sabato 6 ottobre 2007

"Quella piazza crescerà"

5 ottobre 2007

Una data memorabile.
Possiamo dire con orgoglio di aver partecipato a una splendida, lunga e intensa giornata di lotta. Abbiamo ancora negli occhi l'immagine della travolgente, agguerrita, poetica, rossa piazza di Roma; i volti dei compagni/colleghi di Napoli, Catania, Roma, Bologna; la vostra voce, i vostri pensieri, la vostra forza.
La nostra piccola delegazione eporediese è stata accolta, addirittura acclamata e l'emozione è stata fortissima.
Un saluto e un abbraccio speciale agli amici di Bologna. Ciò che è nato ieri rimarrà con noi profondamente e sempre.
Nei prossimi giorni, ne siamo certi, quella piazza crescerà e la nostra voce giungerà ai palazzi del potere, ancora troppo distanti, per abbatterne l'indifferenza.

E' stato un momento grandioso di una lotta lunga e difficile, ma che tutti insieme, in tutta Italia, ieri abbiamo dimostrato di voler e di poter condurre.

V per iVrea




altre foto di Marco

59 commenti:

Anonimo ha detto...

Ieri eravamo tutti BELLISSIMI!! Ed io saluto con orgoglio i ragazzi di IVREA che hanno percorso kilometri e fatto lunghe ore di viaggio per essere con noi a Roma!!! Grandi ragazzi!! Ero li'quando siete arrivati assieme a Bologna,ero tra le grida e gli applausi pieni di entusiasmo,,,,LA LOTTA E' DURA ma noi SAREMO UNITI ..QUESTO E' SOLO L'INIZIO!!Non molliamo,manteniamo alta l'attenzione IN TUTTA ITALIA!!Qui a Napoli mai come ORA siamo uniti,ci son voluti 11 anni per raggiungere questa grande unità e oggi FINALMENTE la voce è una sola: LOTTA!!Un abbraccio a tutti i compagni/colleghi ke ieri erano a Roma. B* da Pozzuoli.

Anonimo ha detto...

Io ne ho viste cose che chi non c'era non potrebbe immaginare...

..ho visto prima di tutto il calore con il quale ci hanno accolto i compagni/colleghi/amici bolognesi al nostro arrivo a Bologna (un abbraccio a tutti, siete splendidi!!!).

..ho visto, a partire da Bologna, rappresentanti RSU davvero CON LE PALLE, che non si accontentano di salvare il salvabile ma che LOTTANO con determinazione e convinzione per ottenere il massimo. Rappresentanti come quelli di BO, ma anche RM, NA e CT, dai quali i nostri hanno solo da imparare..eric&co prendete appunti!!!

...ho visto un migliaio di persone (forse più, forse meno, forse proprio 914) in piazza SS Apostoli a Roma sventolare bandiere e urlare IVREA-IVREA quando siamo arrivati!!! Da brivido.

..ho visto l'entusiasmo e l'approvazione dell'intera piazza romana quando la Nostra Vale (l'unica voce eporediese sul palco!) ha preso la parola. Ho visto la sua e la nostra emozione mentre parlava..se una grande, ti vogliamo bene!!

..ho visto un migliaio di dipendenti vodafone "in vendita" e incazzati urlare FUORI-FUORI in piazza Montecitorio (motivo per cui era necessario andare tutti a Roma!!).

..ho visto una quindicina di lavoratori eporediesi distrutti dalla stanchezza ma orgogliosi di vivere e condividere quella giornata di lotta così storica e senza precedenti per la storia di vodafone.


...ho visto tutto il CONTRARIO di ciò che ci avevano detto in assemblea a Ivrea: a Roma ci sarà solo un sit-in di poche persone, una segreataria e un soldato a cavallo..la vera manifestazione è a Milano.
PALLEEEEEEEE!!!!!!! Siete dei RACCONTA PALLEEE!!

Grandi e grazie a tutti coloro che hanno partecipato sia a MI che a RM, ma il prossimo giro TUTTE LE SEDI IN UN' UNICA PIAZZA perchè questo è solo l'inizio!!!!

Marco (STU -Ivrea-).

p.s. Questa mattina, mi son svegliato, lavoro ciao, lavoro ciao, lavoro ciao, ciao, ciao!!!
pao-li-no, pao-li-no, pao-li-no, pao-li-no...

Anonimo ha detto...

Grande Marco!

un'abbraccio da BO

Anonimo ha detto...

http://home.rifondazione.it/dettaglio_01.php?id=2642

Anonimo ha detto...

