" E CHE "LA DECISIONE DOVEVA ESSERE PRESA DAI DIRIGENTI DEI TERRITORI". per napoli il funzionario cgil e i delegati confederali si sono espressi per il si, contrariamente a quanto avevano espresso i lavoratori. milano roma e bologna hanno votato NO. le segreterie hanno fatto votare i delegati della rete di palermo e ancona! per cui al contrario di quanto uscito dalle assemblee hanno fatto vincere il SI.

tutto questo offende e scandalizza il mondo del lavoro.

prima volta che la Cgil non da' seguito al mandato dei lavoratori, tra brogli per fini oscuri e mancate consultazioni.

intervenga epifani!

DA DOMANI RACCOGLIAMO LE DIFFIDE SU TUTTI I TERRITORI
DOVRANNO FIRMARLE TUTTI I LAVORATORI, QUESTA GENTE NON CI RAPPRESENTA PIU'

Anonimo ha detto...

Scusate ma vi pare un risultato credibile? 200/130/70...ma neanche un bambino avrebbe fatto di peggio!
CIAL TRO NI
CIAL TRO NI
CIAL TRO NI

Anonimo ha detto...

Bombardiamo la Cgil con mail e fax con indicato l'accaduto

Simone Padova ha detto...

da Roma:
Miceli, segretario nazionale slc cgil ha dichiarato che i voti delle assemblee "ERANO STATI CONFUSI" PER CUI HA "DECISO DI METTERCI UNA PIETRA SOPRA" E CHE "LA DECISIONE DOVEVA ESSERE PRESA DAI DIRIGENTI DEI TERRITORI". per napoli il funzionario cgil e i delegati confederali si sono espressi per il si, contrariamente a quanto avevano espresso i lavoratori. milano roma e bologna hanno votato NO. le segreterie hanno fatto votare i delegati della rete di palermo e ancona! per cui al contrario di quanto uscito dalle assemblee hanno fatto vincere il SI.

tutto questo offende e scandalizza il mondo del lavoro.

prima volta che la Cgil non da' seguito al mandato dei lavoratori, tra brogli per fini oscuri e mancate consultazioni.

intervenga epifani!

DA DOMANI RACCOGLIAMO LE DIFFIDE SU TUTTI I TERRITORI
DOVRANNO FIRMARLE TUTTI I LAVORATORI, QUESTA GENTE NON CI RAPPRESENTA PIU'

marco PISA ha detto...

vergogna!!!!

epifani intervieni!!!

solidaroeta' ai delegati e ai lavoratori che si oppongono a questa schifezza.

sindacato allo sbando, se passa sara' un precedente pericolosissimo!!!

simone BOLOGNA ha detto...

tra l'altro per il no c'e' anche napoli!!!
solo che i cobas che sono i piu' rappresentativi non li hanno fatti partecipare!!!

VERGOGNA!!!

INCATENIAMOCI!

Anonimo ha detto...

200/130/70...E IO ME LI GIOCO !!! SU TUTTE LE RUOTE, DAVVERO, NON OFFENDETEVI IO CI CREDO!!
20 - 13 - 70 X TUTTE LE RUOTE, AMBO E TERNO


CHIA TTI LLI CHIA TTI LLI CHIA TTI LLI

Anonimo ha detto...

GO ANTOLOTTO GO !!!!

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 301   Nuovi› Più recenti»