Un ringraziamento a tutti i colleghi di Bologna che ci hanno accolto con disponibilita' ed entusiasmo, grazie a loro abbiamo condiviso emozioni ed obbiettivi comuni. Abbiamo respirato finalmente l'unita' che purtroppo ad Ivrea non c'e' e riacquistato la speranza di poter ancora lottare per cambiare le cose. Grazie ai romani che ci hanno accolto nella loro splendida citta'...
E grazie a Valeria che ogni volta che parla in pubblico mi fa emozionare e mi rende fiera...
tanto da non farmi pensare alla stanchezza e alla sveglia che inesorabile stamane ha suonato alle sette dopo neanche due ore di sonno...(ehm il rientro era previsto un po' prima delle 5)!!!
Ele, Ivrea.

Anonimo ha detto...

BRAVI e COMPLIMENTI a tutti coloro che hanno scioperato e manifestato.
Un RINGRAZIAMENTO particolare ai colleghi di Ivrea che hanno rappresentato anche tutti coloro che non hanno potuto essere presenti alla manifestazione di Roma: GRANDISSIMI ed ORGOGLIOSISSIMI di voi!!!
Ora continuamo così, e soprattutto TUTTI UNITI nella LOTTA!!!

Anonimo ha detto...

Grandissima giornata....
TUTTI UNITI in 8 anni che lavoro in Omnitel-Vodafone non era mai accaduto....
L'accoglienza che ci è stata fatta quando da Bologna siamo giunti ultimi a Piazza Santi Apostoli è indescrivibile da scrivere.

Nel mio cuore resterà sempre l'Unione di tutti NOI che ci contraddistingue.
Questo è solo l'inizio della LOTTA COMUNE che dobbiamo continuare a perseguire, perchè questa volta siamo tutti compatti in un unico pensiero comune: ABROGARE LA LEGGE 30!!!!!!!!!

Un ringraziamento agli eroi di Ivrea che sono venuti con NOI!!!!! Idem per quelli di Catania. GRANDI

Voglio invece dire ai 18 personaggi che sono entrati nel call center di Bologna assieme ai TL e (Manager compresa) che si è contraddistinta per aver festeggiato con tanto di paste che alla fin fine qui il culo parato non ce l'ha nessuno e che si facciano un bell'esamino con la loro coscienza SPORCA!!!!!!!!
VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Perchè non facciamo una lista dei Krumiri delle varie sedi? Magari si arriva a 914 persone...se non hanno scioperato è perchè non hanno nulla in contrario con la cessione a Comdata...ergo: che l'azienda li venda tranquillamente, noi non ci opporremo!

Anonimo ha detto...

"V" for Valeria!

Anonimo ha detto...

ottima idea!
a bologna cediamo 20rep crumiri...

Anonimo ha detto...

E' stata una giornata indimenticabile.... Grazie ai colleghi/amici di Bologna che ci hanno accolto con tanto entusismo... Grazie a tutti quelli che in P.zza S. Apostoli ci fatto venire i briviti e ci hanno emozionato... Grazie a Vale per le sue parole che come sempre, ma ancor di più, ci hanno commosso...SEI GRANDE..
Insomma GRAZIE A TUTTI...

Ci

Anonimo ha detto...

compagni/colleghi, vedo e sento persone sempre piu` motivate, dobbiamo calvalcare quest` onda di entusiasmo e portare in piazza i panni sporchi da lavare! dobbiamo puntare al massimo risultato...mettiamo in discussione questa ingiusta e sbagliata legge30 e freghiamocene di quello che ci diranno coloro che hanno gia` scelto per noi!
Siamo lavoratori e la storia ci insegna che uniti possiamo cambiare le sorti di un paese.
Di sicuro non saremo soli , c e` la possibilita` di portare in piazza l intero settore e far tremare i palazzi del potere !

Persone in grado di cambiare una legge.Se solo ci crediamo... ABBIAMO GIA` VINTO!!!

V per Vinciamo!!!

Anonimo ha detto...

Magari... e pensare che non è impossibile, visto che in Francia l'han già fatto.

Anonimo ha detto...

grandissimi e bellisimi gli eporediesi nella piazza romana...

Anonimo ha detto...

un grazie ai colleghi di bologna e alla rsu che piu` di tutte, tra mille difficolta` per cause anche dovute al cosiddetto sindacato, hanno tenuto fede alle promesse fatte, portando i lavoratori dove era giusto andare, e piu` utile.
l`entrata in piazza e` stata da brividi, una piazza colorata, partecipata.
i figli viziati di un sindacato malato e inefficace erano tristi a milano, invisibili.

lavoratori uniamoci, le sigle non servono.
e impariamo a vigilare sul sindacato che senno` ci prendono tutti per il culo come a ivrea , padova e pisa!!!

sveglia!

Anonimo ha detto...

...ho visto tutto il CONTRARIO di ciò che ci avevano detto in assemblea a Ivrea: a Roma ci sarà solo un sit-in di poche persone, una segreataria e un soldato a cavallo..la vera manifestazione è a Milano.
PALLEEEEEEEE!!!!!!! Siete dei RACCONTA PALLEEE!!

CONDIVIDO L`INTERVENTO SU RIPORTATO, E AGGIUNGO CHE LE HANNO RACCONTATE ANCHE A PISA E PADOVA!!!

occhio ai cgilellini di napoli che anche quelli a prese per il culo non scherzano!

ciao!

Anonimo ha detto...

Infatti a Napoli siamo andati avanti grazie alla nostra volontà e non a quella delle sigle confederali!!Dobbiamo ringraziare i colleghi Cobas perchè senza di loro non ci sarebbe stata quella spinta iniziale che è servita a dare forza anche alle persone piu' scettiche e titubanti! Senza di loro ci saremmo trovati a lottare soli contro due mostri:l'azienda e le rsu. E sappiate che i due pullman giunti da Napoli erano organizzati dai Cobas (a pagamento) CONTRO un bus semivuoto della Cgil messo a disposizione gratuitamente!! Che vergogna!! AH POI PER NON DIMENTICARE:alle 14 il bus Cgil Napoli con rispettivi rappresentanti sindacali SI E' DILEGUATO!!!BHE KE DIRE..evidentemente avevano il piatto a tavola ke li aspettava!!ANCORA VERGOGNA! ... Mille volte grazie ai nostri TRE FANTASTICI colleghi di Napoli che hanno portato avanti per mesi una lotta contro l'illegalità dei sindacati e che oggi hanno permesso questa fantastica unione che andrà avanti per LOTTARE sempre e comunque!!!! Siamo solo all'inizio NON CI FERMEREMO!!

Anonimo ha detto...

Per quanto mi riguarda è stato bellissimo incontrare i colleghi di Ivrea.

Carissimi, purtroppo con voi personalmente ho scambiato solo poche parole in autogrill. E' stata una giornata sfiancanate per tutti, ma in particolar modo per voi. Siete stati eroici.

Ah, aggiungo che è stato bellissimo incontrare anche i colleghi di Napoli, Catania e Roma. Spero ci siano altre occasioni.

Forza ragazzi.

Un abbraccio da un collega di Bo.

Anonimo ha detto...

e quando pensavamo che le varie sigle avessero gia' toccato il fondo...ecco che si materializza davanti ai nostri occhi lo spettro del referendum sull'accordo del 23 luglio!!! e' veramente penoso entrare a lavoro dopo questi giorni di lotta e vedere un manifesto che ci invita a "votare si" all'accordo truffa! Ma l' hanno letto questi signori il suddetto accordo dell'infamia??? probabilmemente l'hanno fatto ma credono di aver a che fare con una massa di imbecilli che crederanno a loro anche questa volta! ebbene dimostramogli che siamo piu' intelligenti di quanto si aspettano !IO VOTO NO ALL'ACCORDO!!!E TU?

Poison IV

Anonimo ha detto...

I confederali sono divisi al loro interno sul voto, in particolar modo la Cgil. So di assemblee in altre categorie nelle quali giovani rsu cisl o uil hanno detto chiaramente che è un accordo schifoso. E'un problema generazionale, chi conosce la precarietà o chi è stato precario non ha motivo di votare si.
Quindi NO NO NO NO

Anonimo ha detto...

Per me è NO.

Sono stanco di dover sempre pensare che è meglio una sbadilata di mer*a tirata addosso piuttosto che mangiarla... BASTA.

"Cari" sindacalisti: BASTA. C'avete rotto il ca%%o. Hanno più palle i delegati sindacali di voi sticcati alle poltrone.

BASTA.

Anonimo ha detto...

Sul manifesto appeso ad Ivrea ci sono tutte e 3 le sigle sindacali che richiedono di votare sì...

Che senso ha, mi chiedo a questo punto, aver organizzato una manifestazione a Milano se poi per primi ci richiedono di accettare un accordo che non va a modificare in alcun modo la LEGGE 30 che stiamo a gran voce richiedendo di abrogare? (mi concentro su questo punto ma ce ne sono molti altri)

Sempre più contenta di aver deciso di scendere in piazza a Roma...

Grazie davvero per la giornata indimenticabile e questo senso di UNITA' che ho respirato con VOI.

Ringrazio in primis gli amici/colleghi di Ivrea con cui ho intrapreso il viaggio, gli amici/colleghi di Bologna che ci hanno "ospitato" sui loro pulman e tutti gli amici/colleghi e non presenti a Roma in un unico grido:

LA LEGGE 30 è da ABROGARE.

Per quanto su detto voterò NO

MR

Anonimo ha detto...

Gia` arrivo a lavoro con le palle girate, in piu`, proprio sopra la timbratrice, un bel manifesto 50X70 che invita tutti a votare si.

MA NON SI VERGOGNANO!!!!!!!!
BASTAAAA!!!!
NE ABBIAMO GLI ZEBEDEI PIENI DI ESSERE PRESI PER IL CU*O!!!

Domani qui a Ivrea ci sara` l'assemblea e voglio proprio vedere quale marca di vasellina hanno scelto per il suppostone che ci vogliono far prendere!!!!

Quale bella storiella si saranno preparati???

VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO
VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO VOTA NO

M. (STU -Ivrea-)

Anonimo ha detto...

I cartelloni possono anche essere staccati....NO?????

Anonimo ha detto...

Fosse stato per me avrei staccato anche la timbratrice, ma la bacheca e` quella rsu e sarebbe comunque antidemocratico.

Loro possono dire quello che vogliono, il problema e` che faranno presa sui tanti disinformati che seguono bovinamente le rsu!!!!

M. (Blade Runner)

Anonimo ha detto...

grazie agli stupendi lavoratori di ivrea, grazie alla magnifica piazza romana che ci ha accolto in maniera memorabile al nostro ingresso, grazie alla forza che i nostri ideali ci danno ogni giorno. lavoratrici e lavoratori. sempre.

Anonimo ha detto...

prova

Anonimo ha detto...

voto sicuramente no....

Anonimo ha detto...

SLC FISTEL e UILCOM sono già pronte a trattare. Non fatevi prendere per il culo. Vi stanno mandando avanti solo per alzare la posta della trattativa. Non credetegli quando dicono "lotta ad oltranza". Mentono sapendo di mentire. Ho letto che oggi Vodafone ha scritto ai Sindacati per offrire loro la trattativa. Vi ricatteranno. Vi diranno, ad un certo punto, che senza trattattiva perdete tutta la contrattazione aziendale e le lotte finiranno. O li seguite o vi lasceranno soli a fare le cause. Dovete trainare voi il carro e non aspettare che siano loro a guidarvi.

Anonimo ha detto...

verissimo.. ad un certo punto i sindacato IN PRIMIS quelli di IVREA. ci lasceranno soli e ci diranno che sara l ultima change per poter ottenere tutti i vantaggi possibili seno si andra a scalare. cosi il popolo di dividera in due ed iniziera la lotta tra poveri.
per favore
facciamo qualcosa prima.
ABBIAMO POCHISSIMI GIORNI!
chiedo aiuto anche ai colleghi cobas di napoli che con la loro forza trascineranno anche i piu krumiri di krumiri degli eporediesi.

uno sciopero cosi casinaro a Roma nn e servito per smuovere i principali Media? Allora significa che dobbiamo fare qualcos altro di piu' pesante.
che sensebilizzi l imagine pubblica
che sensibilizzi i deputati e i milioni di clienti che nn sanno nulla di tutto cio

io sono per un sit-in con sacchi a pelo a Montecitorio, e voi?

Anonimo ha detto...

Dovete comprare una benedtta pagina di Repubblca!!!! Lo volete capire!!! Poi si organizza lo sciopero del 15 con due schieramenti in manifestazione:
uno a Roma davanti alla RAI in via Teulada e l'altro a Montecitorio!

Muovetevi con i quotidiani, organizzate subito le collette: le persone non si faranno in dietro... con le collette aderiranno anche i più timorosi (quelli che non hanno scioperato) perché avranno l'alibi dell'anonimato ! Non hanno scioperato perché hanno paura! ma in cuor loro sanno bene qual è la giusta causa!
Le segreterie nazionali NON VOGLIONO insistere con la pubblicità sui giornali.
COBAS rimanete solo voi la nostra speranza!! non fatevi scemare le forze!

E' solo l'inizio delle battaglie ed il primo Novembre è vicino! Ora iniziano a girare anche più informazioni su internet!

Anonimo ha detto...

purtroppo e` di ora la notizia che le segreterie nazionali slc, fistel e uilcom non hanno indetto manifestazione nazionale.

da milano invisibile a presidi davanti alla vodafone in ogni citta`.

GIOCANO A PERDERE.

chiediamo a tutti i delegati di intraprendere le iniziative necessarie per cercare di mettere in campo una grande e unitaria manifestazione nazionale, con chi ci sta...

VERGOGNA!

Anonimo ha detto...

I MANAGER DI IVREA "FINALMENTE POSSONO METTERCI LA LORO FACCIA"

Ieri, dopo un mese, i manager di Ivrea hanno radunato i lavoratori di Ivrea STU e DEALER SUPPORT a piccoli gruppi, rendendo la situazione più gestibile, nel tentativo di presentarsi come persone serie che fino ad oggi non hanno pronunciato parola in ottempranza della legge.

Un occhio critico ha colto i due manager che a fatica mascheravano il proprio nervosismo e le proprie ansie in attacco, mentre i Team leader nelle retroguardie difendevano il punto di vista aziendale con gesti di assenso e sorrisetti tirati.

Con pregevoli gesti di stizza hanno smarcato qualsiasi provocazione dimostrando con superiorità che la vendetta è un piatto che va gustato freddo.

Ottimo il dribling con la quale ci invitano a fare qualsiasi tipo di domanda IN PRIVATO, dove è possibile gestire meglio una situazione DI FORTE CRISI aziendale.

Se vi chiedessi di fare una minuta dell'impovvisata riunione sapreste indicarmi COSA esattamente vi hanno comunicato?

QUESTA AZIENDA VIVE UN MOMENTO DI FORTE CRISI A DIRLO NON SONO STATE LE VOSTRE PAROLE MA I VOSTRI VOLTI E IL NERVOSISMO DELLE VOSTRE GAMBE, DEI VOSTRI GESTI DI STIZZA, IL SILENZIO DEI TEAM LEADER CHE HANNO ANCORA LA DECENZA DI NON ESPORSI E DI RIMANERE IN SILENZIO, QUEI POCHI CHE ANCORA VI SORRIDONO PER TIMORE MA STRIZZANO SEGRETAMENTE L'OCCHIO A QUESTO SCIOPERO E NON VEDONO L'ORA CHE QUESTA SITUAZIONE FINISCA PER TORNARE A PATTI CON LA PROPRIA COSCIENZA.

Che questa sia una situazione di forte crisi aziendale è comprovato dall'ordine impartito ai Team Leader di minacciare chi secondo legge fa la propria pausa senza segnalarla su Repi.

Cosa vi è successo? Non siete più in grado di dialogare? Avete davvero dato fondo a tutte le vostre risorse intellettuali ed ora non conoscete altra forma di comunicazione che non si fondi sulle minacce?

ATTENTI! se applicherete le vostre minacce costringendo il lavoratore a effettuare autoformazione durante la propria pausa farete di loro DEI MARTIRI e il resto dei lavoratori VI SI RIVOLTERA'PESANTEMENTE CONTRO!

Riconsiderate il vosto modo di fare Business, la tratta degli schiavi non è più di moda.

Anonimo ha detto...

la decisione di nonf are una manifestazione nazionale, ma presidi davanti alle prefertture e' scellerata, perdente, contraria alle indicazioni date dai lavoratori.
vogliamo essere visibili e questa volta ci spezzettano in 8 presidi????
ci hanno detto in assemblea "ora faremo sul serio.." a parte che "ora" e' gia' un po' tardi, ma questa sarebbe la lotta dura????
credo che sia ora di dire a questi sindacati che non sono credibili e provare come lavoratori a dire quello che vogliamo sia fatto per tutelare il nostro futuro e le nostre dfamiglie.
buffoni disonesti

Anonimo ha detto...

BASTA CON LE C.....TE!

Ora sono i lavoratori che scelgono e sono le RSU che valgono a decidere!
Ma stiamo scherzando!!??
8 presidi!!!??? Ma il senso della parola unita' e' chiaro a tutti o no?
A ROMA nuovamente e questa volta uniti sul serio!!

Anonimo ha detto...

TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA TUTTI A ROMA

Amici di BO, RM,CT, NA...aspettateci che anche questa volta da Ivrea ci saremo, speriamo qualcuno in piu` del 5, ma ci saremo!!!!

Arriviamooooooooooooooooooooo

Blade Runner.

Anonimo ha detto...

A regà, guardate un pò sto link?
http://vodafonepeople.blogspot.com/2007/10/lettera-della-uir-che-annuncia-il.html
Qui si dice che la consultazione sindacale è chiusa....
Mbè? Che volemo fà??? Se volemo dà na mossa? Nun sete incazzati??? Forza un pò damose 'na mossa!! A me me pare che i sindacalisti si siano un pò ammosciati... 8 presidi il 19 ottobre. E intanto che famo? Stamo a guardà??? Forza, c'abbiamo la ram aziendale, la mail..... organizziamoci acnhe da soli... NUN POTEMO ASPETTA' PIU' Il PRIMO NOVEMBRE E' ARRIVATOOOOOOOOOOO!!!
(scusate il dialetto ma quando ce vo ce vo!) Domani vedo se riuscimo a organizzà quarcosa!
Ciao se beccamo

Catalunya ha detto...

Presidi e non manifestazione nazionale? TUTTI GLI ISCRITTI E TUTTI I DELEGATI RESTITUISCANO LE TESSERE DEL SINDACATO!!!!!! COBAS dovete indire Voi lo sciopero, le Lavoratrici ed i Lavoratori vi seguiranno!!!!!! Non aspettiamo che i Confederali si muovano per andargli dietro. Diventiamo protagonisti, riappropriamoci della Lotta...si sta parlando della nostra vita, vorremo dire qualcosa? L'emancipazione dei Lavoratori sarà opera dei Lavoratrori stessi! Andiamo avanti senza i confederali, autoorganizziamoci nelle singole sedi e coordiniamoci tra i vari gruppi! E' ora che i lavoratori diventino protagonisti, che si riappropriino della lotta altrimenti verranno sacrificati sull'altare dell'opportunismo politico! Ci hanno già venduto, ancora prima che lo facesse l'azienda...alla quale hanno assicurato che avrebbero fatto soltanto il teatrino sindacale di routine ma di procedere serenamente perchè davano il loro benestare alla cessione! Chi non è pronto a lottare per la propria libertà si prepari a portare le proprie catene!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Una mattina mi son svegliato...

...e ho trovato l'invasor.

Allora?
Dopo le ultime notizie abbiamo capito chi e' l'invasore? Chi e' il nemico? Lasciamo stare i tapini senza palle!

Scegliamo un'unica piazza seria, scendiamoci e lottiamo! PER NOI!!!

catalunya ha detto...

Fanculo la 146 DISOBBEDIENZA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! DIGNITA!!!!!!!!!!!!!!!!

WATCHOUT ha detto...

Leggete
http://www.fistelveneto.cisl.it/Tlc/Docum2007/Nazionale/na071008vodafone.pdf

watchout ha detto...

http://www.fistelveneto.cisl.it/Tlc/Docum2007/Nazionale/na071008vodafone.pdf

catalunya ha detto...

questa sera ad ivrea le RSU organizzano una "pizzata" sotto la sede...ste "PIZZE" diamogliele sul muso!!

catalunya ha detto...

Convochiamo assemblee autogestite, con la RAM coordiniamoci e organizziamo una manifestazione unitaria dei lavoratori. Liberiamoci dal giogo dei confederali che fanno politica sulla nostra pelle!

Ivrea

Anonimo ha detto...

basta con questi sindacalisti fantoccio,che oltre a non accoglire il disagio dei lavoratori,a remare contro chiedendo di votare si, si permettono di rispondere con arroganza alzando la voce a una comprensiva domanda sulla nota ansa (http://msn.ansa.it/msn/news/topnews/2007-10-09_109130680.html)...andatevene a casa siete dei buffoni,nel circo avreste un futuro come pagliacci.pensateci!

Anonimo ha detto...

delegati cialtroni e arroganti. non ritengono nemmeno di dover rispondere ai lavoratori. definiscono inopportune le domande perche' in un'assemblea sul protocollo del 23 luglio si chiedono info sulle notizie ansa. L'ASSEMBLEA E' DEI LAVORATORI E VOI NON SIETE NESSUNO SENZA I LAVORATORI. VI E' CHIARO???
il delegato della cisl che alza la voce e non vuole rispondere!!! MA TORNATE A LAVORARE CHE LOTTIAMO MEGLIO SENZA DI VOI.
tutto questo, naturalmente, accade a ivrea

Anonimo ha detto...

Ho capito che ho scatenato un pò di gente pubblicando quel link. Sono fiera ed orgogliosa di vedere che c'è chi ha del sale in zucca!! Oggi a Roma una mosceria. Un'ora di assemblea SPRECATA: sono delusa!!! Speravo in iniziative da coordinare, in sit da realizzare... ALle colleghe del credito, così hanno raccontato, hanno mostrato durante la reviu' di team LE SLIDE DI PRESENTAZIONE DI COMDATAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!! REGA' VE PREGO, FAmo quarcosa!!!!!!!!! Ancora non capisco come non si siano alzate e non se ne siano andate a cercare un rappresentante sindacale, non abbiamo sospeso la riunione... Non lo, vedo che ci vuole una SCOSSA!!
Io scrivo da Roma. Sinceramente in questo momento mi viene solo da dire FAMO QUARCOSA ... ma non so cosa perchè tutto quello che penso è illegale. Però dovrebbe essere qualcosa che scatti in tutte le città italiane, in tutte le sedi Vodafone a cascata, prima una poi l'altra così je famo male... MA non so cosa....Voi avete in mente niente?
Una che non accetta di essere venduta!

Anonimo ha detto...

I SINDACATI vogliono solo aspettare e fare piu' casino possibile prima di sederti al tavolo della trattativa cercare di congelare la cessione del ramo anche se sara' difficile ci SI prova ANCHE PERCHE PER TELECOM è INTERVENUTO IL GOVERNO ..oggi Villa a Roma faceva lo spiritoso nel briefing."ragazzi vi siete chiesti come mai non vengono ancora a negoziare i sindacati"?questo vuole l'azienda e invece fanno bene ad aspettare ancora e non dargliela vinta ...almeno qui a Roma stiamo facendo caciara per farci sentire e va' benissimo lo sciopero del 19 almeno cercano anche di farci inserire una clausula per essere poi riassunti un domani da vodafone..stanno andando pure per vie legali i sindacati ...adesso dobbiamo solo stare tutti uniti ..abbiamo votato anche noi ma e'un un'argomento impotante che ci riguarda tutti !!avete letto l'email di Verna.io sono una di quelle che gli ha risposto educatamente ma facendogli capire che sarebbe stato piu'opportuno parlare con noi di quello che l'azienda aveva intenzione di fare non tramite e.mail..indovinate..mi hanno chiamato perche'lui e'rimasto colpito dalla mia e.mail e mi ha fatto parlare con un suo delegato che cercava di togliermi dubbi in merito..comdata è bella si trova accanto alla nostra sede ha una mensa stupenda con 4 euro mangi e il contratto è a lunga scadenza...e che ha deciso di venire anche il manager antonelli be' non si poteva sbilanciare nel dirmi che forse al manager Antonelli hanno offerto chissa' quanto per venire a controllare il nostro lavoro e che poi Vodafone se lo riprende.ho avvisato i sindacati della politica sporca che almeno a Roma gira in azienda sono rimasti senza parole ti chiamano ora per farti il lavaggio del cervello.DA NOI A ROMA SOLO MNP HANNO DATO STRAORDINARIO MA SONO STATI RICHIAMATI ALL'ORDINE DAI SINDACATI ...ragazzi tutti uniti almeno noi a ROMA LO SIAMO FACCIAMOCI SENTIRE PURE PER QUESTO SCIOPERO TUTTI INSIEME UNITI SERVIRA' CMQ PER FARCI NOTARE DALLA STAMPA DALLA TV...E CHISSA' RAGAZZI MAGARI CI AIUTERA'....... NON MOLLIAMO RIGUARDA TUTTI TRANNE I TL CHE A ROMA HANNO PIANTO SOLO IL PRIMO GIORNO POI SONO TUTTI ENTRATI IL GIONO DELLO SCIOPERO SOLO 5 SE NE SALVANO***io non mollo fino alla fine****

Anonimo ha detto...

allora diciamoci le cose come stanno a Roma gira voce che un sindacalista sapeva da luglio tutto questo ed è stato spostato 5 gorni prima della notizia della vendita in un'altro reparto...infatti gli altri sindacalisti lo vogliono davvero denunciare se lui minimamente sapeva qualcosa stanno controllando pure gi spostamenti dei repati fatti in questi ultimi 2 mesi...!!ragazzi chi vuole gia' contrattare e' perche' non gliene po' frega di meno...io sono per quelli che fino alla fine ci lotta contro questa aziendaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

" Se il vento fischiava ora fischia più forte
le idee di rivolta non sono mai morte;
se c'è chi lo afferma non state a sentire,
è uno che vuole soltanto tradire;
se c'è chi lo afferma sputategli addosso,
la bandiera rossa ha gettato in un fosso."
FACCIAMOCI SENTIRE TUTTI A ROMA

Anonimo ha detto...

News giunte dall'assemblea per il referendum tenutasi ieri a Comdata:

A Torino c'era Rabellino al quale sono state poste domande sulla questione Vodafone relativamente a durata della commessa e su cosa accadrà ai 914 prescelti una volta che questa terminerà.

Il segretario piemontese di Cgil ha parlato di 10 anni per quanto riguarda la durata del contratto e ha affemato che LA CLAUSOLA DI REINTEGRO SARA' PARTE INTEGRANTE DELL'ACCORDO.

Considerata la completa sfiducia che nutro verso rsu eporediese e sigle nazionali che a mio/nostro parere stanno portando avanti la lotta come dei burattini in mano a Mangiafuoco (vedi sciopero del 19!!), non so quanto realmente di vero ci sia nelle affermazioni di Rabellino.
In ogni caso ho trovato tali affermazioni degne di post.

Detto questo...

IL 19 TUTTI A ROMA.
LOTTA DURA SENZA PAURA!!!!

Blade Runner (Ivrea)

catalunya ha detto...

Vogliamo fare qualcosa?
Restituite le tessere del sindacato, autoorganizzamoci localmente e coordiniamoci nazionalmente. Indiciamo assemblee autogestite per organizzare la manifestazione nazionale a Roma il 19 Ottobre. Non stiamo piu' ad ascoltare e ad aspettare "oscure e lontane segreterie", ignoriamoli. Ora ci siamo NOI, i Lavoratori! Ora lottiamo per NOI. Ignoriamo anche la 146, non saremo i primi e non saremo gli ultimi! Lo sciopero e' un diritto costituzionale ed una legge che lo imbavaglia e' incostituzionale e per il buon lavoratore e' un dovere morale ignorarla, non infrangerla perche' non ha valiore, ma ignorarla! "Su Fratelli pugnamop da Forti, contro i vili tiranni borghesi! Non vogliamo piu' servi e padroli, l'eguaglianza sociale vogliam!"

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi, sulla home page del sito di Rete Canavese (http://www.retecanavese.tv) potete vedere il servizio andato in onda nel telegiornale sulla manifestazione milanese.

Anonimo ha detto...

Oggi le assemblee sono andate molto meglio di ieri. I rappresentanti erano belli carichi qui a Roma!

Sullo sciopero hanno dichiarato di non accettare lo spezzettamento: loro vogliono che sia una manifestazione compatta e più grande di quella passata.
Massacriamola questa VOdafone Immorale!!! Fight is now!

Anonimo ha detto...

I cobas di napoli sono quelli che hanno firmato la flessibilita' +30/-30 minuti sulle pause quando erano rsu cgil.

Contro il parere dei lavoratori e della cgil.

Anonimo ha detto...

I cobas di napoli sono quelli che hanno chiesto all'azienda di consentire il cumulo dei riposi. Cioe' per esempio lavorare dieci giorni consecutivi per avere quattro riposi consecutivi.

Anonimo ha detto...

PAUSE E AUTOFORMZAZIONE.

Ieri ho chiesto delucidazioni sulla questione delle pause, questo dopo la diffida delle rsu sull'utilizzo delle slide come metoto coercitivo all'utilizzo di Repi.

Ebbene la versione è cambiata!

Ci forniranno un audiocassetta che dovremo sentire nelle salette!!! li sono stati predisposti dei divanetti ortopedici che salvaguardano traumi muscoloscheletrici, potremo anche chiudere gli occhi per far riposare la vista mentre lo speker ci parlera' dei nuovi piani telefonici!!!

Anonimo ha detto...

sono ridicoli in azienda non sanno piu' come rompere ....ma chi li ascolta ...............

Anonimo ha detto...

Visto che questo tipo continua (in tutti i commenti) a scrivere su questo benedetto accordo firmato dai Cobas sulle pause facciamo un pò di chiarezza.

L'accordo non fu firmato dai Cobas che non esistevano.
I rappresentanti sindacali di CGIL, CISL e UIL dell'epoca erano:

Bartolomeo Matarazzo,
Salvatore Musella,
Grazia Leone,
Francesco Pepe,
Raffaele Puzio,
Caterina Agosatini,
Monica Canale,
Gaetano Stompanato,
Vincenzo Portolano,
Raffaele Vona.

Di questi solo i primi 3 oggi sono Cobas.
Puoi spiegare come possono 3 RSU su 11 e una sigla che non esiste firmare un accordo?

Finiscila di fare solo disinformazione e terrorismo!

Pensa a lottare per fermare questa esternalizzazione!

O sei uno che continua a fare gli interessi dell'azienda???